Rai2: Bates Motel il prequel di Psyco


La serie in prima visione italiana

Da oggi, 13 settembre alle ore 21:55, Rai2 propone in prima visione esclusiva,  “Bates Motel”, con Freddie Highmore e Vera Farmiga. La serie è il prequel del film di Alfred Hitchcock  “Psyco” (basato sul romanzo omonimo di Robert Bloch) anche se cronologicamente è ambientato ai giorni nostri.

I telespettatori ritroveranno un giovane Norman Bates e sua madre alle prese con  il loro difficile rapporto. Ogni settimana saranno trasmessi due episodi.
La serie approfondisce soprattutto un tema molto delicato, morboso, sul quale nei decenni si è dibattuto: il tormentato e ossessivo rapporto tra Norman Bates e sua madre. Sfruttando le accattivanti atmosfere da thriller anni ’60, l’ideatore Carlton Cuse, ambienta ai giorni nostri la storia di Norma e Norman, madre e figlio che si trasferiscono in un pittoresco paesino di provincia, per gestire un lugubre Motel. Mentre il ragazzo vorrebbe assaporare la vita da adolescente, la madre tarpa le ali al figlio, facendolo crescere sotto una campana di vetro. Una sera Norma subisce un’aggressione da parte dell’ex proprietario del Motel, che finisce nel sangue. Madre e figlio a questo punto cercano di nascondere il cadavere, mentre lo sceriffo della città comincia ad interessarsi al passato della donna. A chiudere un pilot molto interessante ci pensa un colpo di scena finale.

La serie, come sottolineato, è stata stata sviluppata da Carlton Cuse e Kerry Ehrin attraverso le case di produzione Universal Television Group e The Wolper Organization. Cuse e Ehrin sono anche produttori esecutivi della serie. Nel luglio 2012 A&E ha deciso di non produrre un episodio pilota, ma di ordinare direttamente i 10 episodi che compongono la prima stagione. Lo scorso 8 aprile, il network A&E ha rinnovato la serie per una seconda stagione, sempre composta da 10 episodi, che andrà in onda nel 2014.

Come già sottolineato ci sono alcune incoerenze nella sceneggiatura: la principale è che nonostante dovrebbe trattarsi di un prequel di Psyco, la serie è ambientata nel mondo contemporaneo. Inoltre, il nome del padre di Norman è Sam, mentre nel romanzo e nei precedenti film era John. Norma Bates  appare molto meno crudele di quanto fosse stata mostrata precedentemente e, nella serie tv, uccide anche un uomo, Keith Summers: questo evento tragico non ha mai avuto luogo nei film originali ed è stata inventato esclusivamente per la tv.
  Per la tv sono state inventati anche altri risvolti della sceneggiatura, tra cui il fatto che Norman ha un fratellastro, Dylan Massett, nato da un precedente matrimonio della madre. Anche questo non è presente nei film originali dove il padre di Norman era stato il primo e unico marito della donna.
    Sul piccolo schermo Norman ammazza la sua insegnante d’inglese durante uno dei suoi raptus. In realtà Norman Bates non aveva ucciso nessuno prima di far fuori la madre e il suo amante.

Adesso Bates Motel si unisce a tutte le serie di importazione che stazionano su Rai2, arricchendo il palinsesto della rete. Al prequel di Psyco si contrappone su Italia 1 un altro prequel: Hannibal che ha esordito il 12 settembre.
 



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “Rai2: Bates Motel il prequel di Psyco”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*