Leofreddi su Rai2, Carlucci su Rai1 ma senza balli


Anticipazioni sui palinsesti 2013 di Rai1 e Rai2


Novità in vista nel 2013,  per i palinsesti di Rai1 e, soprattutto, di Rai2. Per le due reti  sono in arrivo nuovi programmi. Il primo, che dovrebbe essere condotto da Monica Leofreddi, ha il fine di restituire una parvenza di dignità al pomeriggio di Rai2, precipitato al 3% di share dopo la chiusura di Parliamone in famiglia, lo scorso ottobre. Il secondo prevede il ritorno di Milly Carlucci su Rai1, in prime time, ma solo quando il Festival di Sanremo sarà stato archiviato.

 Due ritorni, dunque di due signore del mondo dello spettacolo made in Italy che hanno differenti modalità di esprimersi sul piccolo schermo. Cominciamo da Monica Leofreddi: a lei Rai2 potrebbe affidare un nuovo programma nel pomeriggio che avrebbe però, una durata inferiore all’ex Parliamone in famiglia. In circa un’ora o poco più, la Leofreddi, unica padrona di casa,si occuperebbe di argomenti di attualità e di cronaca con ospiti in studio e qualche collegamento. Del programma è stata girata una puntata di prova a cui ha assistito un pubblico ristretto soddisfatto dell’andamento di quello che dovrebbe essere un talk show allargato. Adesso si attende l’imprimatur dei vertici dell’azienda di viale Mazzini e l’approvazione per la messa in onda. Solo in caso positivo, il pomeriggio di Rai2 avrà di nuovo una produzione originale alla quale manca ancora il titolo.

Altro ritorno è quello di Milly Carlucci che su Rai1 dovrebbe condurre un nuovo show in prima serata. Appuntamento tra la fine di febbraio e marzo. Il programma, però, non avrà nulla in comune con Ballando con le stelle, non si occuperà di merenghe, salse, tango e valzer, pur avendo i connotati di un talent show. Da indiscrezioni attendibili, infatti, si sa che la Carlucci presenterà una serie di concorrenti esperti nelle varie arti e non solo dello spettacolo. Si dovrebbe spaziare anche nei settori dell’artigianato e della creatività individuale e collettiva. Insomma una gara a tutto campo che dovrebbe avere anche dei giudici ma non specializzati nelle discipline presentate. Naturalmente ci saranno ospiti, ma non solo musicali, anche rappresentativi dei più svariati settori creativi in cui si presentano i concorrenti.

Non si conosce ancora il nome dello show e neppure il numero delle puntate che dovrebbe forse oscillare da due a quattro. Si tratta di un esperimento che, se accolto dal gradimento del pubblico, potrebbe rappresentare una valida alternativa a Ballando con le stelle, quest’anno in riposo forzato. Il ritorno in onda dei ballerini, infatti, è previsto solo per l’autunno del 2013.



0 Replies to “Leofreddi su Rai2, Carlucci su Rai1 ma senza balli”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*