Aprile 2017, provocazione e trash i due nuovi trend della tv



Il mese di aprile si avvia alla conclusione e, con esso, la stagione televisiva inizia a tirare le prime somme. Fra conferme, sorprese e flop, Rai e Mediaset sono già al lavoro per l’anno che verrà. Da amanti del piccolo schermo, è lecito aspettarsi stili e linguaggi innovativi, conditi da contenuti e conduttori all’altezza delle aspettative. E magari con un pizzico di volgarità, provocazione e trash in meno. 

{module pubblicità dentro articolo 2}

Da “Ballando con le stelle” a “I fatti vostri”, passando per “Amici” e “Domenica Live”: il racconto televisivo, che sia in prima serata o a mezzogiorno, durante la settimana o nel weekend poco importa, si è arricchito di un nuovo elemento narrativo. E’ la provocazione, infatti, lo stratagemma utilizzato dai vari padroni di casa per tenere incollato lo spettatore allo schermo.

La sobria Milly Carlucci, al timone da dodici edizioni a “Ballando con le stelle”, rimane inerme davanti alle continue discussioni fra la giuria e i ballerini in gara. Un arbitro senza fischietto e cartellini che assiste, da esterna, ai vari dibattiti in studio, ultimo dei quali quello fra Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti. Un capovolgimento di ruoli in cui la Carlucci diventa telespettatrice di uno spettacolo volgare e non consono alla linea editoriale del servizio pubblico.

amici16 16apr morgan

 

Nel sabato di Canale 5, invece, Maria De Filippi ha dovuto fare i conti con un suo “fallimento” e con le continue ingiurie da parte di Morgan, direttore artistico della squadra bianca, silurato, non senza dispiaceri, e sostituito da Emma. L’ex giudice di X Factor non ha capito i meccanismi e le caratteristiche del programma, creando un’immagine di sé spocchiosa, sofisticata e presuntuosa.

Nella domenica pomeriggio di Mediaset, Barbara D’Urso persevera nelle liti al di sopra delle righe con gli ospiti che, di volta in volta, convoca a sé, mentre stupisce che, mamma Rai, abbia permesso a Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, conduttori de “I fatti vostri”, di scrivere una delle pagine più brutte del programma, a suon di accuse e insulti, dentro e fuori dalla trasmissione. Lei gli ricorda l’età, lui le dà della raccomandata: la frittata è fatta e i social ringraziano. 

Chi invece è andata sbandierando gli ottimi ascolti registrati per la puntata finale è certamente “L’Isola dei famosi”, vinta, per la cronaca, da Raz Degan. Una delle edizioni più chiacchierate e discusse della storia che ha visto la rinascita dell’attore e regista israeliano, coinvolto, suo malgrado, nel gossip asfissiante per un presunto ritorno di fiamma con la sua ex Paola Barale. L‘Isola dei famosi ha rispolverato Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista, fedele compagno di viaggio di Alessia Marcuzzi, e ha dato nuova linfa televisiva a Stefano Bettarini, uscito malconcio dalla prima stagione del “Grande Fratello Vip”.

Isola dei Famosi 2017

Da contorno ci sono stati i concorrenti, che hanno catturato le attenzioni del pubblico per le loro liti e liaison d’amore, condite, come sempre, da linguaggi e immagini VM18. C’è stato invece un crescendo di consensi per la seconda stagione di “Emigratis”, con Pio e Amedeo. Un programma all’insegna dell’ignoranza e delle cattive maniere che, per la puntata finale, ha conquistato la prima serata di Italia1. Se la redazione del programma avesse eliminato i momenti trash dal day time o dalla diretta, l’Isola dei famosi avrebbe chiuso i battenti già alla prima puntata. Il rispetto per lo spettatore a casa dovrebbe essere il fil rouge che lega tutte le piattaforme televisive, da Rai a Mediaset, senza alcuna distinzione.



0 Replies to “Aprile 2017, provocazione e trash i due nuovi trend della tv”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*