Settimana tv 30 dicembre- 5 gennaio il meglio e il peggio


I migliori ed i peggiori programmi andati in onda durante la settimana appena trascorsa.


Se il buon anno si vede dal mattino, il 2018 sarà più che positivo per Raiuno. L’anno che verrà, la danza di Roberto Bolle e le Meraviglie di Alberto Angela hanno sbancato gli ascolti.

Cominciamo proprio da quest’ultimo: Meraviglie-La Penisola dei Tesori è stata vista da oltre 5 milioni e 600 mila spettatori di media e il 24% di share. Un successo destinato a proseguire sia nelle prossime puntate e soprattutto all’estero quando il programma, prodotto dalla Rai, verrà venduto e farà cassa.

Nella notte di San Silvestro Amadeus è andato avanti col pilota automatico. Il concerto da Maratea non era nulla di speciale, l’attrazione principale erano Al Bano e Romina. Poteva tranquillamente essere spacciato per il Capodanno del 1985. Comunque gli ascolti (grazie al picco della mezzanotte, perché gli italiani per stappare le bottiglie si sincronizzano su Rai1) sono andati bene: 5 milioni e 536 mila la media spettatori e il 35,4% di share. Surclassato il veglione di Canale 5, Capodanno in musica, condotto da Federica Panicucci.

Roberto Bolle ha affascinato il pubblico a casa. La sua danza ha fatto sognare incollando al video una media di 4 milioni e 860 mila spettatori pari al 21,5% di share. Molto bello il duetto con Virginia Raffaele e qualche polemica sugli ospiti perché appartenenti alla stessa scuderia di un agente (Beppe Caschetto).
Per Canale 5 non è stata una grande settimana. Ma l’artiglieria pesante verrà schierata fin dalla prossima settimana. Torna Maria De Filippi con C’è posta per te e i naufraghi dell’Isola dei Famosi hanno già cominciato a scaldare i muscoli assieme ad Alessia Marcuzzi. Le due fiction del Biscione hanno limitato i danni: l’ultima puntata de Le Tre Rose di Eva 4 ha chiuso con 3,2 milioni e il 14%. Victoria non si schioda dal 10%.

I vecchi film sulle tv generaliste hanno sempre un loro perché. Quasi un milione di irriducibili si sono rivisti Gli Intoccabili su Rete4 con il 4% di share. Una notte al museo su Raidue ha sfiorato il 10%. Bene anche Vacanze Romane su La7.

Clamoroso flop di Italia 1 con il concerto di Nek che ha chiuso con una media molto bassa (il 3,3%), doppiato nella stessa sera dal Ragazzo di campagna con Renato Pozzetto su Retequattro e superato pure dalle repliche del giovane Montalbano su Rai Premium.Molto bene invece il Concerto di Capodanno e i Fatti Vostri con l’oroscopo di Fox, trasmessi da Raidue.

Anche senza il telecronista, per via dello sciopero di Raisport, i telespettatori hanno visto la partita Juventus-Torino che ha conquistato una media di oltre 6 milioni pari al 23% di share. La sera prima Napoli-Atalanta (con la telecronaca) ha registrato una media di 5 milioni e mezzo e oltre il 21%.



0 Replies to “Settimana tv 30 dicembre- 5 gennaio il meglio e il peggio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*