Imperdibili in tv: i nostri consigli dal 19 al 25 agosto


I programmi consigliati dal nostro sito durante questa settimana


Come ogni inizio settimana d’agosto, anche questa comincia con “IL COMMISSARIO MONTALBANO”. L’episodio proposto oggi LUNEDÌ 19 AGOSTO in prima serata su Rai1 è “Gatto e cardellino”.

Tratto dal racconto “Il gatto e il cardellino” in “Gli arancini di Montalbano” e dal racconto “Una gigantessa dal sorriso gentile” in “Un mese con Montalbano”, la storia di Andrea Camilleri con protagonista Luca Zingarett,i propone inquietanti scippi. A Vigàta nell’arco di pochi giorni tre vecchiette vengono assalite da un ladro su una moto con il casco, che spara ma non riesce mai ad uccidere. Il commissario scoprirà che sparava a salve solo per creare dei precedenti per uccidere poi veramente una ricca signora. Questa signora teneva molto a cuore il suo gatto e il cardellino, grazie ai quali il commissario scopre come sono in realtà andate le cose. Nel corso dell’indagine il vicecommissario Augello appare solo sporadicamente essendo in licenza matrimoniale, viene sostituito da Barbara, amica di infanzia di Montalbano, che ha appena vinto il concorso in polizia, insieme indagheranno sul caso della scomparsa del dottor Landolina e libereranno Mariuccia dalle grinfie del padre. Al termine dell’indagine Montalbano e Augello trascorrono insieme la sera dell’addio al celibato di quest’ultimo. Ma non è l’unico appuntamento cult del giorno. Su Rai3 in prime time c’è “ECCE BOMBO”. Il film del 1978, secondo lungometraggio di Nanni Moretti, girato in presa diretta e in 16 mm, e successivamente ristampato in 35 mm, fu presentato in concorso al 31º Festival di Cannes. Il titolo deriva da uno straccivendolo che andava in giro urlando così, riportato in una delle scene del film che racconta di Michele, Mirko, Vito e Goffredo. Sono quattro amici, ex sessantottini che, stufi di spendere le serate in maniera inconcludente al bar, decidono di affidarsi all’autocoscienza per risolvere le proprie insoddisfazioni, ma finiscono per abbandonarsi a logorroiche divagazioni senza giungere a nulla. Su Sky Cinema 1 alle 21.10 una prima tv: “PROMETHEUS”, di Ridley Scott, con Noomi Rapace, Michael Fassbender, Guy Pearce,e Charlize Theron. Il film è il prequel della pellicola fanta-horror “Alien”, diretta da Scott nel 1979, tuttavia, seppur ambientato nell’universo mostrato nel franchise di “Alien”, non è incentrato sulla creatura protagonista del primo film.

MARTEDÌ 20 AGOSTO in prima serata Rai1 ripropone la fiction “LA MEGLIO GIOVENTÙ”. Diretta da Marco Tullio Giordana, racconta trentasette anni di storia italiana, dall’estate del 1966 fino alla primavera del 2003, attraverso le vicende di una famiglia romana. Il titolo è ispirato alla omonima raccolta di poesie pubblicata nel 1954 da Pier Paolo Pasolini. Nel cast, tra gli altri: Luigi Lo Cascio, Alessio Boni, Sonia Bergamasco, Fabrizio Gifuni, Maya Sansa, Valentina Carnelutti, Jasmine Trinca. La5 alle 21.10 manda in onda la commedia del 2007 “VOCE DEL VERBO AMORE”,  di Andrea Manni, con Giorgio Pasotti, Stefania Rocca, Cecilia Dazzi e Simona Marchini. Al centro della storia ci sono Ugo e Francesca, separati e con due figli a carico. Un giorno, i due si incontrano al supermercato ed il loro figlio fugge via, fino ad un centro di nomadi africani. Proposta impegnativa alle 21.15 su Rai5: “PRIVATE”, debutto alla regia di Saverio Costanzo. E’ la storia della convivenza forzata tra una famiglia palestinese ed un gruppo di militari israeliani. Ha vinto diversi premi tra cui il Pardo d’oro al Festival di Locarno del 2004, il Nastro d’Argento ed il David di Donatello del 2005.

MERCOLEDÌ 21 AGOSTO palla al centro su Italia1: alle 20.20 è CHAMPIONS LEAGUE con Fenerbahçe-Arsenal, in diretta dallo stadio Moussa Sukru Saracoglu di Istanbul. Su Rai1 in prima serata ci sono due nuovi episodi di “LAST COP-L’ULTIMO SBIRRO”: “Il killer dell’abc” e “La mela marcia”. Su Cielo alle 21.10 è horror con la prima tv di “WALLED IN-MURATA VIVA”, di Gilles Paquet-Brenner, con Mischa Barton, Darla Biccum, Cameron Bright. Al centro del film Sam Walczak, una ragazza appena laureata in ingegneria che, lavorando con l’impresa edile di famiglia, si trova a dover valutare dove sia meglio posizionare delle cariche esplosive per demolire per conto del Governo un gigantesco palazzo, che si affaccia su una palude nel cuore di una zona isolata. Durante il sopralluogo di questo particolare palazzo, a Sam iniziano a capitare cose strane. I pochi condomini che sono rimasti nello strambo edificio si dimostrano recalcitranti a darle informazione utili sul palazzo e sul suo bizzarro quanto geniale architetto, il defunto Joseph Malestrazza, e tutte le piante del palazzo in suo possesso risultano sballate e inaffidabili. L’unico inquilino che sembra prestare attenzione a Sam è Jimmy, un ragazzino frustrato, figlio di Mary, la custode dello stabile, che gira con un cane nero, ha un rifugio sul tetto e parla di Malestrazza come se fosse ancora vivo. Incuriosita dalla reticenza dei condomini e dalle poche informazioni che si lascia sfuggire Jimmy, Sam inizia ad indagare e, dopo una ricerca su Internet fatta in un negozio di alimentari, scopre che in quel palazzo si sono svolti diversi omicidi, almeno 16, compreso quello di Malestrazza, ed il serial killer ha murato vive tutte le sue vittime. La polizia ha incolpato degli omicidi un operaio edile pregiudicato, che, però, sembra essere svanito nel nulla. In realtà, il palazzo racchiude dentro di sé un terribile segreto.

GIOVEDÌ 22 AGOSTO nuovo appuntamento in prima serata su Rai1 con “SUPERQUARK”. Piero Angela apre la puntata con un documentario della Bbc sul fiume Gange. Su Rai2 prima tv del thriller “FINO ALL’ULTIMO INGANNO”, con Maeve Quinlan, Abbie Cobb e Cassi Thomson. Racconta della diciassettenne Cassie che lavora come cassiera in una banca gestita dalla madre. Quando la banca viene rapinata, Cassie viene presa tra gli ostaggi, e scopre ben presto che le rapinatrici sono ragazze teenager che forse ha inavvertitamente aiutato nei loro piano. Mentre le giovani sono in fuga dalla polizia, si scopre che le motivazioni del colpo sono altre… In prime time su Rete4 l’irresistibile coppia di “Fracchia la Belva Umana”: Paolo Villaggio e Lino Banfi sono tra i protagonisti di “SCUOLA DI LADRI”, anche questo film diretto da Neri Parenti. Dalmazio, Amalio ed Egisto Siraghi sono tre poveracci che cercano di arrangiarsi svolgendo lavoretti. Dalmazio fa la guardia giurata presso una banca, Amalio fa il dog sitter ed Egisto fa il venditore ambulante e pulisce i vetri delle auto ferme ai semafori. I primi due svolgono questi lavori con negligenza, Egisto invece pretende di condurre la sua attività come se gestisse un prestigioso negozio, attirandosi l’ostilità e gli insulti dei clienti. Nessuno di loro, in definitiva, ha fortuna. L’occasione della vita si presenta loro quando vengono chiamati dal facoltoso Aliprando Siraghi, che vuole offrire loro un lavoro molto redditizio. Spacciandosi per loro zio, Aliprando riuscirà a convincerli a diventare suoi soci nell’arte del furto. Li addestrerà e si servirà di loro per furti ingegnosi e rapine pericolose, facendoli finire persino in carcere. Quando avranno messo a segno il colpo della loro vita, scopriranno di essere stati sfruttati e truffati da Aliprando che ruberà tutti i proventi della “società” anche grazie all’aiuto del suo assistente Nero e di Marisa Padovan, che aveva finto di sposarsi con Egisto proprio per truffare i tre più facilmente. Aliprando però scoprirà che per i tre “nipoti” il duro lavoro non è stato vano, visto che li riconosce in televisione a rubare la coppa del mondo del 1986 dalle mani di Maradona. Di tutt’altro tono la proposto in prima serata di Premium Cinema con “LA PAPESSA”, diretto da Sönke Wortmann, tratto dall’omonimo romanzo di Donna Woolfolk Cross. Johanna (in italiano Giovanna, interpretata da Johanna Wokalek) è una ragazza nata ad Ingelheim nel 814 d.C. e non accetta quello che il destino pare riservare a una donna in quell’epoca: matrimonio e figli. Contro il parere del padre severo, e contro le stesse regole della Chiesa cattolica, seguendo la sua profonda fede, decide di frequentare la scuola cattedrale di Dorstadt. Qui conosce il conte Gerold (David Wenham), nobile alla corte del vescovo, del quale diventa prima amica e poi si innamora. La partenza di Gerold per la guerra di successione al trono di Carlo Magno è motivo di profonda riflessione per Johanna, che si rende conto del fatto che essere donna le preclude la possibilità di seguire la vita che desidera. Prende così una difficile decisione, travestendosi da uomo ed assumendo la nuova identità di fratello Johannes Anglicus (che in italiano significa Giovanni l’Inglese, derivante dal latino), per entrare come monaco benedettino nell’abbazia di Fulda ed iniziare una carriera che, inaspettatamente, la porterà ai vertici ecclesiastici fino al soglio pontificio.

VENERDÌ 23 AGOSTO   “LA GRANDE STORIA” è in prima serata su Rai3 con “Liberate il Duce!”, nuova ricostruzione di Fabio Toncelli dell’Operazione Quercia:  nome in codice dell’azione militare portata a termine il 12 settembre 1943 dai paracadutisti del Lehrbataillon (2. Fallschirmjägerdivision) e da alcune SS del Sicherheitsdienst, finalizzata alla liberazione di Benito Mussolini imprigionato a Campo Imperatore sul Gran Sasso per ordine di Badoglio. Su Canale5 nuovo appuntamento con il romanticismo targato “INGA LINDSTROM”: alle 21.10 va in onda “Scelte affrettate”, con Julia Jager e Thomas Unger. Due i film in prime time in prima tv. Su Premium Cinema c’è “SCUSA MI PIACE TUO PADRE”, con Hugh Laurie (il mitico “Dr. House”). Nello stato del New Jersey, si trova il piccolo sobborgo Orange Drive, un posto molto tranquillo, dove non succede mai niente. Due famiglie vivono una davani all’altra, quella dei Walling e quella degli Ostroff. Le due famiglie sembrano andare d’accordo, infatti, fin dall’infanzia vivono in armonia. Vi è un’unica cosa che non va: Nina Ostroff, la figlia primogenita che vive fuori casa da quando ha raggiunto la maggiore età. Dopo una sua delusione amorosa con Ethan, Nina decide di tornare a casa dopo due anni per il giorno del ringraziamento. Improvvisamente Nina inizia una relazione con il capofamiglia dei Walling, David. Tra i due inizia una storia d’amore, ma ciò provoca soltanto problemi in entrambe le famiglie. Su Sky Cinema 1 c’è “FREERUNNER”, con Sean Faris. Ryan è un freerunner che insieme ai suoi amici corridori gareggia in competizioni organizzate da Rease. Sono abituati a correre grossi rischi per guadagnare qualche soldo, infatti si spostano correndo da un lato all’altro della città in punti prestabiliti. Nel tempo libero Ryan va a trovare il nonno in ospedale. Ha una fidanzata, Chelsea, a cui tiene molto e che preme per un futuro più sicuro. Ciò che però Ryan dovrebbe sapere e che non sa, è che Rease, l’organizzatore delle competizioni in cui gareggia, è coinvolto con lo stravagante Mr.Frank, un giocatore d’azzardo che non ha rispetto della vita umana e che insieme a un gruppo di persone ricche scommette su Ryan e i suoi amici, a cui è stato agganciato al collo un collare con una bomba a orologeria: vincerà chi in 60 minuti raggiungerà per primo il traguardo dall’altro lato della città, mentre gli altri moriranno.

SABATO 24 AGOSTO penultimo appuntamento stagionale in prima serata su Rai1 con “SUPERQUARK”: in questa puntata Piero Angela porta lo spettatore nelle università cinesi. In prime time su Canale5 il romanticismo si colora con “ROSAMUNDE PILCHER: un’estate rubata”. Su Rai5 alle 21.15 si alza il sipario su “LA GATTA CENERENTOLA”, favola in musica in tre atti del maestro Roberto De Simone.

DOMENICA 25 AGOSTO rombo di motori su Rai2: alle 21 da Francorchamps (BEL) il  GRAN PREMIO DEL BELGIO DI FORMULA 1. Su Rai1 in prime time prima tv del film “NON CON ME TESORO”, di Thomas Nennstiel, con Ursula Karven, Hans Werner Meyer, Henning Baum. Al centro della storia Nina: per dodici anni è stata la moglie del conservatore sindaco Robert von der Heyden. Il terzo mandato del marito sta per scadere quando Nina sente dalla televisione che Robert, a dispetto delle promesse a lei fatte, ha intenzione di candidarsi per la quarta volta, ostacolando il suo desiderio di ritornare a lavorare. La delusione della donna è alimentata poi dallo scoprire che egli la tradisce con la sua consulente francese Jacqueline. Nina decide allora, su consiglio del vecchio amico Philipp, di dichiarare guerra a Robert, scendendo anche lei in politica e sposando il movimento ambientale.



0 Replies to “Imperdibili in tv: i nostri consigli dal 19 al 25 agosto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*