GF14, i momenti trash della quinta puntata


Il focus sugli episodi più volgari della quinta puntata del reality show di Canale 5

Ieri sera è andato in onda un altro appuntamento con il Grande Fratello. Il reality di Canale 5 stenta ancora a decollare per mancanza di ritmo e di idee innovative e così, per dare più pepe alla trasmissione, ecco Rocco Siffredi: niente di più trash.

Che fosse una serata molto particolare lo si è capito dopo pochissimi minuti: il candore dell’abito bianco di Alessia Marcuzzi si è infranto fragorosamente contro la veduta dell’ex pornoattore in un letto della casa, a torso nudo. Siffredi, sfruttando il suo personaggio, ha cercato fin da subito di creare con la conduttrice un dialogo fondato sul doppio senso. E la Marcuzzi, forse anche non volendo, nel tranello ci è caduta in pieno.

Si è cominciato da un “Alessia, ormai ti sto sempre dietro…” per proseguire con altre frasi del genere, “perle” regalate nel corso di tutta la puntata anche agli inquilini, sostanzialmente contenti di incontrare l’ex naufrago dell’Isola dei famosi, che si è trattenuto in casa anche per la notte.

Il momento top trash arriva quando si è parlato di Simone, circuìto in settimana dalla bionda Rossella. Lei voleva baciarlo, lui invece si ritraeva. E allora cosa c’è di meglio se non un ex pornoattore, pronto a darti le giuste dritte per far capitolare una donna? Siffredi si è così voluto travestire da moderno Ovidio (anche se avrebbe preferito restare in mutande) e ha proposto la “sua ars amatoria”. In questo modo gli italiani hanno appreso in diretta come e dove cingere una donna per farla eccitare, come baciarla (con tanto di dettagli tecnici sui movimenti da fare). E per finire, Siffredi ha anche regalato una massima in vestaglia: “Un bacio non si rifiuta mai”.

2210ROCCO2

Su questa scia, si è inserita l’idea della sfida a cui sono chiamati i ragazzi e che coinvolgerà l’ex star del porno almeno fino alla prossima puntata. Gli inquilini della casa dovranno stilare una graduatoria molto particolare, dovendo indicare la carica erotica di ogni concorrente, dal più virile al meno sensuale. Se la classifica realizzata dai ragazzi coinciderà con quella elaborata da Siffredi, il montepremi sarà salvo. Assicurate, dunque, altre performance simili fra sette giorni, con un copione che si preannuncia scontato.

Merita sempre una citazione Alessandro. Nelle scorse puntate, pur se impegnato a districarsi tra l’attenzione di due donne, ha sempre lasciato il segno con il suo verbo. Ora che la tensione fra lui, Federica e Lidia è meno forte, ecco che le metafore sono più audaci. A tal proposito, il concorrente ha peccato di plagio ma si è dimostrato di un’ottimo conoscitore del mondo dei cinepanettoni. Riflettendo sulle doti di Siffredi, ovviamente non quelle intellettive, ha citato Christian De Sica esclamando: “Rocco c’ha le pagine gialle arrotolate!“.

2210OPINIONISTI

Infine, un pensiero per l’abbigliamento di Cristiano Malgioglio. Passi la giacca rosso intenso, passino gli occhiali da sole di sera, ma quel gilet tempestato di caricature di se stesso è davvero un pugno nell’occhio! 



0 Replies to “GF14, i momenti trash della quinta puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*