Italia’s got talent da mercoledì 16 marzo su Sky Uno e TV 8


Nella giuria ritroviamo i quattro personaggi che si sono rivelati graditi al pubblico nella precedente edizione. Si tratta di Frank Matano, Nina Zilli, Claudio Bisio e Luciana Littizzetto. La novità è rappresentata dall'ingresso come nuova conduttrice di Lodovica Comello la giovane attrice che ha trovato successo fortuna grazie al ruolo di Francesca della celebre serie tv Violetta. La Comello ha preso il posto di Vanessa Incontrada che ha lasciato lo show per impegni televisivi e cinematografici.


Torna Italia’s Got Talent con la seconda edizione che andrà in onda su Sky Uno HD a partire da mercoledì 16 marzo in prima serata. Gli appuntamenti successivi avranno la medesima collocazione settimanale e oraria. La novità è la visione su Tv 8 in chiaro anche per i non abbonati.

Nella giuria ritroviamo i quattro personaggi che si sono rivelati graditi al pubblico nella precedente edizione. Si tratta di Frank Matano, Nina Zilli, Claudio Bisio e Luciana Littizzetto. La novità è rappresentata dall’ingresso come nuova conduttrice di Lodovica Comello la giovane attrice che ha trovato successo e fortuna grazie al ruolo di Francesca della celebre serie tv Violetta. La Comello ha preso il posto di Vanessa Incontrada che ha lasciato lo show per impegni televisivi e cinematografici.

A livello immediato la vedremo su Rai 1 come protagonista del tv movie La classe degli asini insieme a Flavio Insinna. La giovane attrice di Violetta è sembrata perfetta agli autori di Italia’s got talent, infatti sa cantare, ballare e recitare e adesso si trova anche ad esordire come conduttrice. Sarà lei la guida dei talenti che si esibiranno settimana dopo settimana cercando di convincere i quattro giudici e strappare loro un sì che li farà entrare nella fase successiva della gara. Lodovica Comello sarà accanto ai concorrenti, comportandosi come una vera e propria padrona di casa. Introduce e successivamente fa uscire dal palcoscenico i concorrenti che si sono esibiti. {module Pubblicità dentro articolo} 

giudici italias got talent

Invece i 4 giudici riprendono il loro posto. In particolare Luciana Littizzetto anticipa che anche quest’anno sarà un giudice imparziale, non severo ma sempre disponibile a cercare il talento nei personaggi che si esibiscono sul palcoscenico. Tutti alla vigilia della messa in onda anticipano che saranno più responsabili, più selettivi e disponibili a incoraggiare il vero talento. Insomma già si intuisce che quest’anno la giuria dirà qualche no in più rispetto al passato. Tutti sentono la responsabilità del compito loro affidato. Certo c’è imbarazzo a pronunciare un No e a farlo elaborare da persone che magari hanno scommesso tutto il proprio futuro sulla partecipazione a Italia’s got talent.

Luciana Littizzetto anticipa che si sente una persona positiva in grado di venire incontro alla positività espressa proprio dei concorrenti che si mettono così in gioco in maniera totale. 

Ed ora vi riveliamo qualche piccolo episodio del dietro le quinte nel corso della registrazione delle puntate delle “audizioni”. {module Pubblicità dentro articolo}

Claudio Bisio avrebbe mandato “a quel paese” Lodovica Comello. Ma il comico poi ha riferito che per lui è normale comportarsi in questo modo, lo fa soprattutto con le persone che gli sono simpatiche. Frank Matano e Nina Zilli hanno ripreso con amore e responsabilità il loro posto.  Sono un quartetto affiatato e hanno voglia di dimostrarlo anche in questa edizione che sta per iniziare.

Ma la più emozionata è soprattutto Lodovica Comello: “è il mio debutto alla conduzione e non voglio deludere le aspettative di chi ha creduto in me“. Friulana classe 1990 la Comello ha come mito la cantante Beyoncé Knowles. “Mi rivedo nei concorrenti, so che cosa significa riporre tutte le proprie speranze in quei due minuti in cui ci si esibisce. Sto imparando tanto da questa esperienza che rappresenta il mio primo vero lavoro dopo la conclusione di Violetta“.



0 Replies to “Italia’s got talent da mercoledì 16 marzo su Sky Uno e TV 8”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*