The voice of Italy 4, la terza puntata


Live il terzo appuntamento con le blind audition di The voice of Italy 4.


È andata in onda su Rai2 la terza puntata di The voice of Italy 4 condotto come sempre da Federico Russo. Attreverso nuove blind audition Raffaella Carrà, Max Pezzali, Emis Killa e Dolcenera hanno continuato a formare il loro team. Riviviamo tutte le esibizioni.

Tradizionale anteprima con il riepilogo dei team defeniti da puntuali e realistici aggettivi, ripartendo proprio dai talenti selezionati nella scorsa puntata. Federico Russo ancora una volta coinvolgente e pulito come voce fuori campo. Ecco i coach, si parte.

9mar tvoi charles kablan

Il primo ad esibirsi è Charles Kablan che presenta Hello di Adele. Voce intensa, purita e molto particolare; scontato poker coach per lui e super complimento dalla Carrà: “Ma tu sei The voice“. Il ragazzo di origine africana ringrazia tutti ma scegli Emis Killa.

9mar tvoi alice paba

Alice Paba ciuffo rosa in testa e chitarra alla mano presenta Toxic. Il rapper apprezza il gran finale ma a girarsi sono solo Max Pezzali e Dolcenera. Dopo una seconda esibizione, sulle note di un suo pezzo, richiesta da Emis Killa, la romana scegli il Team Dolcenera

9mar tvoi valentino bianconi

Valentino Bianconi è il prossimo candidato e canta Frank Sinatra. Ritmo, grinta e voce potente convincono tutti e quattro i coach. Per convincerlo Dolcenera cita addirittura Proust, ma lui preferisce Raffaella Carrà: “Sarei rimasta malissimo se non m’avessi scelta“.

Delicatissima la storia di Maria Grazia Passariello, la ragazza ha perso la madre 2 anni e il padre a 12. Un pezzo non adatto a lei Everybody Hurts dei R.E.M. e nessun giudice schiaccia il pulsante. In family room il fratello si dispera, mentre in studio c’è un vivace scambio di battute tra lei e Dolcenera.

9mar tvoi greta squillace

Greta Squillace si presenta con Ti sento. Inizio non pulito ma nelle note alte della canzone ha mostrato una voce straordinaria lasciando tutti a bocca aperta. Giustamente solo Emis Killa non si gira; la sua scelta ricade su Dolcenera.

9mar tvoi daniele soffiani

Daniali Soffiani presenta un bel pezzo rock di Bon Jovi. Dolcenera non si gira, Raffaella Carrà è pessimasta ma invoca la protezione di Piero Pelù, Emis Killa spara una bella parolaccia, puntualmente bippata. A sorpresa il romano sceglie proprio il Team Carrà.

Arriva il momento che tanto ci piace, quello della blind blind audition: il candidato canta dentro una tenda e anche noi a casa non vediamo di chi si tratta. Valentina Petrossi da Roma non ha però convinto nessun coach.

9mar tvoi davide carbone

Davide Carbone ha aperto il concerto di Andrea Bocelli in Brasile, cantando l’inno nazionale carioca e si presenta con La voce del silenzio. Un’ottima performance lirica ricca non solo di tecnica ma anche di personalità. Dolcenera non si gira e lui scegli Max Pezzali.

9mar tvoi tanya borgese

Tanya Borgese viene da Reggio Calabria e si commuove di fronte al poker coach che ottiene. ha ottenuto. Padrona assoluta del palco ha convinto soprattutto con la sua voce.  L’infanzia ha avuto la meglio e lei sceglie il Team Carrà: coppia esplosiva questa, da tenere d’occhio.

9mar tvoi giorgia papasidero

Giorgia Papasidero si esibisce per dimostrare che non è solo bella ed elegante ma anche brava. Missione riuscita con un bel poker coach. Che ci sia o ci faccia risulta pesante la figura da svampita che fa durante la scelta: il suo trainer sarà Emis Killa.

9mar tvoi danylo palyeyev

Danylo Palyeyev è nato in Ucraina ma vive sin da piccolo a Catania. La sua performance inizia male, nel pezzo rap non convince ma grazie al beat box (fare rumori musicali con la bocca) fa girare Pezzali e Dolcenera. La scelta ricade sull’artista salentina.

9mar tvoi neja

Agnese Cacciola, in arte Neja, presenta Restless, il brano che nel 1998 l’ha fatta diventare un’icona della musica dance. 4 milioni di dischi venduti ma solo Dolcenera si ricorda che questo è il suo tormentone. Le coach-donna si girano. Team Dolcenera per lei.

Katia Miceli, dopo la carrambata del papà dietro le quinte, canta In vacanza da una vita. Molta grinta e bella presenza non bastano. Il pubblico in studio fischia l’esito negativo. Emis Killa diretto come sempre: “Per me sei stata piatta“.

9mar tvoi Katy desario

Katy Desario presenta una versione personalissima e molto interpretata di Oro del compianto Mango. La donna ha messo in evidenza diversi tecnicismi positivi e solo Dolcenera non si è girata. La sua scelta ricade su Max Pezzali.

9mar tvoi corinne marchini

Corinne Marchini presenta Born this way di Lady Gaga. Uno straordinario Emis Killa paragona la sua voce ad uno chef che taglia velocemente zucchine. Sarà stato questo ma la mamma decide proprio di finire nel team Killa.

Graziana Tafuni viene da Altamura ma non convince nessun giurato, stessa sorta per la leccese Alessia e per Fabio Carelli di Bitonto termina il suo percorso qui. Sara viene da Francavilla fontana ma non passa il turno. Tutta la Puglia, insieme a Dolcenera si iniziano a disperare.

9mar tvoi derek

Domenico Caringella, in arte Derek è l’unico pugliese, di questa frazione di trasmissione ad essere ammesso al turno successivo. Si gira solo Dolcenera, uno dei motivi che ha spinto tanti abitanti di questa regione a partecipare al talent.

9mar tvoi cristina ambu

Arriva il turno Cristina Ambu che convince Raffaella e Max Pezzali; Emis Killa le fa i complimenti ma ammette di non essersi girato perchè nella sua squadra ha una voce simile. La ragazza ha studiato danza latina-americana. Il rapper si butta nella mischia ma il ballo non è proprio il suo forte. Scontato che lei finisca nel team Carrà.

Agnese Boncompagni, veste i panni, realmente appartanenti a sua nonna, della pin-up anni 50. Ines bum bum (il nome d’arte ndr) parte col freno a mano tirato e nonostante una performance in crescendo non prosegue il suo cammino a The voice of Italy 4.

9mar tvoi andrea cerrato

Canzone complessa, ottime doti vocali, pienamente gestite e Andrea Cerrato convince Emis Killa e Max Pezzali. Il suo piglio cantautoriale si vede e lui scegli l’ex leader degli 883.

Al termine della terza puntata di Blind Audition ecco come sono composte le quattro squadre (in grassetto i talenti scelti questa sera).

Team Carrà: Foxy Ladies, Samuel Pietrasanta, Andrea Palmieri, I Wolf (Cristina De Vita & Michele Bonfitto), Manuel Aspidi, Valentino Bianconi, Daniele Soffiani, Tanya Borgese, Cristina Ambu.
Team Dolcenera: Annamaria Castaldi, Giorgia Ro, Fabio De Vincente, Massimo Cantisani, Sara Caratelli, Chiara Granetto, Stephanie Riondino, Alice Paba, Greta Squillace, Danylo Palyeyev, Agnese Cacciola “Neja”, Domenico Caringella “Derek”.
Team Killa: Debora Cesti, Davide “Dave” Ruda, Mariangela Corvino, William Prestigiacomo, Giuliana Ferraz, Marta Pedoni, Charles Kablan, Giorgia Papasidero, Corinne Marchini.
Team Pezzali: Kevin Pappano, Cristiano Carta, Aurora Lecis, Virna Marangoni, Chiara Aceti, Claudio Cera, Kimia Ghorbani, Elya Zambolin, Davide Carbone, Katy Desario, Andrea Cerrato.

The voice of Italy 4 torna, mercoledì prossimo, 16 marzo, alle 21.15 sempre su Rai2.



0 Replies to “The voice of Italy 4, la terza puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*