L’Isola dei Famosi 2016, tutto il trash della quarta puntata


Tutti i momenti trash del quarto appuntamento del reality condotto da Alessia Marcuzzi alla fine del quale Simona Ventura è finita in nomination


Finalmente, durante la quarta puntata dell’Isola dei Famosi, i sospetti del pubblico hanno trovato conferma: fino ad ora, gli autori avevano fatto finta. Non è un caso dunque, che i due opinionisti Venier e Signorini abbiano ripetuto in continuazione che “l’Isola comincia adesso”. 


A far scattare l’anno zero dell’attuale edizione del reality, è stata Simona Ventura. La “regina” ha segnato un prima e un dopo in seguito alla sua esperienza tra i desnudi: è sulla loro spiaggia infatti che ha deciso di abbandonare ogni prudenza, e forse pure di invadere la Polonia. Intanto non ha perso tempo: ha apertamente dichiarato guerra a Jonas Berami e Mercedesz Henger, colei in passato si era pentita di aver nominato dopo aver sentito i fischi del pubblico in studio. Già che c’era, ha preso in prestito la strategia di marketing elettorale di Salvini e, durante il confronto, ha risposto a Berami di tornarsene in Spagna. Al momento delle nomination, la Ventura ha approfondito il concetto alla Marcuzzi che tentava di essere politicamente corretta: siccome l’attore non fa che sminuire gli italiani, essendo il nostro un bellissimo paese, ogni tanto bisogna pure avere un sussulto di orgoglio. Perché la questione era strettamente patriottica, mica personale.

{module Pubblicità dentro articolo}
Jonas Berami, dal canto suo, si rivela un attento stratega: fatturando proprio in Italia, grazie al successo che Il Segreto riscuote sullo stesso Canale 5, una settimana dice che gli italiani sono mafiosi, e la settimana dopo che sono “quaquaraqua” (cit. Marco Carta).
Ma il ragazzo, in realtà, ha dimostrato con le sue affermazioni di essere un profondo conoscitore del paese. Evidentemente sapeva che c’era chi sosteneva che la media del pubblico italiano avesse lo “sviluppo di un ragazzo che fa la seconda media, e che non sta seduto nemmeno nei primi banchi”. È chiaro quindi che, con le sue credenziali, Jonas Berami è certo non solo di poter comunque superare il televoto, ma persino di poter diventare Presidente del Consiglio.

Lo spettacolo dei naufraghi affamati che si accusavano l’un l’altro di essere falsi ha dato al reality il minimo di appeal di cui aveva bisogno. Fatta eccezione per l’eccentrico amico di Berami, Bosco, la vetta trash ce l’ha regalata la Caruso: laddove ci fossimo dimenticati delle nudità, ci ha pensato lei saltellando di gioia dietro il paravento della Isla Desnuda. Per la gioia dei maschi a casa ha sottolineato la Marcuzzi; non per tutti, ha precisato Signorini.
Sempre a proposito della Caruso, un Andrea Preti tronfio come non mai, le ha chiesto in tono sprezzante chi sia. Un tipico esempio di proiezione, essendo questa la stessa domanda che si è posto ogni telespettatore quando è andato a cercare su Google il nome del modello.
L’altra desnuda invece, Patricia Contreras, non aveva nemmeno capito il meccanismo del gioco: nessuno le aveva detto che non tutti sarebbero arrivati sulla spiaggia principale. Alla Marcuzzi è toccato pure rispondere con serietà, chiarendo di averlo ripetuto più volte. Tutto alla bellezza di un mese dall’inizio del programma. Sipario.



0 Replies to “L’Isola dei Famosi 2016, tutto il trash della quarta puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*