Z Nation in chiaro su DMax dal 4 gennaio


La serie arriva in visione free sul canale del digitale terrestre da oggi ed è composta da 13 episodi da un'ora


 “Z Nation”, la serie post-apocalittica horror creata da Karl Schaefer e Craig Engler, arriva per la prima volta in chiaro sul digitale terrestre. Da oggi 4 gennaio sarà trasmessa ogni lunedì alle ore 23:00 su Dmax (canale 52). Si tratta di 13 episodi da 60 minuti ciascuno. DMax concede spazio anche alle serie televisive, come già fatto in passato.

“Siamo in presenza di un allarme a livello mondiale. Attendete per ricevere informazioni importanti. Il presidente è deceduto. Ci troviamo di fronte una possibile estinzione. Non lasciatevi prendere dal panico. Tre anni dopo il primo contagio le autorità nazionali sono cadute. Non c’è nessuna cura.”

Questa è la voce narrante che accompagna le scene di caos presenti, fin dalle prime immagini nel primo episodio della serie. L’epidemia del virus zombie denominato come “ZN1” ha messo in ginocchio l’intera razza umana e sta minacciando ormai la sua esistenza. Il tenente Mark Hammond ha una missione: portare in salvo una dottoressa che in laboratorio sta mettendo a punto e testando quella che potrebbe rappresentare l’ultima speranza per l’umanità: una sorta di vaccino che arresti l’avanzata del virus “ZN1”. Lo scopo della missione è di portare il vaccino e la dottoressa in California. Guidato da un militare della NSA che trasmette da una postazione remota, Hammond inizierà a dar vita a questa terrificante e avvincente avventura.

L’unica speranza dell’umanità, il vaccino sperimentale che non trasforma in zombie gli umani contagiati, è contenuta, però, nel sangue dell’uomo che il gruppo di sopravissuti si trova a condurre e portare in salvo da New York in California, dove, in un laboratorio medico, si spera sintetizzeranno un vaccino per porre fine a questa macabra apocalisse.

Bisogna dire qualcosa in più per capire fino in fondo lo spirito della serie.
Z Nation è infatti un mockbuster (to mock = deridere, parodiare + blockbuster = prodotto molto popolare e di successo) creato sull’onda del successo internazionale di The Walking Dead e ne è divenuta la versione meno seria e drammatica. 

  Si tratta di un prodotto a basso costo e di serie B che fa il verso, per molti aspetti, alla produzione madre, famosa e di qualità, cavalcandone la scia di successo ma ricreandolo in modo canzonatorio. Gli ideatori di questa serie sono i The Asylum, celebri produttori di mockbuster tra cui non si può non ricordare la trilogia di Sharknado.

La prima stagione di Z Nation era andata in onda lo scorso giugno su AXN Sci Fi.

Intanto la seconda stagione è prevista per il prossimo 6 gennaio sempre sul medesimo canale della piattaforma satellitare.

Dmax è visibile al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 136, 137 e Tivùsat Canale 28.



0 Replies to “Z Nation in chiaro su DMax dal 4 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*