Non uccidere 2, la puntata del 23 gennaio


Valeria Ferro è alle prese con un nuovo delitto ma dovrà fare i conti anche con la sua vita personale


Va in onda questa sera la terza puntata della serie “Non uccidere2 con protagonista l’ex Miss Italia Miriam Leone. Raitre dà appuntamento ai fan della fiction alle 21:05. L’episodio previsto oggi si chiama “Un omicidio in un locale notturno“.

Ancora una volta il commissario di polizia Valeria Ferro dovrà fare i conti con un delitto apparentemente di facile soluzione. A cadere sotto colpi di sconosciuti è stasera il proprietario di un locale notturno. L’uomo Giampaolo gay dichiarato, non aveva nessun contatto con la famiglia che aveva abbandonato da tempo. Il motivo del contrasto era che i suoi non avevano mai accettato la sua omosessualità. Per questo motivo l’ispettore Ferro comincia ad indagare a 360 gradi nel giro di amicizie e di frequentazioni dell’uomo.{module Pubblicità dentro articolo}

Inizialmente il caso sembrava di facile soluzione, ma cominciando a scavare soprattutto nel locale e tra le persone che lo frequentavano, Valeria Ferro si rende conto che le indagini potranno avere una svolta differente da quella che aveva immaginato. L’ispettore della Questura di Torino (Miriam Leone) si butta a capofitto nella ricerca del colpevole perché vuole a sua volta dimenticare i casi personali che la affliggono. In particolare negli ultimi mesi ha deciso di presentare una richiesta di trasferimento. Il motivo risiede nella constatazione dell’impossibilità di avere un rapporto almeno decente con la madre. Valeria Ferro non riesce ancora a capire dopo tanti anni se sia stata davvero la madre Lucia ad uccidere il padre quando lei era bambina.miriam leone non uccidere rai 3

Come abbiamo visto anche nella prima serie la madre è stata ufficialmente accusata del delitto, ha scontato in prigione gli anni che le erano stati assegnati nel corso del processo. E quando è ritornata libera non avendo dove andare a vivere si è rivolta alla figlia che ha dovuto ospitarla in casa. Adesso la situazione tra le due donne si è complicata ulteriormente, perché Lucia si ostina a ripetere di essere stata lei l’assassina del marito. Anche se ci sono degli elementi nuovi che farebbero pensare alla sua innocenza.

Intanto Valeria presenta la sua richiesta di trasferimento. Quando lo zio Giulio scopre la decisione della nipote, ne rimane profondamente sconvolto e si confida con Lucia (Monica Guerritore) la madre di Valeria. La donna invece appare contenta della decisione della figlia, quasi non attendesse altro che il suo allontanamento. {module Pubblicità dentro articolo}

Così per dimenticare tutto quanto le accade intorno, Valeria continua a ritmo intenso le indagini per scoprire l’assassino di Giampaolo. Saranno giorni molto duri ma alla fine l’ispettore della Questura di Torino riuscirà a districare il caso e ad assicurare l’assassino alla giustizia.

Ma in questi momenti così delicati anche per l’equilibrio psicologico della poliziotta, interviene uno spiraglio sentimentale. Non ve lo anticipiamo, diciamo soltanto che sul finale della puntata di questa sera Valeria si bacerà appassionatamente con un uomo.



0 Replies to “Non uccidere 2, la puntata del 23 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*