Mr. Robot dal 3 marzo su Premium Stories


L'attesa è finita una delle più celebri serie osannata dalla critica internazionale sta per andare in onda anche in Italia: si tratta di Mr. Robot trasmessa da domani 3 marzo su Premium Stories canale del digitale terrestre pay di Mediaset Premium. Ideata dall'outsider Sam Esmail racconta le vicende dell'esperto di sicurezza informatica Elliot Anderson (Rami Malek) sociopatico e paranoico che nasconde una doppia vita da hacker giustiziere.


L’attesa è finita una delle più celebri serie osannata dalla critica internazionale sta per andare in onda anche in Italia: si tratta di Mr. Robot trasmessa dal 3 marzo su Premium Stories canale del digitale terrestre pay di Mediaset Premium. Ideata dall’outsider Sam Esmail racconta le vicende dell’esperto di sicurezza informatica Elliot Anderson (Rami Malek) sociopatico e paranoico che nasconde una doppia vita da hacker giustiziere.

Un giorno Elliot viene avvicinato da un misterioso anarchico insurrezionalista con il proposito di inserirlo in un gruppo di Hactivisti. Ma soltanto in questa occasione Elliot scopre che esiste gente al pari di lui che si propone di voler liberare il mondo dai debiti con le banche. L’altro obiettivo correlato strettamente al primo è di voler smascherare i corrotti delle multinazionali.

Noi vi abbiamo già parlato della serie che adesso, alla vigilia della messa in onda, arriva in Italia ricoperta di premi. Ha conquistato due Golden Globe, tre Critics Choice Awards e l’AFI Award: con 7 prestigiose statuette è in assoluto la serie più premiata della stagione. Infatti ha sbancato anche i Writers Guild of America il premio più prestigioso assegnato dagli sceneggiatori USA ed è risultata la migliore nuova serie dell’anno. {module Pubblicità dentro articolo}

La critica americana con le riviste Wired e Geek hanno gridato al capolavoro e al Fight Club 2.0 della morale.

Il serial è stato lanciato in patria con il claim molto forte e di impatto immediato “our democracy has been hacked“.13 mr robot fight club.w750.h560.2x

Intanto c’è da registrare una notizia di cronaca: fresco vincitore del Golden Globe quale “miglior attore non protagonista” in “Mr. Robot” , Christian Slater è stato denunciato dal padre che ora gli chiede 20 milioni di dollari. Secondo “People”, Michael Hawkins, il genitore dell’attore oggi 46enne, anch’esso attore, sosterrebbe che il figlio gli abbia “rovinato la carriera cinematografica”. Il tutto risale a un’intervista rilasciata da Slater nel 2015 nella quale confessava che il padre soffrisse di “schizofrenia maniaco-deperessiva”. “Quella affermazione – sostiene il padre di Slater – ha rovinato la mia carriera cine-televisiva”. Resta il fatto che la denuncia sia partita solo in questi giorni, dopo il (ritrovato) successo di Slater grazie a “Mr. Robot”.

Malek in Mr. Robot, nel suo obiettivo di smascherare chi non si comporta bene sul web, riesce persino ad inserirsi nei profili personali. Tutto questo poi diventa una vera e propria professione quando Elliot con il gruppo collettivo degli hacktivisti vuole combattere le multinazionali e mettersi al servizio dei cittadini. {module Pubblicità dentro articolo}

Della serie è stato già scritto molto e gli elogi sonostati molti. Non solo, ma Mr. Robot ha fatto interessare al racconto anche medici, psichiatri e psicologi perché al centro c’è la malattia mentale e le disquisizioni cliniche del caso di Elliot si sono letteralmente sprecate. Accanto alla parte clinico-medica c’è poi quella tecnico-scientifico-informatica. Infatti il termine informatico non è utilizzato nella maniera consueta ma ha un significato molto più profondo.

Infine Mr. Robot dovrà anche confrontarsi con le tensioni politiche in cui il web è letteralmente immerso. Tutti sembrano amare questo singolare personaggio, Elliot, ma un giorno lo ritroveremo a prendere decisioni molto impopolari. Anche lui farà degli errori, anche lui si dimostrerà suscettibile e fragile di fronte ad alcune situazioni. A questo punto non ci resta che attendere il giorno della messa in onda per vederlo finalmente all’opera.



0 Replies to “Mr. Robot dal 3 marzo su Premium Stories”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*