Velvet 3 la puntata del 3 maggio


Va in onda questa sera eccezionalmente di martedì in prime time una nuova puntata di Velvet 3. La fiction spagnola per questa settimana cambia programmazione. I telespettatori ne troveranno in onda due puntate, l'ottava prevista questa sera martedì 3 maggio e la nona in palinsesto domani mercoledì 4 maggio sempre nella medesima collocazione oraria.

Va in onda questa sera eccezionalmente di martedì in prime time, su Rai 1, una nuova puntata di Velvet 3. La fiction spagnola per questa settimana cambia programmazione.  I telespettatori ne troveranno in onda due puntate, l’ottava prevista questa sera martedì 3 maggio e la nona in palinsesto domani mercoledì 4 maggio sempre nella medesima collocazione oraria.

Nelle puntate precedenti abbiamo visto Alberto (Miguel Angel Sylvestre) proprietario dei magazzini Velvet, vendere le quote che gli appartenevano pur di garantire una carriera professionale a livello internazionale alla sua Ana (Paula Echevarria).  Subito dopo Alberto aveva abbandonato Madrid e la Spagna ed era partito per Cuba. {module Pubblicità dentro articolo}

Gli spot pubblicitari che stanno andando in onda da qualche giorno fanno chiaramente capire che l’aereo sul quale viaggiava Alberto ha avuto un gravissimo incidente. Nella lista dei passeggeri imbarcati il nome dell’ex proprietario dei magazzini Velvet compariva, quindi è lecito pensare che probabilmente l’ex manager potrebbe essere perito nella sciagura. Vedremo che quando la lista con i nomi dei passeggeri sarà consegnata ad Ana, la giovane stilista avrà un malore e cadrà svenuta a terra. A questo punto c’è da chiedersi se Alberto riuscirà a salvarsi oppure no. Ma tutto fa pensare che un espediente narrativo salverà la vita al protagonista.velvet 3 ana e alberto

Alla galleria Velvet i dipendenti sono in grande apprensione perché hanno saputo che con l’uscita di Alberto arriverà il nuovo proprietario, il magnate Enzo Cafiero (Frank Crudele) il padre di Marco Cafiero, interpretato da Francesco Testi, unico attore italiano della serie, che entra in questa terza edizione. 

Ana va ad accoglierlo nonostante l’opposizione di don Emilio (Pepe Sacristan). Inoltre la neo stilista è fermamente intenzionata ad andare a Cuba per raggiungere Alberto e convincerlo a tornare. Lei infatti crede ancora nella loro storia d’amore e non vuole arrendersi all’evidenza che potrebbe essere tutto finito. Ana sa benissimo che Alberto la ama ancora e attribuisce tutte le colpe della loro separazione alle trame di Cristina, la ex moglie che ha fatto di tutto per cercare di riconquistare il marito. Ma non è riuscita nell’intento perché Alberto ha scoperto l’inganno: il figlio che Cristina pretendeva essere del suo ex marito e che portava in grembo, in effetti era di un altro uomo. {module Pubblicità dentro articolo}

Ana è occupata negli ultimi preparativi per andare a Cuba, ha acquistato i biglietti aerei e sta facendo le ultime raccomandazioni ai dipendenti. Siamo alla sera prima della partenza.  Viene accesa la radio nei grandi magazzini e qualcuno ascolta il notiziario che riporta la notizia di un terribile incidente nel quale è rimasto coinvolto l’aereo diretto all’Avana Proprio iol veivolo sul quale viaggiava Alberto.

Infine nel giorno delle sue nozze Patricia (Miriam Giovanelli) apprende che l’azienda della famiglia di Valentin (Gorka Otxoa) è in serio pericolo a causa di un terremoto avvenuto recentemente nella lontana Guinea.

Questa sera Velvet si scontra con la partita di Champions League, Bayern Monaco – Atletico Madrid prevista su Canale 5 in prima serataRai1 quindi offre al pubblico femminile, telespettatori tradizionalmente lontano dallo sport, la possibilità di avere un’alternativa.



0 Replies to “Velvet 3 la puntata del 3 maggio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*