Pink is better, dal 7 agosto su Rai 4


Da questa sera, domenica 7 agosto e successivamente ogni domenica alle 21:10, torna su Rai4 il ciclo Pink Is Better, consueto appuntamento settimanale del canale con la commedia al femminile.


Da questa sera, domenica 7 agosto e successivamente ogni domenica alle 21:10, torna su Rai4 il ciclo Pink Is Better, consueto appuntamento settimanale del canale con la commedia al femminile.

Si comincia con Heartbreakers – Vizio di famiglia pellicola del 2001 in cui un’affascinante Sigourney Weaver è in competizione con la figlia Jennifer Love-Hewitt nel circuire uomini facoltosi. Max e Page sono madre e figlia, esperte nel circuire uomini facoltosi. Max riesce sempre a farsi sposare, mentre Page ha il compito di sedurre i “patrigni” in modo che la madre possa ottenere un veloce e redditizio divorzio. Ma non tutto fila secondo i piani. Un agente del fisco (che, si scoprirà dopo, è stato ingaggiato da Max) avvisa le due donne di avere un debito con lo Stato. Con gli ultimi 1300 dollari rimasti, vanno in una località esclusiva, piena di ricchi scapoli. Max sceglie un vecchio che ama fumare e si finge una donna russa, Ulga Yevanova. Incontrerà un ostacolo, la domestica, che però subito riuscirà a mandare via.

Si prosegue con The Last Kiss (2006), remake del successo italiano di Gabriele Muccino con la star di Scrubs Zach Braff. Michael e la sua fidanzata Jenna sembrano una coppia perfetta. Jenna è incinta di dieci settimane, i genitori di lei spingono perché si sposino ma Jenna temporeggia. In realtà, nessuno immagina che Michael si sente in trappola: nonostante consideri Jenna la compagna ideale, ha dei ripensamenti sulla sua condizione. Ad un matrimonio, Michael incontra per caso Kim, a cui confida i propri dubbi sulla sua relazione. Kim crede che stia per lasciarsi con Jenna e tenta di sedurlo ma Michael non cede alla tentazione, nonostante sia attratto dalla giovinezza, dalla freschezza e dall’entusiasmo di Kim. Kim se ne va dicendo a Michael la scuola che frequenta e i posti in cui può trovarla.

L’inglese Stephen Frears dirige le star hollywoodiane Bruce Willis e Catherine Zeta-Jones in Una ragazza a Las Vegas (2012).Beth, una spogliarellista di lap dance, lascia una piccola città della Florida per trasferirsi a Las Vegas cercando di fare la cameriera. Qui conosce Dink, uno dei più grossi giocatori d’azzardo, che la assume come assistente. Beth si innamora subito di lui, ma Dink è già sposato con Tulip.

{youtube}IJB_Ccoh-Ro{/youtube}

Dalla Gran Bretagna arriva anche Jack & Sarah (1995), commedia drammatica in cui un padre si trova a dover badare a un’esuberante figlia adolescente in seguito alla morte della moglie. La vicenda si svolge a Loindra. Qui Jack è un noto avvocato che perde la moglie durante il parto della piccola Sarah. In preda al dolore per la perdita della moglie Jack si rifiuta di accettare la figlia, ma i genitori riescono a fargli capire che la piccola ha bisogno del padre, soprattutto adesso che la madre è morta; quindi le farà da padre e da madre. Nella vita di Jack e Sarah entreranno due personaggi che si riveleranno importanti.

{module Pubblicità dentro articolo}

Il ciclo si conclude il 4 settembre, con il cult generazionale Le ragazze del Coyote Ugly (2000), favola sul sogno americano visto da una ventenne che vuole sfondare nel mondo della musica, ma deve fare la gavetta come barista in un night club. Violet Sanford è una ragazza del New Jersey che aspira a diventare una cantautrice, ma convive con la paura del palcoscenico. Decisa ad inseguire il suo sogno, lascia la casa dove vive con il padre Bill alla volta di New York. Gira la città proponendo i suoi provini ma familiarizza presto con la spietatezza del panorama musicale.



0 Replies to “Pink is better, dal 7 agosto su Rai 4”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*