Il sospetto 2 la puntata del 5 agosto


Va in onda questa sera su Canale 5 la terza puntata della serie il sospetto, di cui sta andando in onda la seconda stagione. Anche l'appuntamento di questa sera, previsto in primetime, si annuncia pieno di colpi di scena. Intanto Victor Reyes (Yon Gonzalez) continua le sue indagini nel Policlinico spagnolo Montalban. È alla ricerca di indizi che possano condurre al responsabile dei tanti crimini commessi e soprattutto della scomparsa di persone che sembrano svanite nel nulla.


Va in onda questa sera su Canale 5 la terza puntata della serie Il sospetto giunta alla seconda stagione. Anche l’appuntamento di questa sera, previsto in primetime, si annuncia pieno di colpi di scena. Intanto Victor Reyes (Yon Gonzalez) continua le sue indagini nel Policlinico spagnolo Montalban. È alla ricerca di indizi che possano condurre al responsabile dei tanti crimini commessi e soprattutto della scomparsa di persone che sembrano svanite nel nulla.

Il suo compito ogni giorno diventa sempre più difficile e complicato. Con le sue indagini Victor sta dando fastidio a qualcuno che naturalmente il poliziotto non conosce. Ma un giorno subisce una violentissima aggressione senza sapere esattamente da chi gli sia venuta. Sia Victor che i componenti della sua squadra sono certi di essere vicini all’assassino che stanno cercando. Infatti sono convinti che potrebbe essere lui il responsabile della brutale aggressione.

Intanto parallelamente continuano anche le indagini del commissario Casas (LLuis Homar). Casas è soprattutto preoccupato di mantenere segreta la copertura di Victor che sembra essere a rischio. Infatti molto presto un dipendente dell’ospedale riesce a scoprire la vera identità dell’infiltrato. Naturalmente l’intera operazione rischia di essere compromessa, addirittura di fallire. E Victor si trova dinanzi ad un bivio. O deve abbandonare il caso oppure deve mandare via il dipendente che lo ha scoperto. 

il sospetto cast

In cima alla lista dei sospettati per i gravi crimini che sono stati commessi, secondo Victor, ci sono: il dottor Daniel Legarra Rustarazo (Unax Ugalde) e Ginés Castillo (Marcial Álvarez) il portantino dell’ospedale. Su di lui sin dalla prima puntata si erano addensati i dubbi di quasi tutta la squadra investigativa. Ma purtroppo non esistevano prove ed ancora oggi non ci sono. Proprio alla ricerca di queste prove si sono lanciati i poliziotti con a capo l’infiltrato Victor Reyes. Questa sera sapremo se la polizia riuscirà a fare luce su tutta la vicenda. Inoltre a fine puntata ci sarà un altro colpo di scena: scompare il cellulare di Victor. Naturalmente è semplice intuire che è caduto nelle mani di una persona legata ai crimini. Tutto diventa ancora più complesso. 

Ed è a questo punto che subentra Sophie Leduc (Mar Sodupe) che dà sfoggio di tutte le sue capacità professionali nel prendere parte alle indagini.

Intanto i principali protagonisti della serie all’interno dell’ospedale Montalban sono intercettati telefonicamente. E proprio dalle intercettazioni si riuscirà ad avere qualche indizio importante per il proseguimento dell’indagine. Ma a questo punto una leggerezza potrebbe costare cara a Rafael Vidal (Vicente Romero) e a Victor Reyes. Infine i tratti della personalità di Miguel Manrique Rodríguez (Gonzalo de Castro) diventano sempre più foschi e misteriosi ed i suoi comportamenti sempre più ambigui. A questo punto Victor sfodera l’ultimo asso nella manica, convincere Belén Yagüe Sotelo (Olivia Molina) a collaborare con la polizia. La donna dovrà fornire dall’interno dell’ospedale preziose informazioni. Il personaggio è destinato però a non avere vita facile. Infatti la sua stessa esistenza sarà messa in pericolo soprattutto nelle ultime puntate della seconda stagione. 

{module Macchianera}



0 Replies to “Il sospetto 2 la puntata del 5 agosto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*