Legends 2, la prima puntata in anteprima


Il primo episodio della seconda stagione di Legends, la serie interpretata da Sean Bean in onda su Fox l'11 agosto


Giovedì 11 agosto su Fox inizia la seconda stagione di Legends, in onda a partire dalle 21.10. La serie, interpretata da Sean Bean, è incentrata sull’agente dell’FBI Martin Odum, specializzato in missioni sotto copertura: questa seconda stagione, come la prima, è composta da dieci episodi.

Ma dopo la prima stagione, per il protagonista le vicende si complicano ulteriormente: le tante facce assunte nel corso degli annni infatti, gli stanno lasciando profonde ferite interiori. 

Ecco dunque quanto accadrà nel corso della prima puntata di stagione. Se non volete spoiler, non proseguite nella lettura.

Innanzitutto il racconto incrocia due dimensioni temporali: una contemporanea e una passata, risalente a 15 anni prima. Nel 2001 a Praga, in Repubblica Ceca, l’FBI presenta il progetto Budapest, nato in collaborazione con gli ungheresei per catturare Dmitry Petrovich, criminale internazionale. Il volto dell’uomo però, non è nuovo: mentre il responsabile Curtis illustra l’operazione ai colleghi cechi, lo spettatore riconosce subito Odum. E subito dopo, a Londra, lo vediamo  nel presente: sotto una nuova veste, schiacciato sotto il peso delle menzogne che si sono succedute negli anni.

Lo stanno cercando in quanto colpevole di omicidio, eppure lui è certo di non esserne responsabile: chi era a quei tempi? Quali vesti aveva assunto? LA memoriq vacilla. Odum lavora a giornata, ma senza documenti non possono più pagarlo in nero. Nel frattempo, si tiene in contatto con Tony, amico e agente a sua volta che gli fornisce supporto per risalire a quanto accaduto anni prima. Tony gli consegna un giornale su cui è riportata la notizia che John Cameron, precedente identità di Odum, è stato ucciso.  

legends dmitry petrovich

Dmitry Petrovich

{module Pubblicità dentro articolo}

Parallelamente, si stabilisce un legame professionale tra Curtis Ballard e Gabi: il primo, nel 2001, era l’agente volato a Praga per parlare ai colleghi cechi del progetto Petrovich; lei la poliziotta che aveva accolto lo yankee senza alcun entusiasmo. Ma l’uomo è venuto a conoscenza di una verità scottante: il criminale Dmitry Petrovich era in realtà “uno dei nostri”, su cui però l’FBI preferisce tacere per non compromettere pubblicamente la sua immagine. Curtis è in possesso di un filmato in cui Martin Odum rivendica l’uccisione del direttore dell’FBI Dayle Bennett, e nonostante non sia più un agente sul campo, non ha alcuna intenzione di lasciarselo sfuggire né tacere.

Martin Odum è Dmitry Petrovich, oltre chissà quante altre persone. Di certo è un uomo che si è allontanato dalla sua famiglia, che ora vive una nuova vita. La moglie si è risposata, e la figlia adolescente sta scoprendo la sua religione: la ragazzina infatti, è venuta a sapere che la madre era musulmana e che il suo padre acquisito non lo sa. Naturalmente, in segreto, il protagonista le osserva nella loro quotidianità.

{module Macchianera}



0 Replies to “Legends 2, la prima puntata in anteprima”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*