Wayward Pines, la seconda stagione dal 29 agosto su FOX


Arriva la seconda stagione di Wayward Pines che sarà in onda sul canale Fox dal 29 agosto in prima serata. Gli appuntamenti successivi sono confermati tutti lunedì nella medesima collocazione oraria del prime time.


Arriva la seconda stagione di Wayward Pines che sarà in onda sul canale Fox dal 29 agosto in prima serata. Gli appuntamenti successivi sono confermati tutti lunedì nella medesima collocazione oraria del prime time.

Dunque una nuova stagione della serie tv ma anche un nuovo showrunner.  Il sequel infatti ritorna con al timone Mark Friedman (già visto in Una notte al museo e Il segreto del faraone). Friedman è riuscito a trasformare una serie che avrebbe potuto concludersi nei primi 10 episodi in una sorta di cult antologico. Infatti sono in arrivo nuovi attori e soprattutto una nuova storia. Accanto a Friedman come produttore esecutivo resta il famoso regista hollywoodiano M. Night Shyamalan.

I personaggi che interverranno nella prossima stagione sono Theo Yedlin, nuovo protagonista interpretato da Jason Patric (visto in The losers, Speed 2, Senza limiti) Accanto a lui ci sono Djmon Hounson candidato per ben due volte al premio Oscar e Nimrat Kaur protagonista di Homeland. {module Pubblicità dentro articolo}

Nella seconda stagione di Wayward Pines tornano Carla Gugino, Shannyn Sossamon, Toby Jones. Quest’ultimo da il volto allo scienziato che ha realizzato l’esperimento antropologico di Wayward Pines.  I telespettatori ne sapranno qualcosa in più proprio nel corso delle puntate della seconda stagione della serie.

Tra gli altri attori ritroveremo Tim Griffin, Melissa Leo e Terrence Howard che sul piccolo schermo in questo periodo è impegnato anche nel ruolo di Lucious Lyon ovvero il protagonista della serie cult Empire.

Vediamo adesso qual è la vicenda nuova di zecca raccontata in questa stagione.wayward pines 2

Siamo nello 4032. Sono trascorsi ormai tre anni dalla morte dell’agente Ethan Burke interpretato da Matt Dillon. L’uomo si era sacrificato per salvare gli abitanti della cittadina da tutte le aberrazioni che la stavano invadendo e che rischiavano di farla sparire definitivamente.

Burke aveva scoperto la verità su quel luogo impossibile da lasciare. Adesso proprio grazie a lui ed ai suoi sforzi e soprattutto al suo sacrificio, in molti sanno che sulla terra non è rimasto quasi niente. La civiltà come la conosciamo adesso è definitivamente scomparsa.  A restare miracolosamente in piedi e soltanto Wayward Pines un centro di raccolta di esseri umani ibernati a cominciare dagli anni 2000.

Questi esseri umani dovranno essere risvegliati a seconda delle varie esigenze perché avranno dei ruoli determinati nello svolgersi degli eventi. Proprio in questo contesto viene risvegliato il dottor Theo Yedlin che, come abbiamo detto, è interpretato da Jason Patric.

Naturalmente Yedlin è del tutto inconsapevole di quanto sta accadendo.  Insieme a lui sono stati fatti in risvegliare altri esseri umani che avranno un ruolo importante nello svolgersi degli avvenimenti futuri. Ma sarà proprio il neo risvegliato Theo Yedlin a capire la vera essenza di Wayward Pines e a fare di tutto affinché la cittadina possa essere salvata e insieme a lei possano essere salvati quei pochi resti dell’umanità e della civiltà come la conosciamo attualmente.

Jason Patric si è rivelato estremamente felice di aver ricoperto il ruolo di Teo. Infatti ha così commentato: “da sempre io interpreto personaggi che riescono a sorprendermi per le loro caratteristiche. E anche Theo è riuscito nell’intento”.

Non resta che attendere il 29 agosto per seguire le vicende di Wayward Pines 2.

{youtube}v=CJ8sMuLQuAs{/youtube}

{module Macchianera}



0 Replies to “Wayward Pines, la seconda stagione dal 29 agosto su FOX”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*