Non uccidere dal 7 gennaio 2017 le repliche su Rai 3


Nell'attesa di ritrovare il video la seconda stagione di "Non uccidere", Raitre ripropone la replica di tutti gli episodi della prima stagione. L'appuntamento è in seconda serata a partire dal prossimo 7 gennaio 2017.


Nell’attesa della seconda stagione di “Non uccidere, Raitre ripropone la replica di tutti gli episodi della prima stagione. L’appuntamento è in seconda serata a partire dal prossimo 7 gennaio 2017.

Ritornano tutti e dodici gli episodi dei quali è stata protagonista Miriam Leone nel ruolo di Valeria Ferro ispettore della squadra omicidi di Torino. Accanto a lei, ad interpretare la madre Lucia, c’è Monica Guerritore che ha scontato 17 anni di carcere per l’uccisione del marito, padre di Valeria.

La seconda stagione è prevista in onda sempre su Rai 3, ma in prima serata, nella primavera del 2017 come vi avevamo già anticipato. La regia è di Giuseppe Gagliardi e nel cast ci sono tutti i personaggi storici della prima stagione. 

Però, come vi abbiamo anticipato, non c’è Monica Guerritore. E questo lascia sorgere subito un interrogativo. Come si evolverà la vicenda legata al personaggio di Lucia sul quale non è stata fatta nessuna luce alla fine della prima stagione?

Il punto cardine della seconda stagione sarà il mistero che continua ad interessare il padre della protagonista Valeria e le modalità che lo hanno portato alla morte. Valeria Ferro infatti non è mai stata convinta della colpevolezza della madre. E non riesce a capire per quale motivo abbia accettato di restare 17 lunghi anni in carcere senza mai dire la verità. Valeria infatti è convinta che ci sia una verità nascosta legata alla morte del padre. Proprio per questo bisognerà ricorrere ad una espediente narrativo convincente che giustifichi l’assenza di Lucia.non uccidere miriam leone

Come la stessa Monica Guerritore ha annunciato in una intervista al nostro sito, l’attrice è uscita dalla serie perché non le è stata concessa la possibilità di scrivere il suo personaggio insieme agli autori.

Nel finale della seconda stagione i telespettatori avevano assistito all’unica rivelazione fatta da Lucia alla figlia. La donna infatti le aveva svelato che la sua nascita era frutto di uno stupro, ma l’identità di chi le aveva usato violenza non l’ha mai rivelata.

Si capisce benissimo come in queste condizioni i punti bui sulla vicenda siano ancora tanti. Sarà soltanto la sceneggiatura di questa seconda stagione a svelare la verità. {module Pubblicità dentro articolo}

Intanto accanto ai problemi personali che affliggono Valeria, l’ispettore della squadra omicidi di Torino deve risolvere casi molto complicati di cronaca nera che avvengono nelle zone di competenza del suo commissariato. Valeria Ferro tra l’altro è dotata di un grande spirito investigativo e di una intuizione che l’ha sempre portata a scoprire l’assassino e ad assicurare i colpevoli alla giustizia. Questa seconda linea di narrazione sarà presente anche nel sequel in arrivo a primavera.

Infine tra gli interpreti che ritroveremo ci sono anche Thomas Trabacchi e Matteo Martari. “Non uccidere 2” è realizzata da RAI fiction che, con questo prodotto, è tornata a produrre per la terza rete.



0 Replies to “Non uccidere dal 7 gennaio 2017 le repliche su Rai 3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*