Dragon Ball festeggia 30 anni e torna su Italia 1 con il sequel


Oggi venerdì 23 dicembre alle ore 13:45 su Italia 1 vanno in onda i primi 27 episodi del sequel di Dragon Ball con le nuove avventure di Goku e Vegeta.


Oggi venerdì 23 dicembre alle ore 13:45 su Italia 1 vanno in onda i primi 27 episodi di Dragon Ball Super con le nuove avventure di Goku e Vegeta.

Diventato un vero e proprio cult a livello planetario Dragon Ball è stato trasmesso in più di 70 paesi al mondo con oltre 230 milioni di copie di fumetti vendute. E adesso, la più giovane rete generalista Mediaset propone una prima tv assoluta: la nuova inedita serie “Dragon Ball Super“. 

Dragon Ball Super” è firmato da Akira Toriyama ideatore del manga originale, è inoltre la prima anime inedita di Dragon Ball che va in onda dal 1997 quando finì Dragon Ball GT, e la quinta in totale accanto a “Dragon Ball Super“,” “Dragon Ball Z“, “Dragon Ball GT” e “Dragon Ball Kai“. Il sequel è già un successo a livello planetario infatti è stato trasmesso in Giappone nell’estate 2015 ed è stato lanciato in Israele e Portogallo a settembre. Subito dopo l’Italia vedrà la luce televisiva in Francia, Spagna e Africa.

La storia ha inizio sei mesi dopo la sconfitta di Majin Bu. In quel periodo sulla terra c’era un clima di pace. Però i guai sono alle porte. E allora tornano in azione i personaggi storici dell’anime: Goku protagonista indiscusso che in questa stagione avrà un ruolo ancor più predominante, Vegeta che dopo essere stato l’antieroe diventa adesso il fido compagno di viaggi di Saiyan. Ci sono inoltre Freezer, nemico storico di Goku, che addirittura resuscita per sfidarlo in una nuova battaglia senza confini.Dragon Ball Super personaggi

Dopo 39 anni di sonno, si risveglia anche il signore della distruzione Lord Beerus aiutato dal suo maestro Whis. Il motivo di questo risveglio improvviso è da ricercarsi nel desiderio di Lord Beerus di trovare Super Saiyan God. Il signore della distruzione infatti è intenzionato a dare filo da torcere ai guerrieri. In questo nuovo sequel si susseguiranno molte nuove battaglie che coinvolgono anche personaggi inediti. E tra questi, i telespettatori troveranno Champa, signore della distruzione del sesto universo e fratello gemello di Beerus.

Dragon Ball è ispirato ad un classico della letteratura cinese dal titolo “Il viaggio in Occidente“. Tra le altre curiosità vi sveliamo che il protagonista principale avrebbe dovuto essere una donna, cioè Bulma. Ma successivamente ho preferito affidare il ruolo ad un personaggio maschile. {module Pubblicità dentro articolo}

Vegeta nel corso di Dragon Ball GT si era tagliato i baffi. E questo aveva destato molto clamore e innumerevoli polemiche. Infatti la redazione della casa di produzione Toei Animation ricevette tonnellate di lettere di protesta di gente infuriata perché era stato stravolto il design del loro personaggio preferito. Nel cartone è la figlia di Vegeta, Bra ad insistere per il taglio dei baffi, ma nella realtà questa decisione fu determinata dalla figlia di Toriyama.

Per quanto riguarda la trasposizione televisiva ci sono stati 400 episodi nelle tre saghe, Dragon Ball, Dragon Ball Z e Dragon Ball GT. Anche il merchandising è stato molto consistente: si va dai videogame ai giochi da tavolo e persino alle carte da collezione. Tutta la serie di Dragon Ball ha ispirato una ventina di film. Invece dal punto di vista cartaceo Dragonball conta 62 fumetti solo per la saga principale e oltre 1000 capitoli di vignette. Sono centinaia i personaggi che hanno animato la storia nel corso delle varie edizioni.



0 Replies to “Dragon Ball festeggia 30 anni e torna su Italia 1 con il sequel”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*