Braccialetti Rossi, la quarta serie non si farà


La serie Braccialetti Rossi ha avuto una sua conclusione con la fine della terza stagione andata in onda lo scorso autunno. Secondo fonti attendibili vicino alla casa di produzione Palomar la serie non andrà avanti perché tutte le storie sono state già ampiamente raccontate e si è concluso un ciclo.

Braccialetti rossi non avrà una quarta stagione. La serie ha avuto una sua conclusione con la fine della terza stagione andata in onda, su Rai1, lo scorso autunno. Secondo fonti attendibili e per quello che risulta al nostro sito, la storia dei piccoli malati non andrà avanti perché si è concluso un ciclo. Inoltre l’arrivo del documentario I ragazzi del Bambin Gesù, che racconta le malattie vere di ragazzi in cura nel noto ospedale, potrebbe aver reso inutile il prosieguo della fiction.

Sarebbe infatti inutile riprendere le fila di una vicenda che ha avuto già tutti i suoi risvolti positivi. Infatti nel corso delle otto puntate che hanno composto la terza stagione, Leo (Carmine Buschini), il principale protagonista era riuscito finalmente ad avere la meglio sul tumore al cervello da cui era stato colpito fin dalla prima puntata. Per tre serie consecutive telespettatori erano stati in angoscia per il destino del ragazzo. Non solo, ma Leo era riuscito persino a diventare padre di una bella bambina e si era sposato con Chris (Aurora Ruffino) incontrata proprio nell’ ospedale in cui era ricoverato. 

La piccola Flam (Cloe Romagnoli) affetta da una grave malattia che l’aveva privata della vista, grazie ad un’operazione e alle cellule staminali donate dalla sorellastra, era riuscita a guarire. Si era così conclusa positivamente un’altra vicenda che aveva tenuto in ansia i telespettatori. La piccola Flam era arrivata nella fiction nel corso della seconda stagione.braccialetti rossi 3

Anche il destino di Nina (Denise Tantucci) si era concluso, sia pur tragicamente. La giovane affetta da tumore, nel tentativo di salvare Cris che stava annegando a mare, si era tuffata ed aveva battuto violentemente la testa. Entrato in coma era morta poco dopo, ma la sua scomparsa era servita a salvare la vita di Bobo (Nicolò Bertonelli). Infatti il giovane era affetto da una grave malattia cardiaca ed era destinato a morire. Soltanto un trapianto di cuore avrebbe potuto salvarlo. Ed è stata proprio Nina a restituire la vita al ragazzo. Bobo, una volta guarito, aveva trovato anche lui la propria sistemazione sentimentale nella giovane sorella di Flam segretamente innamorata di lui. Anche questa volta la storia ha avuto un happy ending. Persino la mamma di Bobo (Francesca Chillemi) era riuscita a trovare un nuovo amore proprio nel cardiochirurgo che aveva operato e salvato il figlio. Si trattava del dottor Baratti interpretato da (Giorgio Marchesi). {module Pubblicità dentro articolo}

Che cosa si potrebbe raccontare ancora in una vicenda nella quale tutte le “linee narrative”  hanno avuto uno sbocco positivo? I ragazzi sono cresciuti ed hanno oramai una propria vita.

Bisognerebbe trovare una nuova idea efficace e in grado di poter appassionare di nuovo il pubblico trasversale che ha amato moltissimo Braccialetti Rossi. Solo se si verificasse questa possibilità potrebbe esserci una quarta stagione di Braccialetti Rossi.



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “Braccialetti Rossi, la quarta serie non si farà”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*