Solo per amore- destini incrociati da giovedì 11 maggio su Canale 5


Anticipazioni della serie in onda su Canale 5 con protagonisti Antonia Liskova e Roberto Farnese.


 Prende il via, giovedì 11 maggio la serie Solo per amore- Destini incrociati. L’appuntamento è su Canale 5 in prima serata per dieci settimane consecutive.Novità è la new entry Roberto Farnesi nel ruolo di Andrea Fiore. La regia è firmata da Raffaele Mertes e Daniele Falleri.

La seconda stagione prende il via da dove si era conclusa la prima. Dopo le vicissitudini sopportate, finalmente, Elena Ferrante (Antonia Liskova) può godersi la sua famiglia unita. Vive nella bella villa con il marito Pietro ed i figli che, nel frattempo, sono cresciuti.Ma il destino è in agguato con una nuova prova, ancor più intrisa di sofferenza rispetto ai dolori del passato.

 

Le atmosfere della seconda stagione spaziano dal melò al thriller, seguendo il trend della prima parte.Saranno dieci le puntate previste, ognuna della durata di 80 miniti minuti.

Le prime immagini della puntata d’esordio si soffermano su una situazione idilliaca. Elena è a casa e il marito Pietro, come ogni mattina, è al lavoro. Ricordiamo che, nella prima stagione, la situazione fra i due coniugi era stata molto delicata ed erano venuti fuori misteri e segreti familiari fino ad allora tenuti nascosti.

solo per amore 2 farnesi

 Nella mattinata in cui ricomincia il racconto, Stefano (Giuseppe Maggio) il figlio di Elena, accompagna la piccola Beatrice (Melissa Monti) a scuola. La donna ha un’altra figlia, Arianna (Laura Adriani) con la quale è in giardino.

Ma quella mattina un terribile incidente coinvolge l’elicottero sul quale viaggiava Pietro in compagnia di una giornalista. Ambedue muoiono.E la vita di Elena viena di nuovo sconvolta.Innanzitutto, i telespettatori, vedranno come la situazione economica della famiglia precipita ed Elena deve lasciare la sua prestigiosa dimora per andare a vivere dalla madre di Pietro, Maria (Anita Zagaria), alla periferia di Roma.

 Intanto, però, la donna si chiede perchè il marito viaggiava su quell’elicottero e per quale motivo lei non ne era a conoscenza.

In questa dolorosa circostanza, Elena conosce Andrea Fiore (Roberto Farnesi), medico di frontiera in zone di guerra.

solo per amore 2 simone grechi

Il dottore è stato avvertito che l’elicottero sul quale viaggiava la sua compagna, la giornalista Vittoria Boschi (Barbara Livi), è inspiegabilmente precipitato. Andrea è figlio del generale Gianmaria Fiore (Luca Biagini). Ma non tutti piangono: c’è chi sogghigna diabolicamente per l’incidente mortale. Si tratta di Marco Ackermann (Paolo Mazzarelli), figlio segreto del Generale Fiore e fratellastro di Andrea che odia con tutte le sue forze .Marco odiava anche il padre che lo teneva lontano dagli affari perchè preferiva l’altro figlio. Un odio alimentatosi in famiglia e ancor più pericoloso per le conseguenze che procurerà.

 Marco, tra l’altro, è sposato con Gloria Keller (Valentina Cervi). I due coniugi hanno un backgroud economico e professionale molto discutibile perchè basato su corruzione e imbrogli. Ma in questo contesto ricoprono un ruolo molto elevato. La donna, madre di un bambino di poco più di due anni, non è estranea alla famiglia Ferrante. Infatti con Gabriele (Simon Grechi), il fratello di Elena, ha avuto, in passato, un legame sentimentale.

 La familgia di Elena, intanto, è distrutta. La figlia Arianna è preda di una depressione che la spinge ad annullare il matrimonio con il fidanzato Claudio Alfieri (Lorenzo Balducci).

 Il figlio Stefano (Giuseppe Maggio), diventato Ispettore di Polizia, incrocia il suo destino con Giulia (Beatrice Arnera). I due giovani scopriranno di essere legati in maniera molto più stretta di quanto possano immaginare.

 

 

 



0 Replies to “Solo per amore- destini incrociati da giovedì 11 maggio su Canale 5”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*