Serie tv: Programma protezione testimoni dal 28 agosto su Canale 5


Da lunedì 28 agosto Canale 5 manda in onda la miniserie dal titolo "Programma protezione testimoni". Si tratta di due puntate realizzate in Germania nel 2015 con la regia di Till Enderman

 Da lunedì 28 agosto Canale 5 manda in onda la miniserie dal titolo “Programma protezione testimoni”. Si tratta di due puntate realizzate in Germania nel 2015 con la regia di Till Enderman. Nel cast ci sono Nina Kunzendorf, Benjamin Sadler, Alwara Hofels, Carlo Ljubeck.


La miniserie andrà in onda in prima serata e in due puntate, lunedì e martedì 29 agosto. La storia è incentrata su un testimone chiave in un processo. Si tratta di Victor Miro che è stato testimone del processo contro Vladimir Darankow un capo della più potente e pericolosa criminalità organizzata locale con addentellati in tutta Europa. Ma Victor Miro, nonostante il programma di protezione nel quale era stato inserito, viene ucciso su commissione dallo stesso Darankow. Sembra che la polizia non abbia più testimoni per incastrare il boss Darankow.
Un agente di polizia criminale di Amburgo Ursula Thern riesce però a scovare un altro possibile testimone, il bancario Simon Dreher coinvolto in un giro di riciclaggio di denaro sporco realizzato proprio per conto di Darankow.
L’uomo si dimostra restio ad accettare la proposta della polizia. Ma un giorno rimane coinvolto in un attentato che mirava a togliergli la vita. A questo punto Dreher accetta di essere inserito nel programma di protezione. Come accade sempre in questi casi, è in arrivo per lui un cambiamento radicale della sua vita e della sua identità. Infatti sia lui che la sua famiglia dovranno cambiare città e calarsi in realtà del tutto sconosciute. Lui stesso dovrà diventare una nuova persona la cui identità è nota soltanto alle forze dell’ordine.

protezione testimoniLa vicenda continua con la formazione di una squadra della polizia addetta esclusivamente ad occuparsi di Simon e dei suoi familiari. Infatti adesso sono tutti inseriti nel programma di protezione testimoni. La poliziotta Thern, però, ad un certo punto comincia a sospettare che Simon stia nascondendo qualcosa. La sua non è una semplice supposizione anche se non riesce ancora a capire qual è il mistero che l’uomo non vuole svelare.

Thern ne parla con un altro collega e insieme decidono di mettere Simon a confronto con una testimone.Ma, durante l’incontro, i due sono ancora una volta esposti ad un attentato. A questo punto Simon si rende conto del pericolo che incombe su di lui e sulla sua famiglia e, finalmente, decide di deporre e di svelare tutta la verità. Sarà una confezione durissima che porta alla luce elementi inimmaginabili persino alle forze dell’ordine e alla poliziotta Ursula Thern.
Da sottolineare che la miniserie è di origine tedesca e anche Canale 5 sembra così assuefarsi al trend che ha caratterizzato l’estate 2017 delle reti Rai: lo sfruttamento intensivo di prodotti televisivi made in Germany