I’m Dying up here – Chi è di scena dal 3 gennaio su Sky Atlantic


I'm Dying up here è la prima serie prodotta dall'attore Jim Carrey. Racconta di comici allo sbaraglio nella Los Angeles degli anni 70.


Sky Atlantic HD inaugura il 2018 con I’m Dying up here – Chi è di scena. Gli episodi debutteranno su Sky Atlantic HD mercoledì 3 gennaio dalle 21.15 e saranno disponibili anche su Sky On Demand. Prodotta da Showtime® e con Jim Carrey tra i produttori esecutivi, la serie ha come protagoniste le atmosfere della stand-up comedy della Los Angeles dei primi anni ’70.

Erano ancora molto lontani i tempi del web, di internet, dei social network e di Youtube. I comici emergenti in cerca di visibilità provavano a esibirsi al Goldie’s uno dei club più in voga della città, sulla Sunset Strip.

I’m Dying up here – Chi è di scena, la trama

Prima di poter salire sul palcoscenico dovevano convincere la proprietaria del locale, Goldie, interpretata dal Premio Oscar Melissa Leo, una signora dal carattere burbero. E così Adam, Eddie, Cassie, Sully e Ron e gli altri le provano tutte per cercare di ottenere una possibilità. Per raggiungere il loro obiettivo sono disposti a condividere anche i loro segreti più oscuri e i loro fatti più intimi sfruttandoli per destare l’ilarità degli altri. Avevano messo in pratica la tecnica secondo cui i comici migliori in fondo usano gli aspetti più duri e meno attraenti dell’esistenza per strappare una risata al pubblico e farlo in qualche modo a riflettere sulla vita.

Un viaggio tra i sogni di gloria e le difficoltà nella strada verso il successo, di un gruppo di comici che ogni sera si giocava il tutto per tutto di fronte a talent scout e produttori tv alla spasmodica ricerca di un biglietto di sola andata per la celebrità e magari per l’ambito salotto televisivo del Tonight Show di Johnny Carson.

Jim Carrey, con il suo producing partner Michael Aguilar e con Dave Flebotte (I SopranoMasters of Sex) e Christina Wayne, ha deciso realizzare la serie adattando l’omonimo romanzo del 2006 di William Knoedelseder. Al centro del libro c’era il Comedy Store, il leggendario locale di Los Angeles tempio della stand-up comedy da cui mossero i primi passi verso la fama mondiale nomi del calibro di Johnny Carson, Richard Pryor, David Letterman e Jay Leno.

Carrey,  in veste di produttore ha sottolineato: “mi hanno fatto notare che il titolo della serie potrebbe sembrare un po’ cupo. Ma è proprio dall’oscurità che nascono i diamanti”.

I’m Dying up here – Chi è di scena, gli attori

Accanto a Melissa Leo, a interpretare le star del Goldie’s, ci sono: Ari Graynor, Michael Angarano (The Knick), Clark Duke, Andrew Santino, Erik Griffin, RJ Cyler (Power Rangers, Scream), Al Madrigal e Jake Lacy. Guest star sono Dylan Baker, Jon Daly, i nominati all’Oscar® Robert Forster e Cathy Moriarty, Ginger Gonzaga, Stephen Guarino, Brianne Howey, con Sebastian Stan e il nominato all’Emmy Award Alfred Molina.



0 Replies to “I’m Dying up here – Chi è di scena dal 3 gennaio su Sky Atlantic”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*