“La strada di casa” puntata 12 dicembre la decisione di Fausto


La situazione in cui versa il protagonista interpretato da Alessio Boni diventa sempre più drammatica. Questa sera si troverà ad un bivio.


Questa sera su Rai 1 in prima serata alle 21:20 va in onda la quinta puntata de “La strada di casa“. La serie è interpretata da Alessio Boni nel ruolo di Fausto Morra e da Lucrezia Lante della Rovere nel ruolo della moglie Gloria. Nel cast ci sono anche Sergio Rubini (Ernesto Baldoni), Thomas Trabacchi (Michele), Christian Filangeri (Veronica), Silvia Mazzieri (Irene), Paolo Graziosi (Elia), Nicola Adobati (Paolo Ghilardi), Eugenio Franceschini (Lorenzo Morra) e Mauro Serio (Giacomo Crespi).

 

“La strada di casa”: anticipazioni quinta puntata

Le prime immagini mostrano Fausto Morra in via di ripresa anche dal punto di vista psicologico. L’imprenditore agricolo infatti aveva attraversato un periodo di depressione e non riusciva in alcun modo ad essere sereno. Aveva sempre in mente il timore di essere un assassino. Alcune immagini provenienti dal passato infatti lo spingevano a credere che avesse ucciso Paolo Ghilardi, ovvero l’ispettore che aveva trovato delle gravi irregolarità nella sua azienda. Adesso l’unica sua aspirazione e di far luce su questo lato buio del suo passato, lasciarsi alle spalle ogni responsabilità e ricominciare a vivere un’esistenza finalmente decorosa è pulita.

Alcuni flash si fanno strada nella sua memoria. Fausto vede una zona paludosa e si rende conto che è proprio il posto dove pensa di aver gettato il cadavere di Paolo. Quando rivela questo suo ricordo a Ernesto Baldoni, l’ex capo di Paolo, che gli ha sempre rinfacciato di essere un assassino, cominciano subito le ricerche.

Baldoni Infatti arriva con i sommozzatori della polizia sul posto nel tentativo di ritrovare il cadavere di Paolo. Quando giunge in zona anche Fausto, intende subito costituirsi. Ma niente andrà come previsto. Infatti a questo punto qualcuno avvicina Fausto Morra e gli offre una inaspettata possibilità: riversare tutte le colpe su un capro espiatorio ed uscire finalmente pulito da questa situazione. In tale modo si lascerebbe davvero alle spalle un passato pieno di sangue, di compromessi e di ricatti e potrebbe ricominciare tutto da capo anche con la propria moglie. Fausto infatti ha ritrovato l’amore di Gloria e questa volta è intenzionato a non farselo portare più via.

Tutto potrebbe dunque andare a posto, salvo la sua coscienza che gli rimorderebbe per l’intera vita. Inoltre non se la sente di mentire di nuovo a Gloria. A tutto questo va aggiunta anche la situazione dei suoi figli che non è delle migliori. Il primogenito infatti si sente responsabile del decadimento dell’azienda e le altre due figlie, Milena e Viola, non se la passano bene perché anche loro hanno dei grandissimi problemi. Fausto si trova davvero ad un bivio. E non sa come comportarsi.

Non ultima c’è la situazione con il figlio più piccolo Martino, con il quale non riesce in alcun modo a relazionarsi. Insomma riuscirà a Fausto Morra a mantenere sulle sue spalle il peso di una situazione sempre più difficile e drammatica?

È quello che i telespettatori vedranno questa sera sintonizzandosi su Rai 1 in prima serata.

“La strada di casa”: gli ascolti

La fiction interpretata da Alessio Boni e Lucrezia Lante della Rovere ha avuto un gradimento di pubblico abbastanza elevato. La quarta puntata andata in onda il 5 dicembre scorso ha ottenuto 5.760.000 telespettatori con il 23,7% di share, battendo anche la partita di Champions League tra la Roma e la squadra del Qarabag.

C’è da attendersi un’ulteriore impennata degli ascolti nelle ultime due puntate che concluderanno la vicenda.

Ricordiamo che l’appuntamento finale è previsto per giovedì prossimo 14 dicembre sempre su Rai 1 in prima serata.



0 Replies to ““La strada di casa” puntata 12 dicembre la decisione di Fausto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*