Ballarò con Varoufakis, diMartedì con la Meloni


Gli argomenti e gli ospiti dei due talk show del martedì sera condotti da Massimo Giannini e Giovanni Floris


La drammaticità di quanto accaduto a Bruxelles ha stravolto i palinsesti televisivi, e questa sera non saranno da meno i due talk show del martedì. Massimo Giannini e Giovanni Floris infatti, si troveranno a dover gestire gli aggiornamenti sui sanguinosi attentati avvenuti questa mattina nella capitale belga.

La scaletta dei due programmi d’informazione infatti, sarà stravolta per dare spazio all’attualità e al suo approfondimento critico, alle dirette degli inviati e le interviste dei sopravvissuti. Vediamo ora quali saranno gli altri argomenti trattati, sempre tenendo una finestra aperta sulla cronaca delle ultime ore.

Iniziamo da Ballarò, in onda su Rai 3 a partire dalle 21.10. Alla vigilia della puntata era stata annunciata l’intervista del conduttore Massimo Giannini a Yanis Varoufakis, l’ex Ministro delle Finanze nel primo Governo Tsipras. Varoufakis lancerà dallo studio del talk show Rai il suo nuovo movimento europeo DiEM25 e affronterà insieme al padrone di casa temi quali austerità, migranti, pensioni e santà.

Come ogni settimana poi, il programma potrà contare sull’apporto del trio formato da Carlo Taranto, Marco Santin e Giorgio Gherarducci. Per la puntata di questa sera, la Gialappa’s Band ha in serbo una classifica semiseria sui temi dell’attualità e della politica che hanno occupato lo spazio del dibattito pubblico durante la settimana. Immancabili infine i sondaggi di Euromedia Research, i cui risultati  verranno resi noti dalla direttrice Alessandra Ghisleri.

Passiamo ora a La7, dove Giovanni Floris è al timone di diMartedì. Alternando servizi al dibattito in studio, il giornalista si occuperà degli attentati di Bruxelles per poi rivolgere l’attenzione sulle questioni interne. Floris tratterà di tasse, pensioni, delle prossime elezioni amministrative e degli equilibri interni ai partiti. Se da un lato il Partito Democratico è diviso al suo interno, non va meglio nel centrodestra, dove Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia sono più divisi che mai. 

Ospiti in studio, Giorgia Meloni e il politologo Edward Luttwak. Tra i servizi anticipati, uno sul degrado della perfieria romana, in particolare alla stazione della metropolitana di Santa Mara del Soccorso. In apertura, la copertina di Maurizio Crozza: il comico genovese commenta con ironia i principali fatti politici della settimana. C’è da aspettarsi però, che Crozza non dimenticherà nel suo monologo iniziale anche le vittime della capitale belga.

Entrambi i programmi possono essere seguiti in streaming, rispettivamente su rai.tv e la7.it, e commentati attraverso gli hashtag ufficiali #Ballaro e #dimartedì.



0 Replies to “Ballarò con Varoufakis, diMartedì con la Meloni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*