Ascolti TV martedì 5 giugno 2018, Wind Music Awards al 19% DiMartedì al 10%


I risultati dell'Auditel per i principali programmi andati in onda martedì 5 giugno 2018. Carlo Conti e Vanessa Incontrada vincono ma non stravincono.


La prima serata è stata vinta dai Wind Music Awards ma senza risultati eclatanti. Carlo Conti e Vanessa Incontrada si fermano al 19%. Buon risultato per i due talk show #cartabianca su Rai 3 e DiMartedì su La7. C’è ancora interesse per quanto sta accadendo nella situazione politica italiana.

Ascolti TV martedì 5 giugno 2018, il prime time


Su Rai 1 la prima serata dei Wind Music Awards 2018, ha fatto registrare 4.131.000 telespettatori con share 19,18%.
Su Rai 2 il film The Call ha ottenuto 1.267.000 telespettatori con una share del 5,41%
Su Rai 3  #Cartabianca ha interessato 1.332.000 telespettatori con una share del 6,32%.
Su Canale 5 il film Pelè ha raggiunto 2.773.000 telespettatori e share 12,58%.
Su Rete 4 Il terzo indizio ha salutato i telespettatori con 987.000 telespettatori, share del 5,09%.
Su Italia 1 Il mistero delle pagine perdute – National Treasure ha realizzato un ascolto di 1.567.000 telespettatori, share 7,40%.
Su La 7 DiMartedì ha informato 2.187.000 telespettatori con share 10,41%.
Su TV8 il film The Karate Kid – Per vincere domani è stato seguito da 363.000 telespettatori con share 1,7%.
Su NOVE il film La scomparsa di Patò ha conquistato 336.000 telespettatori con share 1,5%.

Ascolti TV martedì 5 giugno 2018, Access prime time


Esordio deludente per La tegola e il caso

Su Rai 1 la presentazione dei Wind Music Awards 2018 ha fatto segnare 3.760.000 telespettatori, share 16,18%.
Su Rai 2  Lol ha intrattenuto 1.386.000 telespettatori, share 5,77%
Su Rai 3 La tegola e il caso ha esordito con 544.000 telespettatori e il 2,65%; Be Happy ha raggiunto 949.000 seguaci con il 4,40%; Un posto al sole ha avuto 1.744.000 fan con il 7,40%.
Su Canale 5 Striscia la Notizia è stata seguita da 4.069.000 telespettatori con share 17,25%.
Su Rete 4 Stasera Italia ha informato 936.000 telespettatori con il 4,23% nella prima parte. Nella seconda ha ottenuto 1.183.000 telespettatori con il 4,93%
Su Italia 1 CSI: Miami ha realizzato un ascolto di 1.064.000 telespettatori, share 4,59%.
Su La 7 Otto e mezzo ha convinto 2.072.000 telespettatori con share 8,87%.

Ascolti TV martedì 5 giugno 2018, fascia preserale


Perde colpi Reazione a catena

Su Rai 1 Reazione a catena ha fatto segnare, nel segmento L’Intesa vincente 2.163.000 telespettatori e il 17,10%. Il quiz ha avuto 3.361.000 telespettatori, share 20,77%.
Su Rai 2 NCIS ha registrato 944.000 telespettatori con share del 4,92%.
Su Canale 5 Caduta Libera ha ottenuto nel segmento Inizia la sfida 2.104.000 telespettatori, share 17,19%. Nel game ci sono stati 3.227.000 seguaci con il 20,40%.
Su Italia 1 CSI Miami ha raggiunto 546.000 telespettatori con share del 2,98%.
Su TV8  Cuochi di Italia ha raccolto 291.000 telespettatori con l’1.6%.

Ascolti TV martedì 5 giugno 2018, seconda serata


Bruno Vespa vince su Nicola Porro.

Su Rai 1 Porta a Porta ha informato 1.119.000 telespettatori con il 13,62% share.
Su Rai 2 il film Lo sguardo di Satana – Carrie ha raggiunto 495.000 telespettatori, la share è stata del 3,88%.
Su Rai 3 Tg3 LineaNotte ha informato 463.000 telespettatori, share 5,73%.
Su Canale 5 Matrix ha informato 559.000 telespettatori con una share del 7,74%.
Su Rete 4 Parola di Pollice Verde è stato seguito da 196.000 telespettatori con il 3.7% di share.
Su Italia 1 il film  1994 – Two Billion Hearts ha realizzato un ascolto di 250.000 telespettatori con il share 3,90%.
Su La 7  DiMartedì Più ha ottenuto 576.000 telespettatori con share 7,20%.


0 Replies to “Ascolti TV martedì 5 giugno 2018, Wind Music Awards al 19% DiMartedì al 10%”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*