Melaverde, Raspelli a Trento, Hidding a Cuneo


Le località dove si recano i due conduttori e le aziende che visitano


 Oggi, domenica 22 novembre alle 11.50, va in onda la decima puntata di “Melaverde”, il programma del day-time delle Reti Mediaset, condotto da Edoardo  Raspelli  ed Ellen  Hidding,  giunto alla  puntata  numero  516 e alla diciottesima edizione.

{module Pubblicità dentro articolo}

Vediamo quali sono le località nelle quali si recano i due conduttori.
Questa settimana Edoardo Raspelli raggiungerà Zuclo in provincia di Trento, un paesino delle Valli Giudicarie il cui territorio segue il fiume Sarca che nasce nella vicina Val Rendena per poi raggiungere più a valle il lago di Garda. Insieme conosceremo la storia di un padre, Rino Artini, cresciuto da sempre allevando vacche di razza Rendena per le quali nutre un amore così forte che ha da subito contagiato il figlio Ivan con il quale ha creato una stalla straordinaria. Per loro il benessere animale è al primo posto e, grazie all’esperienza del padre e alla volontà d’innovazione del figlio, sono riusciti a dare una svolta decisiva all’allevamento storico di famiglia che oggi è uno dei pochi a produrre latte e carni biologiche! Ma che cosa significa allevamento biologico? E quali sono le difficoltà e gli impegni di un allevamento come questo? Sentendo il Sig. Rino per ottenere un buon prodotto si devono semplicemente tenere pulite le vacche, si deve creare un ambiente accogliente, dare loro solo fieno naturale della zona e soprattutto voler loro bene! Detto così sembra semplice, ma credete il lavoro e l’impegno sono incredibili e in questa puntata capiremo come viene gestita quella che loro definiscono una stalla a 4 stelle!

{module Pubblicità dentro articolo}

Questa settimana Ellen Hidding parlerà di Uva da tavola e per fare questo raggiungerà Lagnasco in provincia di Cuneo, dove un gruppo di tecnici appassionati ha studiato negli ultimi anni un sistema per riqualificare gli impianti di coltivazione di questa zona, dedicati principalmente ai kiwi, introducendo questa nuova coltivazione! È arrivata così al Nord l’uva apirene, un grappolo a chicco rosso che, grazie al clima e alle escursioni termiche di questa zona, ha acquistato caratteristiche uniche. Seguiremo la sua coltivazione, vedremo la raccolta e il suo confezionamento che avviene direttamente in campo per poi andare a scoprirne tutti i segreti. Ma non è finita qua, infatti questo pregiato chicco è sprovvisto di semi  e per questo è ottimo consumato così com’è, ma anche perfetto per marmellate, gelati e perché no, primi e secondi piatti.

La scorsa settimana i due conduttori erano nella stessa località.



0 Replies to “Melaverde, Raspelli a Trento, Hidding a Cuneo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*