Stasera Italia | 20 agosto 2018 | Lo sbarco della nave Diciotti e la tragedia di Genova


La puntata del 20 agosto 2018 di Stasera Italia, programma di approfondimento giornalistico in onda su Rete 4, condotto da Gerardo Greco, in diretta.


Questa sera, lunedì 20 agosto 2018, tornerà in onda l’edizione estiva di Stasera Italia, il programma di approfondimento giornalistico di Rete 4, condotto da Francesco Vecchi che, a partire dal 3 settembre, sarà affidato a Barbara Palombelli.

Riguardo la puntata di stasera, su MaridaCaterini.it, sono disponibili le anticipazioni.

Di seguito, seguiremo la puntata in tempo reale, a partire dalle ore 20:30.

Francesco Vecchi ha aperto la puntata, annunciando tutti gli argomenti e lanciando un servizio riguardante l’imminente sbarco della nave Diciotti, con 167 immigrati a bordo, nel porto di Catania.

Gli ospiti in studio e in collegamento sono stati Jacopo Fo, Alessandro Sallusti e Alessandro Morelli.

Le prime dichiarazioni di Morelli sono state le seguenti: “In questi mesi, abbiamo cambiato la storia dell’immigrazione in Italia. L’Europa deve prendere una decisione chiara”.

Jacopo Fo ha replicato così: “Ci rendiamo dove stiamo costringendo la gente a restare? Salvini ha detto di aiutarli in Africa: ma facciamolo però. Stiamo continuando a distruggere la loro economia”.

Le prime dichiarazioni di Alessandro Sallusti: “Non dobbiamo farci prendere in giro. Il ministro degli Interni dice una cosa, il ministro delle Infrastrutture ne dice un’altra e il premier tace. Questa è una crisi di governo”.

In studio, ha presenziato anche Manuela Boselli.

Morelli della Lega ha ricordato che l’immigrazione clandestina è drasticamente ridotta: “I clandestini non devono scendere da quella nave”.

Applauso ironico di Jacopo Fo: “Abbiamo rifiutato di ospitare dei rifugiati di guerra”. Morelli non si è mostrato in accordo con queste dichiarazioni.

In collegamento, è intervenuta anche Alessia Morani. E’ andata in onda anche un’intervista di Matteo Salvini che ha dichiarato che i 167 immigrati devono essere suddivisi tra i paesi dell’Unione Europea.

Le prime dichiarazioni della Morani del PD: “Salvini si sta facendo bello dei risultati di qualcun altro. La Diciotti è una nave italiana. Conte è andato in Europa ed è tornato con un pugno di mosche”.

Alessandro Morelli ha dichiarato che molti immigrati provengono da paesi non in guerra. Sallusti: “L’argomento non è questo: l’argomento è che metà governo dice che possono venire, l’altra metà dice di no”.

Jacopo Fo ha mostrato una notizia pubblicata da Il Manifesto: “In Libia, ci sono profughi in condizioni da campo di concentramento. Il Movimento 5 Stelle ha dovuto fare una scelta: è chiaro che è un governo con contraddizioni mostruose ma non è la prima volta”.

Secondo la Morani, nel governo, sono tutti succubi di Salvini e il ministro Toninelli non ha potere decisionale.

Dopo la pubblicità, la Boselli ha introdotto velocemente il secondo argomento: la tragedia del Parco del Pollino.

Successivamente, è andata in onda la seconda parte dell’intervista a Salvini: “Quest’anno, sono sbarcati solo 19mila immigrati: abbiamo diminuito il traffico e fermato i guadagni degli scafisti”.

Alessia Morani: “Il numero degli sbarchi è diminuito con un accordo con il governo libico: i no di Salvini non c’entrano nulla”.

Alessandro Sallusti ha difeso Salvini, criticato per il selfie ai funerali delle vittime della tragedia di Genova. Successivamente, il direttore de Il Giornale ha sottolineato nuovamente il silenzio del premier Giuseppe Conte: “Chi comanda in questo governo?”.

Morelli: “La decisione dello sbarco spetta al ministro degli Interni”.

Giuliana Zanca ha seguito in diretta l’imminente sbarco della nave Diciotti, dal porto di Catania.

Jacopo Fo ha ribadito che in Libia, ci sono campi di concentramento: “Continuiamo a finanziare questi aguzzini. Noi abbiamo creato i mali in Africa”. Alessia Morani ha ricordati i risultati raggiunti in merito dal governo precedente.

Sallusti ha sottoscritto in parte le parole di Fo, aggiungendo queste dichiarazioni: “L’Onu è chiamato a risolvere i problemi delle nazioni come la Libia, non Salvini”.

A questo punto della puntata, è andato in onda un servizio riguardante le condizioni delle infrastrutture non gestite da privati, nella fattispecie, del viadotto della Magliana, a Roma.

Le dichiarazioni, a riguardo, di Alessandro Morelli: “La cosa migliore da fare è valutare tutte le opzioni. Chi rompe, paga”. Sallusti: “L’80% del patrimonio infrastrutturale non è a norma. A Roma, i 5 Stelle non sono stati capaci di tappare le buche di Roma”. Fo: “La vera emergenza è questa, non l’immigrazione”. Morani: “Bisogna valutare se la revoca della concessione sia positiva o negativa per gli italiani”.

Vero la fine della puntata, è andato in onda un servizio riguardante le case consegnate agli sfollati di Genova.

La nave Diciotti non è sbarcata a Catania durante la diretta.

La puntata di Stasera Italia è terminata qui.



0 Replies to “Stasera Italia | 20 agosto 2018 | Lo sbarco della nave Diciotti e la tragedia di Genova”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*