Chi l’ha visto? | puntata 24 ottobre | aggiornamenti sull’omicidio di Serena Mollicone


Chi l'ha visto? | 24 ottobre 2018 | diretta settima puntata. Torna il programma di Rai 3 focalizzato principalmente su casi di persone scomparse.


Questa sera in onda su Rai 3 il settimo appuntamento stagionale con Chi l’ha visto?. La trasmissione è condotta per il 15esimo anno consecutivo da Federica Sciarelli. Ecco tutti i casi analizzati stasera.

L’anteprima comincia subito con due emergenze, il signor Scanu è scomparso dal quartiere Colle Salario di Roma mentre Anca, una ragazza di sedici anni, non si è presentata all’appuntamento con i genitori, in provincia di Chieti.

Federica Sciarelli si collega con un’inviata della redazione che si trova nel quartiere di San Lorenzo per aggiornare tutti sulla situazione della povera Desirèe. Emily, la giornalista sul posto racconta che le forze dell’ordine sono state chiamate da un numero anonimo che avrebbe lanciato l’allarme.

La conduttrice poi parla al telefono con l’avvocato Masci, che ha fatto il riconoscimento del corpo. Il legale si appella ai giornalisti, dicendo che non è possibile pressare la famiglia della ragazza, non permettendo ai genitori nemmeno di uscire di casa.

La Sciarrelli fa mandare in onda un appello del marito di Giuseppina, una signora scomparsa e madre di cinque figli. Questo signore nel video accusa la compagna di essere sparita di sua spontanea volontà. Il signore è arrabbiato perchè grazie alle telecamere del suo vicino, è riuscito a vedere che la moglie è salita su una macchina di sua spontanea volontà.

Il prossimo caso riguarda l’omicidio di Tanina, realizzato dall’ex poliziotto, Andrea De Filippis. La donna è stata uccisa nella palestra e poi, secondo la confessione del personal trainer, messa nel portabagagli della macchina dell’assasino e gettata nel Tevere, soltanto la sera. L’omicida avrebbe fatto molte di altre cose prima di scaricare la donna nel fiume.

Secondo gli approfondimenti di Chi l’ha visto? un testimone assicura che insieme all’assassino, c’era un’altra persona a scaricare il cadavere.

Federica Sciarelli lancia un servizio dedicato a Michele, un laureato di Baunei. Il ragazzo è scappato di casa e si nasconde tra le valli del paesino.

Un amico di famiglia ha visto il ragazzo ed ha chiamato suo padre. Il genitore ha solo intravisto il figlio che poi è fuggito via. Il ragazzo dopo qualche giorno è tornato nella casa dei genitori ed è stato ritrovato la dal padre e dalla troupe del programma.

La conduttrice fa altri annunci su delle persone scomparse. I signori Sossio Criscio ed Antonio Comegna.

Il prossimo caso riguarda un omicidio avvenuto nel 2001 ma ancora non risolto. Si tratta di Serena Mollicone, una ragazza di Arce, giudicata assolutamente per bene. Stando al servizio, sembra che i Carabinieri abbiano cercato i tutti i modi di incastrare il padre.

Il sospettato sembra essere Marco Mottola, il figlio del comandante dei Carabinieri. Altri indizi riportati dal programma, scoperti durante gli anni hanno fatto riaprire il caso.

Santino Tuzi, ex brigadiere ha rivelato che Serena era stata portata in questura il giorno della scomparsa. Gli inquirenti decidono di far confrontare Tuzi ed il comandante. Il confronto non avverrà mai, perchè Santino viene ritrovato morto con un proiettile nel cuore, due giorni prima del faccia a faccia.

Federica Sciarelli si sposta da una parte all’altra dello studio, per parlare di un altro caso. una donna e le sue due figlie stanno cercando il marito della signora, scomparso da Limbiate. Il signor Giovannino voleva andare a Troia in provincia di Foggia.

La redazione di Chi l’ha visto? Ha raccolto diverse testimonianze di chi lo ha incontrato ma per ora non si riesce a trovare.

Prima della pubblicità vengono denunciate altre due scomparse : la signora Anna Maria Giordano sparita da Cagliari e Dalila, una ragazza di sedici anni sparita da Sesto Fiorentino.

Il programma riprende con il caso di Salvatore Mannino. Il signore che era scomparso da Laiatico è stato ritrovato ad Edimburgo, svenuto all’interno della chiesa di Sant’Egidio.

L’uomo era in Scozia già il giorno dopo essere scomparso ma le autorità italiane se ne sono accorte molto tempo dopo. Salvatore pare aver completamente perso la memoria e non ricorda nemmeno come si parla l’italiano.

Giunge il momento del caso della scomparsa di Brenda, una donna brasiliana, compagna di Andrea. La signora sospettava che il suo compagno la tradiva con una donna probabilmente di Peschiera. La troupe di Chi l’ha visto? ha più volte intervistato Andrea, raccogliendo diversi indizi. Secondo l’uomo la donna lo ha cercato uscendo con la sua bicicletta rossa.

Diverse testimonianze rivelate da Andrea spesso risultano essere delle contraddizioni, nonostante l’uomo non pare avere nulla da nascondere, rispondendo a tutte le domande della redazione e dei telespettatori.

Federica Sciarelli parla di un caso di omicidio. Si tratta del signor Angelo, trovato in fin di vita due giorni dopo l’ultimo dell’anno. Il signore dopo qualche giorno muore in ospedale. I medici di Civitavecchia assicurano che si tratti di un aggressione, avvenuta sotto casa sua.

Molto importante è la testimonianza di un infermiere che abitava vicino casa della vittima e che ha prestato il primo soccorso. I suoi parenti assicurano che Angelo da Ottobre a Dicembre sembrava parecchio turbato. Il signore ha ritrovato un chiodo molto lungo nella ruota della sua macchina il giorno prima dell’incidente ma a quanto pare ci sono ancora molte cose non dette.

Anche buone notizie i questa serata. Tiziano Battisti, un ragazzo andato in Germania per cercare lavoro, è stato ritrovato dopo cinquanta giorni, grazie a tre gentilissimi italiani, residenti a Stoccarda.

Aggiornamenti sul signor Scanu, scomparso da Colle Salario a Roma. Secondo una testimonianza, pare essere stato visto al centro commerciale Porta Di Roma.

Dopo gli ultimi annunci, termina questa puntata di Chi l’ha visto?



0 Replies to “Chi l’ha visto? | puntata 24 ottobre | aggiornamenti sull’omicidio di Serena Mollicone”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*