Rai 3 i programmi della giornata nazionale per le vittime dell’immigrazione


La terza rete gestita da Daria Bignardi ha deciso di dedicare una programmazione speciale alla prima giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione. La data scelta è il 3 ottobre. E la terza rete di viale Mazzini a livello immediato programmerà in prima visione assoluta il film "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi premiato allo scorso Festival di Berlino con l'Orso d'Oro.


 La terza rete gestita da Daria Bignardi ha deciso di dedicare una programmazione speciale alla Prima Giornata Nazionale in memoria delle Vittime dell’immigrazione. La data scelta è il 3 ottobre. E la terza rete di viale Mazzini a livello immediato programmerà in prima visione assoluta il film “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi premiato allo scorso Festival di Berlino con l’Orso d’Oro.

La pellicola andrà in prima visione alle 21:30. Ma nel corso della giornata si alterneranno numerosissimi altri appuntamenti per celebrare le vittime dell’immigrazione e tentare di dare un futuro ad una iniziativa che nasce per la prima volta.

Vediamo quali sono i programmi che ha in cantiere Rai 3 a partire da sabato primo ottobre fino a lunedì 3 ottobre. 

Blob prima puntataSabato primo ottobre scende in campo il programma Blob in onda dalle 20:00 alle 20:15 sulla terza rete. Nel corso della giornata ci saranno cinque incursioni di Blob durante la normale programmazione. I contenuti sono finalizzati ad annunciare ai telespettatori le iniziative speciali in programma per il 3 ottobre. Blob continuerà su questa scia anche domenica 2 e lunedì 3 ottobre. 

Tre gli appuntamenti principali della giornata di oggi. Si parte alle 13:15 con una puntata speciale del programma Radici. Viene raccontata una storia emblematica e significativa di un caso di immigrazione risoltosi positivamente.

In questa giornata tutti i rappresentanti del Prix Italia giunto alla sessantottesima edizione sono riuniti a Lampedusa che è stato palcoscenico della manifestazione targata 2016. Il fine è riflettere insieme ai partecipanti televisivi intervenuti da tutto il mondo su quello che significa il problema dei migranti per l’isola siciliana.

che tempo che faIn prima serata arriva Fabio Fazio all’esordio con la nuova edizione di “Che tempo che fa. All’interno del programma il conduttore intervisterà il medico di Lampedusa protagonista del film di RosiFuocoammare“.

Lunedì 3 ottobre

Quasi tutti i programmi di Rai 3 sono concentrati sulla celebrazione della giornata in memoria delle vittime dell’immigrazione.

agorà rai 3Si comincia con Agorà che si collega con Lampedusa. Successivamente Corrado Augias al timone del suo nuovo programma dal titolo “Quante storie” ospiterà un dibattito sui migranti aiutandosi anche con documentari e collegamenti. Anche Sveva Sagramola ed Emanuele Bigi si occuperanno del tema dei migranti all’interno della puntata di Geo. {module Pubblicità dentro articolo}

Passiamo alla fascia preserale. Domenico Iannaccone propone uno speciale dal titolo “Lontano dagli occhi“. Realizza un viaggio nel quale mostra la vita drammatica e disperata dei migranti nel Canale di Sicilia. Attraverso un linguaggio mai retorico e immagini prese dalla realtà, Iannaccone racconta le vicende di chi si è salvato e chi invece non ce l’ha fatta. La novità è che a commentare queste storie ci sarà Andrea Camilleri il papà del Commissario Montalbano.

cover fuocoammare 1200x900Subito dopo alle 21:30 arriva la messa in onda di “Fuocoammare“. Una pellicola che ha colpito moltissimo il pubblico nel corso del Festival di Berlino. Ricordiamo che sul tema dei migranti Rai1 ha realizzato una miniserie dal titolo “Lampedusa – dall’orizzonte in poi” interpretata da Claudio Amendola con Carolina Crescentini

La giornata di Rai 3 dedicata al tema dei migranti si conclude con una puntata speciale di Gazebo condotta da Diego Bianchi in arte Zoro.

{module Macchianera}



0 Replies to “Rai 3 i programmi della giornata nazionale per le vittime dell’immigrazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*