Spot in tv: l’inchino della Costa Crociere a Shakira


Analisi di una campagna pubblicitaria attualmente in onda sul piccolo schermo


Dal 2015 Shakira è testimonial della Costa Crociere. La popstar colombiana è protagonista di una serie di spot rilasciati dall’azienda negli ultimi due anni: per rilanciarsi, la compagnia ha scelto un personaggio dal successo internazionale. A Shakira spetta il compito di promuovere le crociere da sogno, senza naturalmente dimenticare il fascino di un’Italia antica.
Se nel primo spot rilasciato la colonna sonora era Abbronzatissima di Edoardo Vianello, nell’ultimo le note sono quelle di Amarcord di Federico Fellini.

Diffuso a fine dicembre, l’ultimo spot realizzato è tornato sul piccolo schermo nel periodo estivo: il momento ideale per chi progetta di partire per una vacanza. A fare da cornice, la costiera amalfitana.
La fotografia richiama vecchie pellicole della nostra cinematografia: l’ispirazione è a un’ Italia senza tempo, fissata nell’immaginario collettivo come luogo della tradizione.  Un po’ come accade nello spot con Cindy Crawford, l’immagine dell’Italia è completamente slegata dalla contemporaneità.
A sottolineare questa scelta stilistica, viene inquadrata una vecchia Alfa Romeo Spider: rossa, l’auto sfreccia per le strade della costiera. Sta infatti arrivando un uomo misterioso, e proprio mentre sta ancora guidando, un bambino corre a chiamare Shakira: tra i vicoli, si nota una piccola Madonna votiva.
Il ragazzino le annuncia che “Sta arrivando! Ti farà passare una vacanza fantastica: ristoranti sul mare, spettacoli incredibili…ti farà svegliare ogni giorno in un paradiso diverso”. La telecamera inquadra dunque Shakira che si avvicina con passo deciso, camminando nella direzione dell’uomo: purtroppo per lui però, lo sguardo è rivolto verso di lui, ma oltre. Shakira sta fissando il mare, dove naviga una nave della Costa Crociere.Così, mentre Shakira ne ammira la maestosità, all’ uomo misterioso non rimane che prendere atto del disinteresse nei suoi confronti.
 

Colpisce la vicinanza dalla costa: la nave è immortalata nella discussa pratica dell’inchino, che per l’azienda è indissolubilmente legata al disastro della Costa Concordia. Un passaggio che, dunque, era meglio evitare, per quanto realizzato in computer grafica. Una campagna di comunicazione dovrebbe far dimenticare quanto di negativo è collegato all’azienda: l’inchino invece, riporta alla memoria la notte in cui persero la vita 32 persone.
Un ricordo che stona ancora di più, se confrontato con le scene patinate dello spot.
Nel finale vediamo Shakira a bordo, per lanciare il claim della “felicità al quadrato”. 



0 Replies to “Spot in tv: l’inchino della Costa Crociere a Shakira”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*