Il Paradiso delle Signore | Federica Girardello: vi racconto la mia Nicoletta


Il Paradiso delle Signore | Federica Girardello: vi racconto la mia Nicoletta. Intervista con la giovane attrice della soap opera italiana che fa il punto sul suo personaggio. In attesa del rinnovo o della cancellazione della serie.


Mentre aumenta il gradimento de Il Paradiso delle Signore daily e in Rai si parla sempre più insistentemente, di una possibile non riconferma, la soap opera tutta italiana continua ad andare in onda ogni giorno su Rai 1 con risultati di audience abbastanza positivi.

Oggi abbiamo intervistato nel cast dei giovani attori Federica Girardello, il cui ruolo nella soap è di Nicoletta Cattaneo.

La giovane attrice specializzata in teatro classico è originaria del Veneto e si è trasferita a Roma proprio per rispettare l’impegno continuativo con la soap opera che richiede la presenza sul set quasi quotidiana.

Il ruolo ricoperto è quello di Nicoletta che attende un bambino dal giovane Guarnieri. La ragazza ha avuto un percorso abbastanza accidentato all’interno della serie.

È la stessa attrice a raccontarlo ai nostri lettori.

Che succede nel futuro di Nicoletta?

«La ragazza, incinta di Guarnieri, ha avuto parecchie batoste sentimentali nel corso della soap opera. Per fortuna avrà accanto le amiche e la famiglia che cercheranno di darle conforto in momenti abbastanza complicati. Ciononostante però per Nicoletta sono in arrivo altre sofferenze».

Qual è il contributo che ha dato questo personaggio alla sua crescita artistica?

«Sembrerà banale ma interpretare una ragazza madre ed essere sul set con un pancione, sia pure finto, mi ha spinto a riflettere profondamente sulla mia vita personale. E ho fatto anche un paragone tra la mia esistenza e quella di Nicoletta. Ci sono ad esempio decisioni che io non avrei mai preso ed in questo consiste la differenza tra me come attrice e il personaggio che interpreto».

Nicoletta però all’inizio ha perdonato Riccardo…

«Probabilmente è stata spinta dall’amore che in quel momento provava per lui. Forse avrebbe dovuto riflettere maggiormente».

Ci racconta un suo giorno sul set?

«Abbiamo dei ritmi molto intensi. Giriamo circa 9/10 scene che significano molte ore di lavoro alle quali vanno poi aggiunte quelle per il trucco e parrucco. Ma per me è stata un’esperienza molto importante che ha contribuito alla mia crescita sia personale che artistica. Solo con ritmi di lavoro così intensi si ha la dimensione della professione di attore».

Ci racconta la sua esperienza anche a teatro?

«Intanto ogni venerdì torno in Veneto dove ho seguito L’Accademia teatrale Lorenzo Da Ponte diretta da Edoardo Finelli. Ho interpretato ruoli per il teatro classico recitando Shakespeare e sono stata in scena con la mia compagnia. In estate ho fatto anche parte del cast de “La bisbetica domata”».

Progetti futuri?

«In questo momento nessun progetto di fiction. Attendiamo risposte per il futuro di Il Paradiso delle Signore. Mi piacerebbe però portare sul piccolo schermo testi classici come quelli di Shakespeare. In particolare gradirei realizzare un film tratto da una tragedia shakespeariana».

Il suo futuro lo vede maggiormente a teatro o in televisione?

«Sono nata sui palcoscenici teatrali, ma sono pronta a qualsiasi esperienza».

Ha qualche hobby quando non recita?

«Amo la lettura. Tra gli ultimi testi letti ci sono “Sostiene Pereira” di Antonio Tabucchi e “il deserto dei tartari” di Dino Buzzati. Amo anche i test di psicologia».



0 Replies to “Il Paradiso delle Signore | Federica Girardello: vi racconto la mia Nicoletta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*