Wind Summer Festival 2018 | seconda serata serata 23 giugno a Piazza del Popolo


Vi raccontiamo l'atmosfera e le esibizioni della seconda serata del Wind Summer Festival 2018 che si è svolta nella famosa piazza romana. Tutte le news compreso il vincitore del contest giovanile.


Abbiamo assistito alla registrazione della seconda serata del Wind Summer Festival 2018 che si è svolta nella gremitissima Piazza del Popolo a Roma. Le registrazioni proseguiranno fino al 25 giugno. Le quattro puntate della manifestazione estiva, condotte da Ilary BlasiDaniele Battaglia e Rudy Zerbi, saranno poi trasmesse da Canale 5 in prima serata nel mese di luglio. La data non è stata ancora decisa.

Dopo avervi raccontato la prima serata, eccoci a descrivervi le emozioni del grande pubblico di piazza del Popolo nell’appuntamento di sabato 23 giugno. Inoltre vi anticipiamo tutto quanto è accaduto sul palcoscenico e tra la gente.

Ilary Blasi assistita dai compagni di viaggio, oltre a riempire i vuoti dello show, presenta i cantanti dal backstage. Zerbi e Battaglia si divertono a prendersi in giro con la moglie di Francesco Totti e con alcuni dei cantanti che si prestano ai vari siparietti.

Anteprima Live dalla seconda registrazione del Wind Summer Festival 2018

Le registrazioni iniziano intorno alle 21.00, piuttosto in ritardo rispetto al giorno prima. All’inizio dello show il pubblico non mostra molto entusiasmo, magari è anche indispettito dalla tanta attesa. Le persone si concentrano soprattutto in prossimità del palco mentre metà della piazza è piuttosto vuota. Gli ospiti più attesi della serata sono Ghali, Benji&Fede, Achille Lauro ed Alessio Bernabei.

Lo show, finalmente, parte e man mano la piazza si riempie.

Riccardo Fogli e Roby Facchinetti danno inizio alla seconda serata del Summer Festival con un mix dei brani più celebri dei Pooh. Al termine dell’esibizione ricordano ai fans che saranno in tour da luglio. I due si soffermano anche a raccontare di quanto sia stato difficile per loro far capire alle famiglie come la musica rappresenti un lavoro serio.

Lo stato Sociale e Luca Carboni trasmettono a tutti la voglia di mare, presentandosi con degli occhiali da sub mentre cantano “Facile” il loro nuovo pezzo. L’esibizione non viene molto seguita dal pubblico presente però.

A movimentare la piazza definitivamente ci pensa Alice Merton con “No roots” e “Lash out” che fanno quasi tremare il palcoscenico per quanta grinta la cantante metta nelle sue note.

Il festival prosegue in crescendo e lo fa anche grazie all’arrivo di Ghali che si presenta con il brano “Cara Italia”. Al termine dell’esibizione viene comunicato al musicista trap che ci sono stati problemi con il microfono e Ghali con disponibilità ed entusiasmo ricomincia a cantare, invitando il pubblico a partecipare.

Altri mattatori della serata sono sicuramente stati i The Giornalisti con il loro brano “Felicità Puttana”. Al termine della canzone il pubblico chiede il cappello di Tommaso Paradiso e lui accontenta la richiesta, lanciandolo tra la folla. Il cantante poi ricorda che il tour di Roma è già sold out. Le altre esibizioni degne di nota sono sicuramente state quelle di Benji&Fede, Lorenzo Fragola, Shade, Alessio Bernabei ed Ultimo.

Anche questa volta alll’interno del Festival c’è il contest per i giovani emergenti, che proporrà sfide per le prime tre serate e solo nella quarta ed ultima sapremo il nome del vincitore. Si confrontano Federica Abate e Ledeva; vince la prima sostenuta anche da Emis Killa.

Stando alle reazioni del pubblico,il cantante più acclamato è stato Ultimo,uno dei beniamini di casa che si è esibito cantando il suo ultimo brano,“Poesia senza veli”. Il vincitore delle nuove proposte di Sanremo 2018,al termine della sua esibizione spiega quanto sia emozionante per lui esibirsi nella sua città.



0 Replies to “Wind Summer Festival 2018 | seconda serata serata 23 giugno a Piazza del Popolo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*