Tale e Quale Show, la puntata del 6 novembre: vince Scanu


Lo spettacolo del venerdì sera di Rai 1 in tempo reale


Secondo appuntamento con il torneo di Tale e Quale Show, in cui i migliori dell’ultima edizione sfidano sei concorrenti di quella passata. Dopo la vittoria della scorsa settimana  di Francesco Cicchella, questa sera è stato Valerio Scanu ad aggiudicarsi il primo posto. Giurati speciali in promozione, Paola Cortellesi e Alessandro Gassman.

Ripercorriamo tutte le esibizioni.

Carlo Conti apre la serata mostrando la classifica generale: fanalino di coda in classifica è Max Giusti, mentre al primo posto figura Cicchella, seguito da Matteo Becucci.

Rita Forte-Fiorella Mannoia

Rita Forte-Fiorella Mannoia

La prima ad esibirsi è Rita Forte, che interpreta Fiorella Mannoia con Come si cambia. Fisicamente la Forte è davvero “tale e quale”; anche il timbro è molto simile. L’impostazione della voce è azzeccatissima, tanto che Loretta Goggi si alza in piedi. E ci regala un curioso aneddoto: la Mannoia è stata la sua controfigura ne La freccia nera. Si complimentano tutti, veramente sorpresi dalla somigliaza; Gassman spende parole per i truccatori.

Dopo l’esibizione di Rita Forte, Conti introduce Cirilli. Il comico abruzzese fa qualche battuta piuttosto scontata sulla crisi, ed esce urlando “Evviva Carlo Conti” con il solito modo urlante.

Serena Rossi-Adele

Serena Rossi-Adele

Seconda protagonista è Serena Rossi: Adele con Skyfall. La trasformazione è più che riuscita: l’attrice e doppiatrice ottiene una standing ovation. Proietti è piuttosto preoccupato: se continua di questo passo, stilare una classifica sarà arduo. Paola Cortellesi le dà del portento. Le lodi abbondano, ma va detto che riguardo il canto, più che  Adele, abbiamo visto una concorrente dalla vocalità egregia.

Max Giusti-Umberto Tozzi

Max Giusti-Umberto Tozzi

Dopo la pubblicità, la terza performance: Max Giusti in un medley di Umberto Tozzi. Anche lui è fisicamente uguale, e si nota soprattutto quando il vero Tozzi sbuca dal dietro le quinte per promuovere l’ultima fatica discografica. Momento trash con Claudio Lippi che chiede il significato del “polline” del testo; la Goggi lo trova lievemente calante.

Valerio Scanu-Conchita Wurst

Valerio Scanu-Conchita Wurst

Tocca quindi a Valerio Scanu: Conchita Wurst con Rise like a phoenix. Al ragazzo riesce un’imitazione perfetta, in cui l’aspetto fisico e la voce si fondono perfettamente. Lippi dice che dovrebbe tornare in Sardegna vestito così, ma Conti devia subito. Si parla di come il personaggio di Conchita sia importante in un momento storico come questo. La Cortellesi si è emozionata.

Bianca Guaccero-Anna Magnani

Bianca Guaccero-Anna Magnani

La prossima è Bianca Guaccero, nel ricordo di Anna Magnani in O’ surdato ‘nnamurato. Paola Cortellesi parla di triplo salto mortale, e in generale tutti spendono apprezzamento per questa interpretazione. Naturalmente si rievoca la figura della grandissima attrice.

Roberta Giarrusso-Donna Summer

Roberta Giarrusso-Donna Summer

Al rientro in studio dal break pubblicitario, Roberta Giarrusso si misura con la regina della dance anni ’80: Donna Summer con Hot Stuff. Siamo al limite del grottesco, ma ovviamente si complimentano tutti. La Goggi inizia alludendo alla difficoltà del brano, la Cortellesi apre l’intervento parlando di “divertimento”, ma nessuno va fino in fondo nella critica.

Francesco Cicchella-Kekko

Francesco Cicchella-Kekko

Francesco Cicchella porta sul palco Kekko dei Modà con il singolo Sono già solo. Gli fanno la standing ovation, ma il comico è riuscito meglio in altre imitazioni: ha colto la sofferenza forzata del personaggio, però il tentativo di non sfociare nella parodia non si è rivelato efficace. Però sembrano tutti in estasi mistica: l’impressione, un po’ come accade con la Rossi, è che il ragazzo vada lodato a prescindere.

Karima-Prince

Karima-Prince

Si prosegue con Karima: Prince con Kiss. Per una volta, il falsetto imperante del pezzo la cotringe a non poter cantare con la sua voce ma ad adeguarsi al personaggio. Questa volta la cantante ha davvero imitato, e il risultato convince tutti.

Giulia Luzi-Annalisa

Giulia Luzi-Annalisa

Nona è Giulia Luzi: Annalisa con il brano sanremese Una finestra tra le stelle. La voce è pressoché identica, mentre il trucco è poco somigliante: il rosso dei capelli ricorda più Milva che Annalisa. I giurati sono colpiti.

Matteo Becucci-Enzo Jannacci

Matteo Becucci-Enzo Jannacci

Matteo Becucci ricorda Enzo Jannacci con Ci vuole orecchio e Mexico e nuvole. I giudici si dicono sempre più in difficoltà, perché Becucci ha ricordato davvero l’artista scomparso.

Alessandro Greco-Rick Astley

Alessandro Greco-Rick Astley

Prossimo è Alessandro Greco: Rick Astley con Never give up. In alcune inquadrature, Greco somiglia più che altro a John Travolta. Più che commentare la performance, i giudici si lasciano andare a qualche scaramuccia.

Massimo Lopez-Miguel Bosè

Massimo Lopez-Miguel Bosè

Ultimo in scaletta, Massimo Lopez. Questa sera è Miguel Bosè con Se tu non torni. Proietti osserva l’attenzione nella mimica, che puntualmente ha ricalcato il personaggio nei dettagli.

Il tempo della promozione del film di Gassman e Cortellesi, e tocca a Cirilli con la sua mission impossible. Per imitare i The Buggles, della cult Video killed radio star, non è riuscito a trovare complici, perciò pesca due signore tra il pubblico e il maestro Pierazzoli.

Passiamo alle assegnazioni: Rita Forte-Shirley Bassey, Serena Rossi-Marcella Bella, Max Giusti-Bono, Vlaerio Scanu-Alex Baroni, Bianca Guaccero-Noemi, Roberta Giarrusso-Alice, Francesco Cicchella-Shakira, Karima-Alicia Keys, Giulia Luzi-Britney Spears, Matteo Becucci-Max Gazzè, Alessandro Greco-Fabio Concato, Massimo Lopez-Giorgio Gaber.

Ed ecco la votazione dei giudici: Proietti assegna il primo posto a Giulia Luzi, la Goggi a Scanu, Gassman e Cortellesi a Cicchella, così come Lippi. Il voto dei concorrenti porta alla vittoria Valerio Scanu, che ripropone la sua imitazione mentre scorrono i titoli di coda.

Il prossimo appuntamento è anticipato: Tale e Quale Show andrà in onda mercoledì 11.



0 Replies to “Tale e Quale Show, la puntata del 6 novembre: vince Scanu”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*