Grillo contro Grillo, il capo del M5S torna a fare il comico


I telespettatori conoscono infinite parodie di Grillo.. Ma forse la più riuscita e la più rappresentativa è quella che propone Sergio Friscia all'interno di ‘Striscia la notizia’. È un Grillo nevrotico sempre pronto ad avvicinare i "colleghi" del mondo della politica e sempre disponibile a rilasciare dichiarazioni molto pungenti. I telespettatori adesso dovranno dimenticare quel Grillo. Perché la parodia lascia il posto all’originale.


I telespettatori italiani conoscono infinite parodie di Beppe Grillo. Ma forse la più riuscita e la più rappresentativa è quella che propone Sergio Friscia all’interno di ‘Striscia la notizia’. È un Grillo nevrotico sempre pronto ad avvicinare i “colleghi” del mondo della politica e sempre disponibile a rilasciare dichiarazioni molto pungenti. I telespettatori adesso dovranno dimenticare quel Grillo. Perché la parodia lascia il posto all’originale.

{module Pubblicità dentro articolo}La notizia infatti è la seguente: Beppe Grillo, quello vero, torna con un nuovo spettacolo dal titolo “Grillo contro Grillo “. Uno show che verrà presentato solo in due tappe, a Milano e a Roma. Due città rappresentative che sono proprio il cuore pulsante della politica e dell’economia italiana. E chissà che lo spettacolo non arrivi anche in tv. Quel che è certo è la copertura massiccia del piccolo schermo all’evento.beppe grillo 1

Dunque Grillo torna a teatro, torna cioè a calarsi nel ruolo con il quale i telespettatori lo hanno conosciuto anni fa.

Il capo del Movimento 5 Stelle rappresenta sui palcoscenici milanesi e romani un uomo diviso tra due identità, un caso disperato, una vera e propria mutazione genetica. Ecco le date: Grillo sarà a Milano dal 2 al 5 febbraio al Teatro Linear Ciak.  Invece a Roma arriverà dal 9 al 12 febbraio al Gran Teatro.{module Pubblicità dentro articolo}

Grillo contro Grillo“ è una storia di schizofrenia. La vicenda di un uomo diviso tra due identità: quella di comico e di politico. Alla fine dello spettacolo, di queste due differenti personalità ne rimane una sola.  L’uomo che incarna è un caso clinico, tragicomico e disperato. Grillo racconta una storia che ripercorre una vera e propria mutazione genetica in cui il protagonista cerca di capire qualcosa in più del suo sé stesso e tenta disperatamente di riappropriarsi della sua vita e della sua identità. L’interrogativo è, riuscirà Grillo in questa impresa che sembra una mission impossible? Tutto questo i telespettatori lo sapranno solo alla fine dello spettacolo.

Sarà un Grillo molto differente da quello che abbiamo conosciuto sia nella prima fase che nella seconda. Innanzitutto il ritorno al comico di Grillo fa seguito alle dichiarazioni che il fondatore del Movimento 5 Stelle aveva fatto qualche tempo fa. Infatti aveva dichiarato: “ho fatto e sto facendo passi indietro. Sto cercando di fare il garante del Movimento una volta che tutti avranno capito che non sono il leader del Movimento, che non ho nessuna carica e che nessuno deve votare Grillo ma solo un’idea rappresentata dal movimento, io potrò tornare alla mia antica professione ovvero quella di divertire e informare gli italiani su quello che non sanno o che a loro è stato spiegato in maniera non chiara.”

Ma il fondatore del Movimento 5 Stelle aveva detto di più: “io a fine anno preparerò uno spettacolo, anzi vi anticipo che è quasi pronto. Avrei dovuto arrivare sul palcoscenico molto prima ma per ragioni politiche non mi è stato possibile“.

Ora questo show ha un nome “Grillo contro Grillo“ e rappresenta un vero e proprio duello tra l’uomo politico e l’uomo di spettacolo.

I biglietti per lo spettacolo saranno in vendita solo online a partire da € 22,00. Questo è stato un espresso desiderio dello stesso Beppe Grillo.



0 Replies to “Grillo contro Grillo, il capo del M5S torna a fare il comico”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*