L’Arena tra il viaggio di Papa Francesco e il rispetto per gli animali



Una puntata diversa, quella dell’Arena di oggi. La Formula 1, con il Gran Premio di Abu Dhabi e il viaggio di papa Francesco, hanno sconvolto i palinsesti della prima rete di Viale Mazzini. Così, Domenica In non è andata in onda, e Massimo Giletti ha proposto due segmenti de L’Arena. Il primo dalle 16.00 alle 17.00, il secondo dalle 19.00 alle 20.00.

La prima parte è stata interamente dedicata al pontefice, al suo viaggio in Africa, ma anche alla promozione del film di Daniele Luchetti Chiamatemi Francesco, con la presenza in studio del regista.
La pellicola sta per approdare nelle sale cinematografiche. Tra gli ospiti in studio anche Paolo Mieli e Benedetta Rinaldi. La giornalista e conduttrice ha incontrato più volte il Papa, e ne ha tratteggiato il carattere: lo ha descritto come una persona molto umana, pronta anche ad essere benevolmente rimproverata, ma nello stesso tempo ha parlato di Papa Francesco come un uomo molto coraggioso e pronto a non arrendersi dinanzi agli ostacoli. Qualora lo ritenga necessario, ha detto la Rinaldi, sa essere anche burbero.
Il discorso è poi caduto sulle ultime notizie provenienti da VatiLeaks. Paolo Mieli in particolare, ha dato la propria opinione su quello che potrebbe avvenire. Secondo il giornalista, lo scandalo potrebbe anche rappresentare una macchia nella considerazione del papato.
La seconda parte dell’Arena, quella dalle 19.00 alle 20.00, si è occupata della corretta macellazione degli animali. In studio a discuterne, Antonio Di Pietro nell’insolito ruolo di “contadino” e non politico. C’erano anche Rita Dalla Chiesa, Roberto Bennati (vicepresidente Lega antivivisezione), e Giulia Innocenzi, che ha realizzato insieme a Michele Santoro un documentario molto forte sugli orrori di un centro di macellazione Italcarni nel comune di Ghedi. È intervenuto anche il sindaco Lorenzo Borzi, accusato dalla Innocenzi di aver pronunciato frasi molto dure nei confronti degli animali. Si è creata così una discussione tra la Innocenzi e il primo cittadino, che ha cercato in tutti i modi di discolparsi. Ha giustificato il proprio atteggiamento con una frase estrapolata fuori contesto dalla giornalista. Ma non ha potuto non scusarsi.
Le immagini che Massimo Giletti ha mandato integralmente in onda erano davvero molto forti, e hanno evocato i servizi di Striscia la notizia sui maltrattamenti agli animali presenti quasi giornalmente nel tg satirico di Antonio Ricci.
Da domenica prossima si torna alla normalità, e Giletti riprende con il suo programma la tradizionale collocazione nel palinsesto domenicale di Rai 1.



0 Replies to “L’Arena tra il viaggio di Papa Francesco e il rispetto per gli animali”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*