I film dell’estate 2018 | Via dalla pazza folla su Rai 3


I film dell'estate 2018 | Via dalla pazza folla su Rai 3. La pellicola in onda sulla terza rete diretta da Stefano Coletta è ambientata a fine ottocento e racconta la vicenda di una giovane donna divisa tra tre uomini.


Il film da noi scelto questa sera è Via dalla pazza folla, va in onda su Rai 3 in prima serata ed in prima visione TV. Il titolo originale è Far from the Madding Crowd, è una pellicola in costume ambientata verso la fine del 1800 ed è ispirata all’omonimo romanzo di Thomas Hardy apparso nel 1874 a puntate su un mensile dell’epoca Corn Hill Magazine.

Per la regia di Thomas Vinterberg recitano gli attori Carey Mulligan (Doctor Who), Michael Sheen (Masters of Sex), Tom Sturridge, Matthias Schoenaerts, Juno Temple (Vynil) e Jessica Barden (Penny Dreadful).

Il film è stato girato interamente negli Stati Uniti. La sceneggiatura è affidata a David Nicholls. La produzione è della DNA Films insieme a Fox Searchlight Pictures

Via dalla pazza folla | trama

La storia è incentrata su una giovane donna molto bella  Bathsheba Everdene (Carey Mulligan) completamente senza sussidi economici da quando è rimasta orfana. Così va a vivere con una zia.

La vita sentimentale della ragazza è incentrata su tre uomini. Ma alla fine soltanto uno solo riuscirà ad amare.

La zia dove vive ha una grande fattoria e nei pressi abita Gabriel Oak (Matthias Schoenaerts) che a sua volta gestisce un’altra fattoria dove si occupa soprattutto di animali. Gabriel si innamora di Bathsheba e la chiede in sposa. La ragazza però rifiuta adducendo di essere troppo indipendente per accettare il vincolo matrimoniale.

Purtroppo però una notte il gregge di Gabriel scappa e cade giù da una scogliera. L’uomo rimane senza più pecore e quindi non ha mezzi di sussistenza per pagare i debiti. Vende la fattoria e si rifugia in un villaggio dove conosce una giovane cameriera di nome Fanny Robin (Juno Temple) che sta per sposare il sergente Frank Troy (Tom Sturridge). A Fanny dice di essere in cerca di lavoro e la ragazza lo indirizza in una fiorente fattoria gestita da una donna che l’ha ricevuta in eredità da un lontano zio.

Con grande sorpresa Gabriel si rende conto che questa donna è proprio Bathsheba. Così i due si rincontrano e Gabriel inizia non solo a lavorare per la giovane donna, ma anche a proteggerla dai pericoli che pure incombono nella zona.

In questo periodo Bathsheba conosce William Boldwood (Michael Sheen) un ricchissimo proprietario con il quale si diverte a fargli credere di essere innamorata di lui. L’uomo insiste nel volerla sposare.

In quel periodo il sergente Frank Troy sta per andare a nozze con Fanny ma la giovane non si presenta in chiesa e il soldato fugge via pieno di rabbia. In realtà Fanny aveva sbagliato chiesa e quando trova quella giusta oramai è troppo tardi, perché il futuro marito è andato via.

Il destino a questo punto incrocia le strade di Bathsheba e di Troy. La giovane donna per la prima volta crede di essere innamorata, al punto da accettare di sposarlo. Ma dopo pochi mesi di matrimonio viene fuori la vera personalità di Frank, un uomo violento, che non vuole lavorare e per di più arrogante. Bathsheba capisce l’errore che ha fatto e confida i suoi tormenti a Gabriel.

Dopo qualche giorno Troy ritrova Fanny che sta mendicando lungo la strada ed ha un evidente pancione, segno che aspetta un bambino. Quando Troy e Fanny si incontrano chiariscono l’equivoco della chiesa e tornano insieme. Il sergente chiede a Bathsheba una somma molto elevata che naturalmente la donna non gli concede.

Purtroppo per Troy, Fanny muore di parto insieme al bambino.

Vi lasciamo la curiosità di scoprire al quale dei tre uomini Bathsheba donerà il suo cuore.



0 Replies to “I film dell’estate 2018 | Via dalla pazza folla su Rai 3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*