Striscia la notizia | tapiro d’oro alla pallavolista Paola Egonu


Striscia la notizia | tapiro d'oro alla pallavolista Paola Egonu. Valerio Staffelli ha intercettato la pallavolista che ha anticipato di dover incontrare il ministro dell'Interno Matteo Salvini.


Questa sera nella puntata di Striscia la notizia, Paola Egonu riceverà il Tapiro d’oro da parte di Valerio Staffelli.

L’appuntamento con il tg satirico di Antonio Ricci è alle 20.40 su Canale 5.

Il motivo della consegna del tapiro, lo spiega lo stesso Staffelli: per essere stata cancellata dalla pagina pubblicitaria dell’acqua Uliveto dopo il mancato oro della Nazionale italiana, ai mondiali di pallavolo. Ricordiamo che la squadra italiana di volley ha conquistato la medaglia d’argento dopo una partita combattuta sempre con coraggio e determinazione contro la Serbia. L’incontro, con la prevalenza delle azzurre, è stato perso all’ultimo momento.

Il tapiroforo di Striscia ha intercettato la pallavolista e, dopo i complimenti per il risultato ottenuto, le ha chiesto spiegazioni per la storia dell’acqua. «Abbiamo visto che hanno messo la bottiglia davanti alla sua faccia, ma come è possibile?» ha detto Staffelli.

La Egonu ha risposto: «È stato uno sbaglio. Non c’è nessun problema, tanto la squadra tutti la conoscono. E io non mi sono offesa».

Staffelli poi le ha domandato della telefonata ricevuta dal Ministro dell’Interno: «Sa chi è il Ministro?». La Egonu prima ha risposto «non lo so», e dopo il suggerimento di Staffelli, («Matteo Salvini»), ha raccontato: «Ah, certo, dobbiamo andare a salutarlo. Ha detto che sono stata bravissima con tutte le altre».

Infine l’inviato di Striscia ha riunito Paola Egonu, Miriam Sylla e Lucia Bosetti e ha sottolineato: «Il Tapiro lo potete dividere tra voi ragazze».



0 Replies to “Striscia la notizia | tapiro d’oro alla pallavolista Paola Egonu”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*