Le Iene Show | Puntata 28 ottobre 2018 | Tutti i servizi


La puntata del 28 ottobre 2018 de Le Iene Show, programma di Italia 1 condotto da Nadia Toffa, Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani, in tempo reale.


Questa sera, domenica 28 ottobre 2018, andrà in onda la quinta puntata domenicale della nuova edizione de Le Iene Show, il programma condotto da Nadia Toffa, Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani, in onda su Italia 1.

Nella puntata di questa sera, andrà in onda un’intervista ad Olindo Romano, condannato all’ergastolo per la strage di Erba insieme a Rosa Bazzi.

Di seguito, seguiremo la puntata in tempo reale, a partire dalle ore 21:15.

Nadia Toffa, Filippo Roma e Matteo Viviani hanno aperto la puntata di questa sera de Le Iene Show. Filippo Roma ha chiesto alla Toffa chi è il suo “pusher di parrucche”. Nadia Toffa ha risposto così: “Ne avresti bisogno anche tu!”

Alice Martinelli ha firmato il primo servizio andato in onda.

La Iena si è occupata di smartphone e dell’“obsolescenza programmata”.

Un esperto ha affermato che più si aggiorna uno smartphone e più esso diventa meno prestazionale.

Una soluzione può essere il telefono modulare ossia uno smartphone al quale possono essere sostituiti soltanto i pezzi non più funzionanti.

Matteo Viviani, invece, si è occupato della storia di un bambino di 9 anni che è stato portato via dalla madre e trasferito in un paese sconosciuto per andare a vivere con il papà italiano, praticamente un estraneo per lui, su ordine di un tribunale. La madre è croata e il bambino è cresciuto in Croazia.

Grazie all’intervento della Iena e alla complicità del bambino stesso, la madre ha potuto riabbracciare il figlio.

Il tribunale ha deciso che la madre può vederlo un’ora al giorno.

Gaetano Pecoraro si è occupato della vicenda di un chirurgo a cui è stata distrutta la carriera per aver denunciato casi di malasanità.

Il chirurgo ha portato la Asl in tribunale, dopo il licenziamento, vincendo la causa. Il dottore è stato anche reintegrato ma non lavora più come chirurgo.

La Iena è riuscito ad intervistare il direttore generale della Asl di Caserta.

Nina Palmieri si è occupata di una famiglia speciale composta dalla signora Olga e da 8 persone affetti da disabilità mentale che vivono in una casa a Roma.

Questa famiglia è sotto sfratto. I proprietari rivogliono indietro la loro casa e trovare un nuovo immobile è difficile.

Nina Palmieri ha provato a contattare la proprietaria per posticipare lo sfratto. Il comune, nel frattempo, si era già attivato per trovare un nuovo immobile che, però, ha bisogno di essere ristrutturato.

L’accordo è stato trovato.

E’ andato in onda lo scherzo de Le Iene a Maurizio Battista. Per la cronaca, il comico romano ha raccontato più volte questo scherzo nella casa del Grande Fratello Vip.

Durante una finta diretta radiofonica, Maurizio Battista ha ricevuto la telefonata di una donna che gli ha comunicato l’esistenza di un figlio nato 25 anni prima. Battista ha incontrato il “figlio” nei pressi della sede della radio e si è ritrovato davanti un ragazzo nero.

Giulio Golia si è informato su un ragazzo che pubblica sul web video riguardanti liti condominiali e non solo.

In una piccola frazione di Bologna, praticamente un paese intero ce l’ha con questo ragazzo. Golia è andato lì per indagare e capire meglio se la storia di questo “bullismo di paese” sia vera.

Alla fine, si giunge alla conclusione che sarebbe il ragazzo stesso a provocare i vicini di casa e a filmare le loro reazioni.

Golia ha provato ad intervistarlo ma sia lui che la sua compagna si sono rifiutati di parlare.

Il “porcone”, come definito da Nadia Toffa, di questa puntata, invece, è stato un massaggiatore Shiatzu che sarebbe solito fare massaggi di ben altro tipo e molto più espliciti che non hanno nulla a che fare, ovviamente, con lo Shiatzu. Il servizio è stato realizzato da Veronica Ruggeri.

La Iena ha raccolto le testimonianze di alcune donne scioccate per quanto hanno dovuto subire e, successivamente, ha intervistato il massaggiatore che ha negato le accuse.

Cristiano Pasca ha intervistato Graziella, una donna che ha perso la figlia a causa di un incidente motociclistico causato da una buca. L’incidente è avvenuto a Roma.

Il 50% dei soldi ricavati dalle multe dovrebbe essere destinato alla manutenzione delle strade ma i lavori sono fermi da un anno.

Le Iene si sono trasformate in “acchiappa-fantasmi” in un servizio dedicato ad una coppia che vorrebbe lavorare nella loro attività ma si è ritrovata in un iter burocratico da incubo. La coppia ha investito i propri risparmi in un bar-chiosco ma non possono lavorarci a causa di un esposto anonimo, nonostante abbiano tutte le autorizzazioni.

La Iena Silvio Schembri ha provato a scoprire chi si cela dietro queste pressioni.

La coppia dovrebbe riaprire l’attività nelle prossime ore.

E’ andato in onda il servizio finale della serie di filmati dedicati alla Strage di Erba con la lunga intervista esclusiva a Olindo Romano, condannato all’ergastolo.

Alcune dichiarazioni di Olindo Romano: “Vorrei la revisione del processo. Un giudice onesto che valuti le cose per quello che sono. Non sono un assassino. Ho confessato per proteggere Rosa, lei ha confessato per proteggere me. Sul piano giudiziario ci daranno ragione per forza. Ci vorrà un po’ di tempo ma ci arriveremo, sono sicuro”.

Olindo e Rosa si vedono una volta al mese e si telefonano una volta a settimana.

E’ andato nuovamente in onda un servizio realizzato da Nadia Toffa dedicato ad un dietologo che somministrava psicofarmaci per dimagrire.

L’ultimo servizio di questa puntata è stato uno scherzo ispirato dalla controversa pratica dello sbiancamento anale. Le vittime dello scherzo sono state Giulia Calcaterra e Mariano Catanzaro di Uomini e Donne. Anche questo servizio era già andato in onda.

Giulia Innocenzi, infine, ha fornito gli aggiornamenti riguardanti altri servizi andati in onda nelle ultime puntate. Gli aggiornamenti sono disponibili anche sul sito ufficiale de Le Iene.

La puntata di stasera è terminata qui.



0 Replies to “Le Iene Show | Puntata 28 ottobre 2018 | Tutti i servizi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*