Masters of magic, la prima puntata in diretta su Canale 5


Tutte le esibizioni dei maghi nella prima puntata condotta su Canale 5 da Gerry Scotti


Primo appuntamento, questa sera, con Masters of magic, il nuovo programma in quattro puntate dedicato al mondo della magia e condotto da Gerry Scotti su Canale 5. Ben 150 maghi provenienti da 66 differenti nazioni si sfidano a suon di illusioni per conquistare il titolo di Campione. Il programma è stato registrato nel corso dei Campionati di magia che si sono svolti a Rimini lo scorso anno.

{module Pubblicità dentro articolo}

 La puntata inizia con la presentazione della giuria. Tra i componenti c’è l’italiano Andrea Baioni. Scotti annuncia che ogni performer ha un padrino.

nmasters of magic 2

Comincia il gruppo delle Grandi Illusioni, a far da padrino ecco Magus Utopia, viene presentato un vero e proprio spettacolo teatrale le cui atmosfere sono da notte da incubo.

Scotti intervista il mago e scopriamo che lo aveva già conosciuto a Tu si que vales. Accanto al coduttore c’è un mago, l’ideatore dello spettacolo televisivo Walter Rolfo.

masters of magic arts

Alexis Arts è il primo mago a scendere in gara. E’ un mago italiano e si propone per Le Grandi Illusioni. La performance si avvale dell’arte del racconto.

masters of magic arts 2

Ed è il racconto di una sparizione rocambolesca del protagonista che vuole a tutti i costi riabbracciare la propria donna.

masters of magic zaubertrixxer

Ecco l’illusionismo mescolato a divertimento e comicità:  Zaubertrixxer. La loro performance è basata sul dualismo padre- figlio. Il genitore è tradizionale con vestito classico da illusionista. Il figlio si presenta con una divisa da baseball: vuol dimostrare che, nonostante le apparenze non è inferiore al padre e riesce nell’intento con una serie di trucchi illusionistici.

masters of magic dossetto

E’ la volta del francese Marc Dossetto. La performance è basata su giochi di luci che creano effetti straordinari e sono possibili grazie alla tecnologia.

masters of magic dani da ortiz

Si cambia categoria, Card Magic, e arriva Dani Da Ortiz che coinvolge Gery Scotti in un gioco con le carte. Sempre nella medesima categoria si esibisce l’italiano Mario Bove. Spettacolare, commenta Scotti.

masters of magic wu

Ancora carte e illusionismo con Harret Wu. Pubblicità

masters of magic thimoty

Thimoty Trust & Diamond: sono una coppia professionale. La singolarità è che viene utilizzata una scatola di cartone bianco per far scomparire la donna ed infilzarla con una serie di spade affilatissime.

masters of magic silvano

Silvano, il mago di Milano arriva di corsa sul palcoscenico con Giada, la valletta. La prima battuta grossolana: dov’è la Hunziker? mangia tanti tic-tac che quando va in bagno fa orologi. Si tratta di Raul Cremona che fa un gioco con un finto ragno.

masters of magic edgar

Mad Edgar è tedesco e fa una performance basata su una fiaba ambientata in un bosco incantato. La protagonista addirittura vola: c’è anche la levitazione.

{module Pubblicità dentro articolo}

Segue una carrellata di maghi e di performance molto veloci: non li possiamo mostrare tutti, si giustifica Scotti. Tra questi Jakob Mathias.ù

Dopo la pubblicità si eleggono i vincitori nelle varie categorie. Per Le Grandi Illusioni al terzo posto Mathias e Thimoty trust & Diamonds: un ex aequo. Secondo posto al’Italia con Alexis Arts. Per la categoria non viene assegnato il primo premio.

masters of magic aaron crow

Adesso scende in campo la categoria Mentalismo. Aaron Crow è il padrino della categoria. Si dice abbia amplificato i suoi poteri dopo essere stato morso da un topo.

masters of magic mentalista italiano

Francesco Addeo è il primo mentalista in gara. E’ italiano. La sua performance richiede la presenza di una signora scelta a caso tra il pubblico in sala.

masters of magic shin

Shin Lim si concentra sul mentalismo con le carte da gioco.

Segue un’altra carrellata di metalisti specializzati in carte da gioco. Pubblicità.

masters of magic simon

Xavier Mortimer unisce mimo, magia, musica. Si esibisce fuori gara. Simon Thomas, invece, è in gara per la categoria Mentalismo. Fa vedere come è possibile “rubare” i pensieri di un altro.

Ancora Mentalisti che sfruttano le carte da gioco. Poi ancora una carrellata di Mentalisti presentati in maniera breve.

Dopo Topax e Roxanne coppia nella quale lui trafigge la sua assistente, arrivano Anca e Lucca che sperimentano il mentalismo di coppia.

Ed ecco i premi: vince la categoria Cartomagia Horret Wu a pari merito con Shin Lin. Un ex aequo, dunque.

Seguono altre esibizioni di Mentalisti, tra cui quella dei campioni del mondo di mentalismo, apprezzati particolarmente per la sintonia. Seguono Thommy Ten e Amelie.

Finalmente i premi per la categoria Mentalismo: vincono Thommy Ten e Amelie

E finalmente finisce la puntata: sono le 24,26.



0 Replies to “Masters of magic, la prima puntata in diretta su Canale 5”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*