Coca Cola Summer Festival 2016, Alvaro Soler vince la prima serata


La prima serata della manifestazione musicale condotta da Alessia Marcuzzi e in onda su Canale 5 a luglio


L’estate è davvero entrata nel vivo. È infatti iniziato il Coca Cola Summer Festival, di cui ieri sera è stata registrata la prima serata. Sempre a Roma, sempre con la conduzione di Alessia Marcuzzi, e sempre con la vittoria di Alvaro Soler

Il cantante spagnolo, ora giudice di X Factor, si è aggiudicato la prima tappa dell’evento musicale made in  Maria De Filippi.

 {module Pubblicità dentro articolo}

Prodotto dalla Fascino in collaborazione con Rtl 102.5, che ne è la radio ufficiale, il Coca Cola Summer Festival si riconferma il prolungamento dell’universo di Amici. All’appello ci sono tutti, tra coach e concorrenti: Elisa, Emma, Alessandra Amoroso, Nek, i The Kolors, Annalisa, Fabrizio Moro. Poi i ragazzi appena usciti dalla scuola: un emozionatissimo Sergio Sylvestre, vincitore dell’ultima edizione del talent, e Chiara Grispo, fresca di apertura dei concerti dei Modà a San Siro.  E naturalmente il professore Rudy Zerbi al timone, insieme ad Angelo Baiguini di Rtl 102.5: entrambi in missione di affiancamento alla Marcuzzi.
Apre Zucchero Fornaciari. In scaletta seguiranno Arisa con il nuovo singolo Una notte ancora, Noemi con il ritmato Idealista, scritto per lei da Ivano Fossati. Quindi Stadio, Francesco RengaTiromancino, Giusy Ferreri, la coppia Guè Pequeno-Marracash, Lukas Graham. In chiusura, il sintetizzatore caciarone de Il pagante, che si esibisce con Bomber, pezzo che in giorni di Euro 2016 non può che diventare tormentone. Alvaro Soler fa il bis: prima si esibisce con Sofia, pezzo che già risuona nelle nostre orecchie senza sosta, poi con Emma per un duetto. Galeotto fu il Coca Cola Summer Festival: è qui che i due si sono incontrati lo scorso anno, qui è nata l’idea di una collaborazione.
Sul palco compare pure Fiorella Mannoia, per portare un messaggio contro la violenza sulle donne.
Largo anche ai giovani: ce ne saranno sei nel corso delle serate. Ieri Lelio Morra è andato incontro a un destino segnato: la sconfitta. La sua Dedicato a chi si è dovuta scontrare con il pezzo di un artista che “giovane” non è affatto: A parte te di Ermal Meta. Autore consumatissimo, collaborazioni prestigiose, Meta ha calcato il palco dell’Ariston lo scorso febbraio: una scelta quantomeno discutibile, quella di riproporlo come esordiente a Piazza del Popolo.

ccsf 23giugno

{module Pubblicità dentro articolo}

Occhi puntati sui The Kolors. L’anno scorso avevano scalzato i Dear Jack, quest’anno a poco giova che vengano presentati come “band che amiamo tutti”: l’accoglienza del pubblico è fredda, iil gruppo si prendono i fischi al posto degli applausi. La bravata dello sputo è ancora fresca nella memoria dei giovani fan e delle famiglie che accompagnano i più piccoli. Stash  ricorda che è grazie “a loro” se può esibirsi su quel palco, ma l’accoglienza della platea è tutt’altro che calorosa: lui e il suo ciuffo sono in imbarazzo. Sembrano trascorsi anni, dalle urla festose del 2015.
Si chiude a mezzanotte: trionfa Alvaro Soler, che così potrà essere indicato non più come il giudice di X Factor che cantava El mismo sol, ma quello di Sofia.
Stasera si replica con il secondo appuntamento. La messa in onda è prevista per luglio.



0 Replies to “Coca Cola Summer Festival 2016, Alvaro Soler vince la prima serata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*