Melaverde, Raspelli in Puglia, Hidding in Svizzera


Anticipazioni sulla puntata del 26 giugno con le località nelle quali si recano i due conduttori on the road alla ricerca delle eccellenze made in Italy e non solo.


 Anche oggi, domenica 26 giugno Melaverde torna su Canale 5 con una nuova puntata. I conduttori Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding danno appuntamento alle 11,55: condurranno i telespettatori in due differenti zone alla ricerca delle eccellenze agricole e gastronomiche del nostro Paese. Questa volta la Hidding, eccezionalmente, oltrepassa i confini nazionali. La troveremo in Svizzera tra le “pecore dal Muso Nero Vallese”.

Accade di rado che Melaverde si rechi al di fuori dell’Italia. Oggi Ellen Hidding si trova in uno scenario naturale di grande bellezza: tra cime e verdi pascoli è incorniciata una lingua di ghiaccio che si è fatta strada per millenni tra la roccia…Siamo nel Cantone Vallese nella località di Belalp, ai bordi del ghiacciaio Aletsch, il più grande d’Europa. Tra queste cime incontreremo un’amica speciale che sicuramente vi sorprenderà…la pecora dal muso nero...una razza antichissima che è arrivata fino ai giorni nostri rischiando di scomparire per anni…ma oggi non c’è vallese che si rispetti che non possieda la pecora dal musetto nero…una pecora con il pedigree! Ma non è tutto infatti la stagione a Belalp è appena iniziata e ci riserva moltissime sorprese. I telespettatorin sintonizzati sulla principale rete leader di Cologno Monzese, potranno scoprirle in compagnia della Hidding.

 Raspelli5 700

Ed eccoci ad Edoardo Raspelli che, nella puntata odierna, racconterà tutto sull’uva da tavola e lo farà dalla terra d’elezione per questo tipo di coltivazione: la Puglia.

L’argomento verrà introdotto dall’incontro di Raspelli con uno dei piatti simbolo della cucina locale, le “carteddate”, cioè una ricetta a base di biscotti bagnati nel mosto cotto ottenuto spremendo proprio l’uva da tavola.

Scopriremo poi cos’è il “tendone pugliese”, la particolare forma di allevamento delle vigne che caratterizza il paesaggio agricolo di gran parte della regione. Le viti formano una sorta di “pergolato” sotto cui crescono e vengono vendemmiati enormi grappoli che possono arrivare fino ai 500 grammi di peso.

Raspelli, noto critico gastronomico, farà anche visita a un piccolo laboratorio artigianale in cui viene prodotta un’ottima marmellata di uva, ma anche sott’oli tradizionali pugliesi con la verdura coltivata nell’orto.

Nel corso delle puntate Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding non rendono noti i nomi delle aziende nelle quali si recano perchè potrebbe essere una forma di pubblicità. 



0 Replies to “Melaverde, Raspelli in Puglia, Hidding in Svizzera”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*