Roberto Bolle-La mia danza libera, l’8 ottobre con Pannofino, Luisa Ranieri ed Elio


Anticipazioni sulla serata che Rai 1 dedica sabato 8 ottobre a Roberto Bolle con l'annuncio di alcuni ospiti


Sabato 8 ottobre Rai 1 manda in onda lo speciale dedicato al grande ballerino italiano Roberto Bolle. L’appuntamento è in prima serata su Rai 1 e lo show sull’ “étoile dei due mondi” ha per titolo Roberto Bolle-La mia danza libera.

Sarà una serata speciale, nel corso della quale, accanto al protagonista, ci saranno tutte le star del balletto internazionale provenienti dai più prestigiosi palcoscenici di tutto il mondo. Ospiti saranno Francesco Pannofino, Luisa Ranieri ed Elio de Le Storie Tese.

Definito dal New York Times “the king of dance”, Bolle ospiterà musicisti, cantanti e attori italiani e internazionali, con i quali danzerà e si intratterrà in una serie di conversazioni finalizzate a raccontare la danza in tutte le sfaccettature.
La caratteristica del programma è che Roberto Bolle creerà sul palcoscenico quadri di danza inaspettati e singolari, grazie a sinergie con artisti che provengono da altri settori dell’arte. Il risultato sarà inedito e spettacolare, assicurano da Rai 1 perché mostra le enormi potenzialità che la danza può avere e come il balletto può essere associato ad altre forme artistiche.
I telespettatori ad esempio, scopriranno che cos’è un arabesque, ovvero una fra le più note figure del balletto in cui una gamba è allungata all’indietro e le braccia sono distese in direzioni opposte. Bolle ci mostrerà come può essere declinato un arabesque sia come stile di danza classica, sia come figura coreografica composta da più ballerini, sia come posa di un unico ballerino.
Oppure impareranno anche cos’è il jetée, anch’esso una figura della danza classica, uno dei cinque salti in uso, quasi sempre preceduto da altri.
Ma Roberto Bolle non sarà soltanto presentato dal punto di vista professionale. Racconterà infatti la sua esperienza umana e professionale, e tutto quello che ha rappresentato per lui la danza fin da quando era bambino. Nei suoi ricordi personali racconterà di essere stato notato da Rudolf Nureyev all’età di 12 anni. Fu scelto per interpretare il ruolo di Tadzio nell’opera Morte a Venezia di Thomas Mann. Da allora è stato un continuo susseguirsi di successi a livello nazionale ed internazionale. Oggi Bolle è primo ballerino al mondo, étoile al Teatro alla Scala e Principal dell’ American Ballet.

sanremo 13feb roberto bolle

Roberto Bolle a Sanremo 2016

A produrre Roberto Bolle-La mia danza libera è Ballandi Multimedia con la consulenza artistica di Arte Danza. Il ballerino è lui stesso autore del programma insieme a Giampiero Solari. Con questo appuntamento Rai 1 conclude il ciclo dei programmi del sabato sera dedicati alla musica e alla danza.
Dalla settimana successiva arriverà su Rai 1 il programma Dieci cose, condotto da Flavio Insinna e Federico Russo. E così, si cambia radicalmente registro.

{module Macchianera}



0 Replies to “Roberto Bolle-La mia danza libera, l’8 ottobre con Pannofino, Luisa Ranieri ed Elio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*