Film in tv: Amore, cucina e curry questa sera su Rai 1


Rai 1 trasmette questa sera mercoledì 4 gennaio in prima serata il film "Amore, cucina e curry" una coproduzione India - Stati Uniti del 2014. La protagonista è Helen Mirren e accanto a lei nel cast ci sono Charlotte Le Bon, Amit Shah, Om Puri, Manish Dayal, Farzana Dua Elahe, Dillon Mitra e Aria Pandya.


Rai 1 trasmette questa sera mercoledì 4 gennaio in prima serata il film “Amore, cucina e curry” del 2014. La protagonista è Helen Mirren e accanto a lei nel cast ci sono Charlotte Le Bon, Amit Shah, Om Puri, Manish Dayal, Farzana Dua Elahe, Dillon Mitra e Aria Pandya.

La pellicola è un adattamento cinematografico del romanzo “Madame Mallory e il piccolo chef indiano” scritto da Richard C. Morais.

La vicenda ruota intorno alla famiglia Kadam residente a Mumbai in India che un giorno decide di abbandonare il proprio paese e di cominciare un viaggio in Europa alla ricerca di una meta migliore dove soggiornare e soprattutto sperando di poter vivere un’esistenza priva delle difficoltà con le quali ha dovuto confrontarsi finora. La prima tappa è il piccolo centro nel sud della Francia a Saint-Antonin-Noble-Val. La famigliola decide di fermarsi in questo posto così tranquillo e provare ad aprire un ristorante che sia però all’insegna delle loro tradizioni culinarie. 

Il progetto riesce e il giovane Hassan (Manish Dayal) si dimostra di essere un ottimo chef, in grado di catturare l’attenzione degli abitanti del posto e di altri in molte zone della Francia. Quando il locale comincia a diventare famoso ecco che si ritrova a fare concorrenza con un ristorante di grande prestigio. Si tratta di Le Saule Pleureur appartenente a Madame Mallory (Helen Mirren), chef di notorietà internazionale che si fregia di essere stata più volte premiata dalla prestigiosa guida Michelin. Inizia così una vera e propria battaglia a suon di ricette tra i due locali che esprimono differenti tradizioni culinarie e culturali. La guerra tra i fornelli tra Hassan e Madame Mallory avrà però dei risvolti imprevisti. Infatti dopo un primo periodo abbastanza lungo di grande competizione, Hassan inizia a stimare Madame Mallory. Il sentimento è reciproco e man mano che passa il tempo, la chef pluripremiata comincia a guidare Hassan verso la cucina francese della quale gli svela, piano piano, tutti i segreti da lei conosciuti.helen mirren amore cucina curry

L’avvicinamento tra Hassan e la Chef è stata incentivato anche dalla passione di Hassan per Marguerite (Charlotte Le Bon), la deliziosa sous-chef di Madame Mallory. Sarà proprio questo amore a dare un impulso alla cucina del ristorante di Hassan, che riuscirà ad amalgamare magicamente le due culture indiana e francese regalando alla sua cucina nuovi sapori e nuovi gusti che la prestigiosa chef Madama Mallory non potrà ignorare. Ed allora ecco che la chef riconosce il talento culinario di Hassan e invece di considerarlo un rivale lo prende sotto la sua protezione. {module Pubblicità dentro articolo}

Con “Amore, cucina e curry” si ripropone il trend culinario sul grande schermo. Un trend che invece sul piccolo schermo imperversa da anni. In particolare la cinematografia statunitense ha avuto un rapporto molto stretto con la cucina. A testimoniarlo ad esempio, il film “Il sapore del successo” arrivato nelle sale italiane nel novembre del 2015. Ma questa è soltanto uno dei tanti casi di film incentrati sulla passione per i fornelli.

Naturalmente la ragione d’essere di tali successi cinematografici e televisivi è da ricercare nella grande notorietà degli chef e degli show gastronomici che, da oltreoceano, sono arrivati in Italia ed hanno invaso anche i nostri palinsesti televisivi.

{youtube}v=IfzAEkEl6Tk{/youtube}



0 Replies to “Film in tv: Amore, cucina e curry questa sera su Rai 1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*