“Art Buffet, i capolavori in cucina” su Rai 5 dal 25 gennaio


Da mercoledì 25 gennaio Rai cultura propone un viaggio tra storia dell'arte e gastronomia. Nasce così una nuova affascinante serie chiamata "Art Buffet, i capolavori in cucina" in onda su Rai 5 alle 7:25 e in replica alle 13:25. Per la prima volta viene creata una sinergia tra storia dell'arte e cucina, o meglio alta cucina.


Da mercoledì 25 gennaio Rai cultura propone un viaggio tra storia dell’arte e gastronomia. Nasce così una nuova affascinante serie chiamata “Art Buffet, i capolavori in cucina” in onda su Rai 5 alle 7:25 e in replica alle 13:25. Per la prima volta viene creata una sinergia tra storia dell’arte e cucina, o meglio alta cucina.

Infatti la serie invita i telespettatori a realizzare un viaggio unico e senza precedenti nella preparazione di piatti che sono rappresentati nelle più belle opere d’arte al mondo. Naturalmente questo excursus gastronomico si svolge con la guida dei migliori chef a livello internazionale. 

Lo spirito della serie è il seguente: si parte da un celebre capolavoro e si mettono insieme esperti di arte, esperti di cucina e storici. Viene ripercorsa attraverso la documentazione di questi tre studiosi la storia del cibo e dell’arte. Questa sinergia offre una singolare ed inedita chiave di lettura per conoscere a fondo sia il pittore che ha realizzato il quadro, sia l’epoca in cui è stato dipinto, sia le tradizioni culinarie di quel tempo. Da una parte gli esperti spiegano al pubblico il contesto storico e la cultura del cibo di una determinata epoca. Dall’altra uno chef pluristellato prepara in diretta, dinanzi agli occhi dei telespettatori, un piatto ispirato al capolavoro di cui si sta parlando. Viene offerta così una rielaborazione culinaria dell’opera.Le quattro stagioni arcimboldo art buffet

Nella prima puntata in onda il 25 gennaio la chef Anne-Sophie Pic interpreta “Le quattro stagioni” di Arcimboldo nel suo prestigioso ristorante di Valenza in Francia. “Le quattro stagioni” è una serie di altrettanti dipinti realizzati dal pittore Giuseppe Arcimboldo, pittore di corte a Vienna nella seconda metà del XVI secolo. “Le quattro stagioni” sono rappresentate attraverso altrettanti personaggi.

Nella seconda puntata prevista per giovedì 26 gennaio sempre alle 7:25 e in replica alle 13:45 l’attenzione è puntata su Il banchetto gallico di Asterix“. Le avventure di Asterix, il più famoso Gallo del mondo, ogni volta finiscono con un banchetto di cinghiale innaffiato con molto vino. Ma i Galli amavano davvero mangiare il cinghiale? Sarà l’argomento al centro di questo appuntamento di “Art Buffet, i capolavori in cucina“. Vengono così svelate le abitudini culinarie di questo popolo partendo dal celebre fumetto di René Goscinny e Albert Uderzo. Nella puntata odierna lo chef Patrick Berton interpreta alla sua maniera “Il banchetto gallico di Asterix” partendo dal suo ristorante Saulieu, in Francia realizzando un vero e proprio banchetto gallico cucinato con tutti gli ingredienti dell’epoca. {module Pubblicità dentro articolo}

Nella terza puntata ci trasferiamo nel 1735 dove Jean Francois de Troy pittore alla corte di Luigi XV dipinse “Pranzo a base di ostriche“, un quadro che rappresenta un pranzo borghese dell’epoca i cui ospiti banchettano a base di ostriche e champagne. Questa puntata andrà in onda venerdì 27 gennaio alle 7:25 e in replica alle 13:15 sempre su Rai 5. Questa volta sarà lo chef Olivier Roellinger marinaio ed esperto di ostriche reinterpretare l’opera pittorica nel suo ristorante di Cancale in Francia. Ci verrà anche spiegato quando lo champagne compare alla tavola dei re e come veniva mantenuto freddo durante i banchetti.



0 Replies to ““Art Buffet, i capolavori in cucina” su Rai 5 dal 25 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*