Voyager, questa sera Giacobbo a Lecce e Siracusa sulle orme dei Tempari e di Archimede


Gli argomenti della quarta puntata del programma di Roberto Giacobbo su Rai 2


Nuovo appuntamento questa sera su Rai 2 con Voyager-Ai confini della conoscenza, il programma di Roberto Giacobbo
Tra permessi speciali, aneddoti e sotterranei, il conduttore esplorerà la “perla del barocco”: Giacobbo infatti sarà a Lecce, alla scoperta dei suoi capolavori nascosti. Ma non solo Lecce al centro della puntata: il viaggio di Voyager arriverà fino a Siracusa, dove nacque il genio matematico di Archimede.

Ancora l’ “Italia straordinaria” protagonista del ciclo estivo del programma. La puntata si aprirà in Puglia, proprio da Lecce. Le immagini che vedremo sono quelle di una città in piena fase di restauro, pronta a tornare alla luce una volta smessi i cantieri della soprintendenza. Giacobbo però, potrà mostrarcela in tutto il proprio splendore, entrando nelle aree ancora off limits per i visitatori.
Nel corso della serata dunque, vedremo gli affreschi nella Cappella dell’ex Ospedale di Santo Spirito, i sotterranei del Castello Carlo V, svuotati dei detriti e delle immondizie accumulate in quasi sette secoli, e la Torre Mozza. Proprio nelle prigioni della Torre Mozza morì Gian Giacomo dell’ Acaya, architetto dello stesso Castello, che troveremo nelle immagini  esclusive di un film trasmesso in anteprima.
Non solo: Giacobbo seguirà le orme dei Cavalieri Templari, uno degli arogmenti a lui cari. Le telecamere del programma arriveranno nell’abitazione di Liciano Faggiano: con grande sorpresa del proprietario, la casa si è rivelata uno dei più importanti tesori storico-artistici leccesi: durante la ristrutturazione infatti, sono stati rinvenute tombe, nascondigli, cisterne, pozzi, silos per la raccolta del grano, altari, ossari. Tra i tanti oggetti trovati, simboli riconducibili appunto ai Cavalieri Templari.
Lasciata Lecce, seconda tappa sarà Siracusa. Arrivato in Sicilia, Giacobbo ricostruirà la figura di Archimede, ingegnere e matematico le cui invenzioni sono passate alla storia. Costruì fortezze e macchine belliche, la nave più imponente della sua epoca: un genio il cui lascito desta ancora stupore. Grazie alle moderne tecnologie, si potrebbero recuperare gli scritti finora considerati perduti: potrebbero così venirne alla luce nuovi aspetti, per delineare il profilo di un personaggio su cui ancora c’è molto da sapere.

Il programma può essere seguito in streaming sul sito raiplay e commentato in diretta su Twitter attraverso l’hashtag omonimo #Voyager. L’appuntamento con la quarta puntata della trasmissione è alle 21.10 sulla rete diretta da Ilaria Dallatana.



0 Replies to “Voyager, questa sera Giacobbo a Lecce e Siracusa sulle orme dei Tempari e di Archimede”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*