Stasera tutto è possibile, 16 gennaio 2018, diretta seconda puntata


In diretta un nuovo appuntamento con lo show di Rai 2 condotto da Amadeus. Protagonisti Luxuria, Rosolino, Marzocca, Mattera, Biggio, Santarelli, Cicchella, Caruso e La Ginestra


È andato in onda su Rai 2 il secondo appuntamento con Stasera tutto è possibile, il varietà condotto da Amadeus. Stasera a cimentarsi nei vari giochi sono stati Vladimir Luxuria, Massimiliano Rosolino, Justine Mattera, Fabrizio Biggio, Francesco Cicchella, Elena Santarelli, Marco Marzocca, Paola Caruso e Michele La Ginestra

Il primo gioco è il Tarok Band: i vip devono far finta di suonare degli strumenti musicali e cantare in playback. Finale a sorpresa con Cicchella che piomba “scacciando” La Ginestra per cantare “Se bruciasse la città” di Massimo Ranieri, riproponendo l’imitazione del noto cantante partenopeo.

Ed ecco uno dei nuovi giochi, già visti la settimana scorsa: lo Step Burger. In un grande panino finto vanno messi i vari ingredienti, corrispondenti ognuno ad un vip. Per fare la maionese viene scelta una persona del pubblico. Justine Mattera decide come deve essere composto l’hamburger: in pratica i vip si ammassano l’uno sopra all’altro.

Prima stanza inclinata della puntata: Vladimir Luxuria fa la direttrice di un supermercato, scontenta dell’impiegato La Ginestra. Biggio fa l’aspirante impiegato pronto a rubare il posto al collega, Paola Caruso invece fa la cassiera innamorata di La Ginestra. Marzocca fa il visto e rivisto Ariel mentre Cicchella è nei panni di uno dei suoi cavalli di battaglia, Micheal Bublé.

Nel numero successivo, gli ospiti devono indovinare gli interpreti di canzoni: chi riesce deve bere delle sostanze dal sapore quantomeno disgustoso, come ad esempio il tè al sapone o il mix sanguinaccio-anice: il gioco si chiama Tutto d’un fiato. A loro disposizione anche un secchio eventualmente per sputare il liquido, come infatti fa la Mattera che non riesce a mandar giù il tè al sapone. Come gioco, non è proprio il massimo, anzi fa pure un po’senso.

Musica con Serenata Step, con protagonisti La Ginestra, Cicchella e Justine Mattera. Francesco Cicchella fa il pianista che deve corteggiare l’americana, nella finzione moglie del conduttore romano. Imbeccati da Amadeus, devono improvvisare a turno dei motivetti che iniziano con ogni lettera dell’alfabeto.

Il gioco successivo è Folk e Bifolk. Protagonisti Paola Caruso, Massimiliano Rosolino, Vladimir Luxuria e Justine Mattera.  A giudicare le loro esibizioni saranno Sergio Muniz, Luca Ward e Paolo Conticini, protagonisti del musical Mamma Mia!, sulla cui colonna sonora i 4 vip devono ballare con delle pinne ai piedi, cercando di farlo nello stesso modo in cui è stata effettuata la coreografia dal corpo di ballo.

Si va avanti con Segui il labiale. Un concorrente, provvisto di cuffie alle orecchie con la musica a tutto volume, deve indovinare la frase pronunciata da un altro che gli sta di fronte. Al gioco partecipano anche i tre attori arrivati poco prima, che “mettono sotto torchio” Luxuria. Ward, Conticini e Muniz si prestano anche ad una breve stanza inclinata in cui Amadeus gli chiede di fare il trailer del loro musical.

In Rap Battle Michele La Ginestra e Fabrizio Biggio devono improvvisare dei freestyle partendo da una parola indicata da Amadeus. Ad aiutarli due rapper professionisti che danno loro qualche suggerimento.

Sempre Michele La Ginestra, stavolta insieme a Vladimir Luxuria (finora i due più brillanti) e Justine Mattera stavolta sono protagonisti del Decollo immediato. Attaccati ad un filo che scende dal soffitto, i tre devono rispondere correttamente alle domande poste loro da Amadues: se sbagliano saranno issati in alto.

Altra novità di quest’anno è lo Step market: un vip deve fare da televenditore di un oggetto che però non sa cos’è. Tocca ancora a La Ginestra cimentarsi con questo gioco. Nel Travel Step Marco Marzocca e Fabrizio Biggio fanno finta di essere a bordo di un auto per compiere un viaggio verso le Dolomiti. A cercare di interrompere il loro percorso alcuni dei colleghi presenti, nelle vesti di simpatici autostoppisti. 

In Male e Quale il vip di turno deve cantare un brano che viene fatto ascoltare in studio cercando di dare un’interpretazione simile rispetto a quella dell’originale. Inizialmente, il microfono è muto: in un secondo momento viene fatta sentire la sua performance, e vengono fuori tutte le stonature. Per la cronaca, Rosolino e Biggio cantano Prince e Luxuria Irene Grandi.

Questa volta i protagonisti della serata si mettono alla prova con un altro gioco: il Yoga Joué. Tre coppie devono imitare posizioni tipiche di questa tecnica di rilassamento che vedono su uno schermo in studio. Non tutte sono semplici, e così i vip hanno più di una difficoltà: il numero, comunque, è divertente.

Ci si avvia alla chiusura e allora non può mancare la seconda stanza inclinata della serata. Tutti vengono coinvolti nello sketch denominato “La caserma”, divisi tra militari e commilitoni che si divertono a giocare a cuscinate. Vladimir Luxuria invece è un sergente che tenta invano di riportare l’ordine.

Termina qui la seconda puntata. La prossima andrà in onda martedì 23 gennaio, alle ore 21.20, su Rai 2.



0 Replies to “Stasera tutto è possibile, 16 gennaio 2018, diretta seconda puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*