Stasera tutto è possibile, 23 gennaio 2018, diretta terza puntata


In diretta un nuovo appuntamento con lo show di Rai 2 condotto da Amadeus. Protagonisti Casagrande, Ciufoli, Lo Cicero, Mazza, Mazzocchi, Moreira, Paolantoni e Pintus.


In onda su Rai 2 un nuovo appuntamento con Stasera tutto è possibile, lo show condotto da Amadeus in cui alcuni vip si mettono alla prova tra giochi e numeri comici. Noi lo seguiamo in diretta.

Ecco i protagonisti di questa sera: Maurizio Casagrande, Roberto Ciufoli, Andrea Lo Cicero, Maria Mazza, Marco Mazzocchi, Juliana Moreira, Francesco Paolantoni e Angelo Pintus.

Si parte con la Tarok band: i vip a turno dovranno far finta di suonare degli strumenti come se facessero parte di un vero e proprio gruppo. Uno di loro canterà, anche se in playback. Riascoltiamo successi pop dagli anni ’80 ad oggi. Amadeus fa mettere ad ognuno di loro una parrucca: davvero improponibile Pintus con una lunga chioma bionda posticcia usata per imitare Heather Parisi. 

ll numero successivo è lo step burger: i vip diventano degli ingredienti di un grande panino. A decidere come farcirlo è proprio Angelo Pintus. Per l’occasione prendono parte al gioco anche tre persone prese a caso dal pubblico: un’idea intelligente che rende più imprevedibile la scenetta.

Nella rap battle i protagonisti della serata devono improvvisare un rap partendo da una parola suggerita da Amadeus, aiutati da due esperti del settore. A “scontrarsi” a suon di rime sono Marco Mazzocchi e Angelo Pintus, con il primo più a suo agio.

Si prosegue con il divertente Segui il labiale: due vip sono uno di fronte all’altro e il primo – con le cuffie e la musica a palla nelle orecchie – deve capire la frase pronunciata dal secondo. Lo Cicero non riesce proprio a comprendere quello che pronuncia Angelo Pintus e addirittura gli altri concorrenti devono entrare in scena per dargli una mano. La seconda coppia è formata da Maria Mazza e Marco Mazzocchi, con quest’ultimo provvisto di cuffie. Concludono Moreira e Casagrande, con l’attore napoletano che si confonde continuamente, anche quando Paolantoni deve fare da suggeritore. Numero tra i più spassosi dell’intero programma.

Prima stanza inclinata della serata. L’ambientazione stavolta è una boutique. Coinvolti nella scenetta Angelo Pintus (un commesso), Maurizio Casagrande (il proprietario), Juliana Moreira (una cliente), Maria Mazza e Francesco Paolantoni (una coppia di clienti) e Andrea Lo Cicero nel ruolo di se stesso. Casagrande deve mostrarsi innamorato del commesso, a sua volta corteggiato dalla Moreira e inseguito anche dalla Mazza. Lui dà corda con entrambe, per la disperazione degli altri 2 uomini. Casagrande però si consola innamorandosi di Lo Cicero. Inevitabile qualche doppio senso.

Angelo Pintus e Francesco Paolantoni sono i due clienti di una pizzeria gestita da Maurizio Casagrande e Maria Mazza. I quattro sono protagonisti della Serenata Step, con i clienti che devono fare una serenata alla showgirl: tutti devono cantare, a turno, facendola cominciare con ogni lettera dell’alfabeto. Casagrande e Paolantoni giocano molto con il dialetto napoletano, rendendo lo sketch più frizzante.

Ad Angelo Pintus tocca il compito di vendere un oggetto che lui però non può vedere: si tratta dello Step Market. L’oggetto in questione è un ciucciotto per i neonati. Gli altri vip, insieme ad Amadeus gli chiedono delucidazioni sull’uso della merce da vendere per fargli capire di cosa si tratta. Spazio alla musica con Male e Quale, in cui stavolta a mettersi in gioco è Andrea Lo Cicero. L’ex rugbista deve imitare un noto cantante riproponendo in playback un suo pezzo: nel suo caso si tratta di Fausto Leali. Stesso compito per Maria Mazza che si cimenta con Loredana Berté. Poi, vengono fatte riascoltare le rispettive performance, con la loro voce, per capire come se la sono cavata: stonature a go-go.

In Folk e Bifolk quattro vip (Moreira, Mazzocchi, Lo Cicero e Roberto Ciufoli) devono provare la capoeira, imitando i movimenti di quattro aitanti ballerini brasiliani che si piazzano davanti a loro. Missione impossibile viste le piroette effettuate dai professionisti sul palco. Tragicomico calcione di Ciufoli sulla pancia di Mazzocchi: per fortuna niente di grave. In seconda battuta sono coinvolti anche Paolantoni (a petto nudo e abbronzatissimo), Pintus e Casagrande.

Dopo il ballo, stavolta il mimo: in Mettici la faccia un vip viene si siede all’interno di un cubo lasciando scoperta solo la faccia, inquadrata da una telecamera ravvicinata. Amadeus racconta una storia e lui deve mimarla: per farlo viene chiamato Maurizio Casagrande, davvero in grande spolvero questa sera.

Il programma continua con un altro gioco: il decollo immediato. Juliana Moreira, Maria Mazza e Maurizio Casagrande devono rispondere ad alcune domande poste dal conduttore. Se sbagliano, vengono sollevati fin sopra il soffitto da una corda. Casagrande sbaglia una risposta e, per canzonare l’attore partenopeo, Pintus si scatta un selfie insieme ad Amadeus.

Maurizio Casagrande stavolta diventa un falsario di opere d’arte in Falsi d’Autore. Sopra una grande cornice appoggiata sul pavimento si stendono 4 vip: l’attore deve disporli come le figure di capolavori firmati da grandi pittori. Ecco la versione 2017 della Creazione di Adamo di Michelangelo.

Ci avviamo alla conclusione della serata con la seconda stanza inclinata. A prendere parte al gioco tutti i concorrenti: la scenetta si intitola “Lavori in corso”. La storiella viene ambientata per strada, dove c’è un cantiere della metro. Ci sono gli operai maldestri (Mazzocchi, Ciufoli e Paolantoni), l’uomo del palazzo vicino che critica (Casagrande) e suo nipote (Pintus), il portiere dello stabile (Lo Cicero), un’avvocatessa che si lamenta della polvere (Mazza) e la fidanzata dell’operaio Paolantoni (Moreira). Mentre lavorano, i tre trovano una mummia egizia, che in realtà è Lo Cicero rivestito di carta igienica da capo a piedi. Trama non proprio esilarante, lo sono invece le cadute dei vip che sfidano la pendenza (22,5 gradi) della stanza.

Termina qui la puntata. La prossima, che sarà anche l’ultima, andrà in onda martedì 30 gennaio, alle ore 21:15, su Rai 2.



0 Replies to “Stasera tutto è possibile, 23 gennaio 2018, diretta terza puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*