La prova del cuoco | anticipazioni puntate 29 gennaio-2 febbraio



L’appuntamento con La prova del cuoco si rinnova per la prossima settimana alle 11:50 su Rai1, in diretta dal Nomentano3 in Roma. Alla conduzione Antonella Clerici. Ecco le anticipazioni.

Lunedì 29 gennaio

Nell’anteprima di questa settimana, “Aspettando Antonella”, Tinto descrive il suo viaggio in una innevata Valle d’Aosta. Il pubblico in studio è composto dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Alessandro Filosi di Terracina.  Antonella Clerici presenta i cuochi del giorno, pronti ad affrontare la prima sfida della giornata.

Giuseppe Calabrese alias Peppone farà conoscere lo street food di Urbino, nelle Marche: in un giro tra le botteghe, i chioschi e i mercati, il percorso dell’inviato prevede l’assaggio di una gustosa crescia, arricchita con prosciutto suino, tartufo e casciotta.

Alle 13:00 circa, i concorrenti, al loro esordio ai fornelli de La prova del cuoco, raggiungono i cuochi, pronti ad affrontare il giudizio del giudice. Valutando il comportamento tra i fornelli delle coppie rossa e verde, l’esperto giudica due menù preparati in un tempo massimo di 20 minuti, a partire da ingredienti racchiusi in un box segreto.

Martedì 30 gennaio

Come di consueto al martedì, l’inviata Anna Moroni racconta la tavola di un paese estero: una cordiale ospite polacca apre la sua casa alla maestra di cucina de La prova del cuoco e prepara per lei dei pierogi, ravioli con ripieno di formaggio e patate.

Federico Quaranta, foodstory teller ufficiale della trasmissione, affianca la conduttrice, negli spazi tra le gare, cogliendo spunti per svelare aneddoti, sbirciando tra le pentole messe sul fuoco da Daniele Persegani, Andrea Mainardi, Hiro Shoda.

Mercoledì 31 gennaio

Renato Salvatori e Diego Bongiovanni sono i cuochi protagonisti di questa puntata; schierati per due volte nelle cucine rossa e verde, dando prova della loro abilità, supportano i concorrenti della settimana, nella conquista del montepremi in palio.

La dott.ssa Evelina Flachi, nutrizionista ed esperta di scienza dell’alimentazione, suggerisce come trarre il massimo beneficio da quanto quotidianamente mettiamo nel piatto, con un occhio sempre attento alla forma, senza sacrificare il gusto.

Poco prima delle 13:00 Fabrizio Nonis, nel suo viaggio alla ricerca di prodotti eccellenti, porta i telespettatori a Carrù per una pagina dedicata al bue grasso, una delle più apprezzate e conosciute icone della carne piemontese.

 Giovedì 1 febbraio

La pagina del GazzetTinto dedicata alle bellezze naturali e ai sapori della Valle d’Aosta, accompagna il pubblico all’inizio della diretta de La prova del cuoco.

C’è poi la preparazione del cocktail di Bruno Vanzan, campione del mondo di flair, che oggi propone un coloratissimo pumpkin the, a base di lime ed estratto di zucca.

Venerdì 2 febbraio

Il venerdì a La prova del cuoco si parla di cucina regionale con il  Campanile italiano, un tour virtuale tra i luoghi, i colori e i sapori che meglio rappresentano la tradizione della gastronomia del nostro paese. Due piccole realtà regionali, presentate da Lorenzo Branchetti con una video cartolina, si sfidano nelle cucine de La prova del cuoco, a colpi di piatti tipici, sotto il controllo di Federico Quaranta, qui in veste di cicerone, narratore e accompagnatore della conduttrice, Antonella Clerici.

Alle 13:00 circa, la sfida tra pomodoro rosso e peperone verde conclude la ventunesima settimana di programmazione. Il campione di questo venerdì dovrà convincere il severo giudice dopo uno scontro e un decisivo assaggio.

La prova del cuoco riferimento sul web

La prova del cuoco è anche su Facebook e twitter; sulla pagina ufficiale è possibile lasciare commenti e interagire con il programma.

Sul sito del programma www.laprovadelcuoco.rai.it ricette, notizie e biografie del cast.



0 Replies to “La prova del cuoco | anticipazioni puntate 29 gennaio-2 febbraio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*