Stasera tutto è possibile, 30 gennaio 2018, quarta puntata in diretta


Quarta puntata dello show condotto da Amadeus su Rai 2: ospiti Biggio, Casagrande, Civitillo, Cremona, D’Aquino, Luxuria, Oliva e Paolantoni


È andato in onda su Rai 2 il quarto appuntamento con Stasera tutto è possibile, il comedy show condotto da Amadeus: protagonisti vip che si cimentano con spassosi numeri e giochi. Noi lo abbiamo seguito in diretta.

Ecco i protagonisti di questa sera: Fabrizio Biggio, Maurizio Casagrande, Giovanna Civitillo, Raul Cremona, Tosca D’Aquino, Vladimir Luxuria, Patrizio Oliva e Francesco Paolantoni. 

Primo gioco di stasera: Tarock Band. I vip devono, a turno, far finta di suonare degli strumenti musicali come se facessero parte di un complesso.

Subito la stanza inclinata per i protagonisti di questa serata. Lo scenario è un tribunale. Biggio fa la guardia penitenziaria, mentre Cremona è nei panni dell’imputato, un ipnotizzatore che ha frodato molte persone. Tosca D’Aquino fa il suo avvocato difensore, mentre Vladimir Luxuria fa una delle vittime di Cremona. Paolantoni svolge il ruolo di avvocato dell’accusa. Ad arbitrare la contesa Maurizio Casagrande, che fa il giudice con Giovanna Civitillo che fa la moglie. Patrizio Oliva, entrato in scena alla fine, fa un’altra guardia giurata. 

Dopo il lungo sketch, sorpresa per Amadeus: la moglie Giovanna improvvisa il balletto della scossa, che la rese famosa ai tempi de L’Eredità condotta dal coniuge. Poi spazio allo Speed Quiz. Due vip, uno di fronte all’altro, devono riuscire a dire tre cose in pochi secondi, per poi schiacciare un pulsante. Chi è più bravo vince: giochino divertente, soprattutto per i commenti degli altri vip seduti.

Il numero successivo è Rumori di mimo. Due vip, avvolti in tubo blu elastico, devono far indovinare ad un altro, che gli è di fronte, l’oggetto che vedono in vidiwall: per aiutarlo, devono emettere dei versi.

A Stasera tutto è possibile non manca la musica: c’è Serenata Step. Attraverso le lettere dell’alfabeto, alcuni dei protagonisti dovranno improvvisare una canzone. Paolantoni ruba la scena al conduttore, che gli affida la sua giacca. Il comico napoletano chiama Cremona e la D’Aquino ordinando di cantare un pezzo che spinga la Civitillo, altra protagonista, a lasciare definitivamente il consorte. Molto frizzante la D’Aquino nell’improvvisazione.

Raul Cremona viene chiamato da Amadeus per decidere come farcire lo Step Burger, un maxi panino dove i vip fanno gli ingredienti.

La serata prosegue con Folk e Bifolk: alcuni vip sono chiamati a imitare una danza africana, ballata in precedenza da alcuni ballerini senegalesi. A mettersi alla prova sono Fabrizio Biggio e Tosca D’Aquino (che regala anche una “mossa”); poi, tocca a Paolantoni, Casagrande e la Civitillo.

Già presente nelle edizioni precedenti, ecco il Tutti giù per terra. Coinvolti tutti, con Casagrande che resta affianco ad Amadeus. Devono sdraiarsi sul pavimento e seguire i movimenti che Amadeus chiede di fare loro: a seguirli c’è una telecamera dall’alto. L’obiettivo è inscenare una sfilata di moda.

Nel Mimo Song i vip sul divano devono indovinare il titolo di una famosa canzone dal mimo di uno di loro che gli si mette di fronte. La difficoltà sta nel fatto che tutti hanno delle cuffie con la musica alta e quindi non possono ascoltare il brano misterioso, che anche il pubblico in studio e a casa può sentire. Raul Cremona deve far indovinare “La canzone del sole” agli altri, con scarso successo.

Uno dei nuovi giochi è Zap Zapping. Ancora una volta Amadeus viene fatto sedere accanto alla moglie su un divano. Casagrande, Cremona, Paolantoni e Oliva devono interpretare immaginari protagonisti di trasmissioni tv, cambiando personaggi non appena la coppia sul divano cambia canale.

Segui il labiale prevede che due vip siano messi uno di fronte all’altro. Uno è con le cuffie alle orecchie con musica a tutto volume, l’altro deve pronunciare una frase: il primo vip deve indovinarla leggendo il labiale del collega. Anche in questo numero, come negli altri della serata, i più brillanti sono senza dubbio Casagrande e Paolantoni, che finiscono per comporre un improvvisato duo comico che fa ridere.

Tosca D’Aquino, Patrizio Oliva e Raul Cremona stavolta giocano al Decollo immediato. Attaccati ad una corda che termina sul soffitto dell’Auditorium Rai di Napoli, devono rispondere correttamente ad alcune domande formulate da Amadeus: se sbagliano, verranno fatti balzare in su fino a un massimo di 9 metri.

È tempo della seconda stanza inclinata. Stavolta la location è una redazione di un settimanale di gossip. Come sempre, tutti gli ospiti di questa puntata vengono coinvolti, con vari luoghi. Vladimir Luxuria fa la direttrice del giornale, Raul Cremona il paparazzo, Maurizio Casagrande e Francesco Paolantoni due attori famosi e rivali tra loro, tutti gli altri sono nei panni di modelli contattati dal giornale per un servizio fotografico.

Termina qui la puntata. La prossima andrà in onda martedì 13 febbraio, sempre alle 21:20, su Rai 2.

Biagio Izzo, Massimo Boldi, Rocio Munoz Morales, Enzo Salvi, Elisa Isoardi, Enzo Miccio, Giovanni Vernia e Gianni Ciardo saranno i protagonisti del prossimo appuntamento.



0 Replies to “Stasera tutto è possibile, 30 gennaio 2018, quarta puntata in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*